TuttoTrading.it


10/02/2022 Banca Ifis: target al 2024 e dividendi


Ricerca personalizzata











Approvato il piano industriale per il triennio 2022-2024 basato su quattro pilastri:

Digital: 76 milioni di euro di nuovi investimenti in tecnologia digitale e un team dedicato per accelerare l’innovazione.

Open: un modello di “Bank-as-a-platform” con l’avvio di partnership strategiche ad alto potenziale per cogliere opportunità.

Efficient: gestione rigorosa dei costi, automazione e ridefinizione dei processi per finanziare gli investimenti in digitalizzazione a servizio della crescita.

Sustainable: interventi concreti per sviluppare il core business in ottica ESG e costituzione di un Social Impact Lab per promuovere progetti ad alto impatto sociale per la cultura, la salute e il territorio a favore di tutti gli stakeholder della banca.  

Banca Ifis prevede ricavi con un tasso di crescita medio annuo del 5%) e cost/income stimato in diminuzione dal 62% del 2021 al 56% del 2024.

L'utile netto è previsto in rialzo del 60% a fine piano.

I crediti alla clientela dovrebbero aumentare del 20% al 2024, il Net NPE ratio dovrebbe migliorare dal 3,9% del 2021 al 2,8% del 2024 mentre il CET1 è atteso al 15,1% al 2024.

Per i dividendi si prevede un payout ratio attorno al 50%.

  • Banca Ifis D.O.E.S.: approvato il piano industriale 2022-2024

  • Banca Ifis supera i target e chiude il 2021 con l’utile netto in crescita del 46,2% a 100,6 milioni di euro





  • Dividendi 2022
  • Ricerca personalizzata