TuttoTrading.it

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics
  • Stop Order parte prima : gli stop-hunters

  • TuttoEconomia
  • TuttoDividendi
  • TuttoBorsaQuote
  • TraderNews
  • TradingOnLine
  • dove posizionare un ordine stop, che protegga una posizione aperta o che rappresenti un progetto di apertura di una posizione, puo' sembrare facile, ma in realta' troppo facile non e' se vogliamo scegliere un livello che forse sia migliore di un altro.

    il pericolo che corriamo e' di cadere facile preda di questi stop-hunters, cacciatori di ordini stop, sempre attivi ed attenti : vi sara' capitato qualche volta di vedere inspiegabilmente attivarsi il vostro ordine stop, e senza lasciarvi il tempo di compiacervene, all'insegna degli scampati guai peggiori, vedere anche il mercato girarsi come se il vostro stop avesse agito da meccanismo di inversione.

    non e' stato il vostro stop, sono stati questi cacciatori, hanno abbattuto le loro prede, e lasciano andare il mercato, attenti alla prossima occasione.

    un trader tra i migliori, che ha scritto molto e molte cose intelligenti, george angell, dice in un suo libro : "gli stop agiscono come dei magneti, mettete uno stop ed avrete molte probabilita' di vederlo toccato".

    vero, anzi verissimo, pero' non possiamo rimediare rinunciando a mettere gli stop, il rimedio sarebbe peggiore del male, e' vero che non ci toccano lo stop ma rischiamo di perdere oltre il limite di sopportabilita'.

    allora dobbiamo mettere gli stop in modo che se possibile non attirino troppi appetiti, e magari, perche' no, approfittare di questi cacciatori e del loro modo di cacciare.

    per far cio', la miglior cosa e' cercare di conoscere il nemico ed il suo comportamento, se sappiamo che dietro l'angolo c'e' il rapinatore, vediamo se e' possibile attraversare la strada.

    chi sono questi cacciatori ? a parte qualche istituzionale che ne mantiene un paio nel suo staff, e vi assicuro che lo stipendio se lo guadagnano, sono normalmente degli operatori indipendenti, che si sono specializzati in queste strategie (e furberie), che dispongono delle quotazioni in real time, non mollano il monitor neanche per un istante, pagano commissioni modeste ed utilizzano canali di trasmissione degli ordini molto veloci.

    tra derivati e titoli, ci sono sempre molte centinaia (si, "molte centinaia") di stop-orders sul mercato, divisi ovviamente tra tutte le sim, tol e vari operatori. non esiste un "book" degli stop-orders, non e' vero che qualcuno possa vedere tutti gli stop che sono attivi, ogni sim vede quelli della propria clientela, ma non quelli delle altre sim. quindi non e' vero che gli stop-hunters "vedano" i vostri stop ed i miei, pero' attenzione, loro "sanno" dove noi li abbiamo messi !!

    perche' gli stop-orders, per quella "elementarita'" del mercato per la quale in borsa sembra tutto difficile ed invece e' tutto semplice (semplice non vuol dire facile), e le difficolta' le inventiamo noi operatori, sono nella maggioranza dei casi in posizioni di> possibile individuazione.

    vediamo dove :

    immaginiamo un mercato in rialzo, avremo gli stop dei rialzisti, che guadagnano e sono contenti, che se sono bravi aggiornano i loro livelli, e che desiderano proteggere le loro posizioni, se in profitto per salvare almeno una parte del medesimo, se non ancora in profitto per eventualmente perdere in modo sopportabile.

    ora il mercato dopo aver camminato al rialzo, si ferma, comincia a regredire, nel saliscendi giornaliero la quotazione manifesta un inizio di debolezza.

    per i cacciatori di stop-orders, comincia l'eccitazione della caccia, come i cani quando sentono che qui ha camminato la pernice : loro conoscono il terreno di caccia molto bene, dove sono nascoste queste pernici ?

    facile: sono un paio di ticks sotto la chiusura di ieri, un paio di ticks sotto l'apertura di oggi, un paio di ticks sotto il minimo di giornata a quel momento, un paio di ticks sotto l'ultimo canale di accumulo del giorno, un paio di ticks (questo e' ridicolo!) sotto le quotazioni "rotonde"

    vi assicuro che sono li', non c'e' bisogno di nessun "book", le pernici sono dietro questi massi o dietro questi cespugli. e sono li' perche ce le abbiamo messe noi !!

    ricordatevi dell'ultima volta che avete piazzato un stop : avevate comprato le telecom a 8,20, dove avevate messo lo stop ? "se torna sotto 8 esco", ed ecco lo stop a 7,99 o 7,98.

    oppure, avevamo queste telecom da 8,20, eravamo in buon guadagno intorno a 8,50, l'apertura era stata a 8,45, il mercato non era molto convincente, dove avevamo messo lo stop ? "se ritorna sotto l'apertura esco", ed ecco lo stop a 8,44.

    oppure, "oggi sono in buon guadagno, alziamo lo stop", "come hanno chiuso ieri ? 8,50". Ed ecco lo stop a 8,49:

    oppure, se il prezzo ha "ballato" dalle 10 alle 11 tra 8,45 e 8,50, il mercato sembra fiacco, "mettiamo uno stop a 8,44, se passa sotto al canale siamo fuori". morale della favola, tutti mettiamo gli stop nelle posizioni piu' ovvie, e per i cacciatori si aprono i cancelli della riserva ! la prossima volta vediamo cosa fanno, questi cacciatori, non appena sentono frullare le ali. per ora vi ringrazio per aver seguito sino a qui', se non siete d'accordo su qualcosa scrivete, ed a presto con i saluti. giancarlo. giancarlo del bono di ruscalla

  • Torna a Tuttogiadel


  • TuttoEconomia
  • TuttoDividendi
  • TuttoBorsaQuote
  • TraderNews
  • TradingOnLine
  • Ricerca personalizzata
    Begin Cookie Consent plugin by Silktide - http://silktide.com/cookieconsent -->