TuttoTrading.it
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • News sui Dividendi 2018/19, gennaio 2018

    Ricerca personalizzata






    Che cosa è il dividendo

    Per dividendo si intendono gli utili che una societa' decide di distribuire ai suoi azionisti,alla fine di ogni esercizio contabile, come remunerazione del capitale investito.

    La decisione spetta all'assemblea degli azionisti che puo' anche decidere di non distribuire il dividendo per poter reinvestire gli utili oppure per coprire perdite e debiti accumulati nelle gestioni precedenti. Per approfondire





    Definizioni ed Indicatori

    24/01/2018 Secondo una recente analisi condotta da Allianz Global Investors, per l' Azionario Europa: il 2018 un anno record per i dividendi?

    Secondo una recente analisi condotta da Allianz Global Investors, uno dei più importanti investment manager attivi a livello mondiale, i dividendi rappresentano un’importante fonte di rendimento e continuano ad aiutare gli investitori ad attenuare la volatilità dei rendimenti azionari. Secondo una stima contenuta in un'analisi di Allianz Global Investors nel 2018 i titoli europei distribuiranno dividendi per un totale di 323 miliardi di euro.

    10/01/2018 Hera: in nuovo piano, dividendi +5% medio l'anno

    Nel 2017 dividendo a 9,5 centesimi secondo Il Sole 24 Ore Radiocor Plus. Il cda di Hera ha approvato il piano industriale al 2021 che conferma la creazione di valore per gli azionisti, con un utile per azione in crescita di circa il 5% medio annuo: il dividendo salira' a 9,5 centesimi per azione gia' a partire dalla competenza 2017 (in pagamento nel corrente esercizio) per salire a 10,0 centesimi nel 2018 e 2019 e arrivare fino ai 10,5 centesimi degli anni 2020 e 2021 (+17% rispetto all'ultimo pagamento del dividendo)'.

    10/01/2018 Intesa Sanpaolo: forse cessione crediti deteriorati ma dividendo confermato

    Intesa Sanpaolo sta considerando una cessione di un portafoglio di crediti in sofferenza del Gruppo, nell’ambito del prossimo Piano di Impresa. "Tali opzioni non modificano l’impegno di Intesa Sanpaolo alla distribuzione di 3,4 miliardi di euro di dividendi cash per l’esercizio 2017, che viene confermato".

    09/01/2018 Terna, Kepler vede un miglior rendimento del dividendo

    Kepler Cheuvreux promuove Terna , alzando la raccomandazione sul titolo da reduce a hold, mantenendo invariato il target price a 4,9 euro.

    09/01/2018 Fusione Intesa-Agricole e crescita di bilancio

    Secondo Il Sole 24 Ore Radiocor Plus, secondo Mediobanca, una fusione Intesa-Agricole "fisserebbe un nuovo standard per gli istituti dell'Unione bancaria, generando utili due volte superiori alla media dei competitor".

    Il management, ricorda Mediobanca, "ha gia' annunciato il cambio nella politica dei dividendi da un target assoluto a un payout ratio che da' alla banca una politica dei dividendi piu' sostenibile, lasciando probabilmente spazio per una crescita del bilancio".

    30/12/2017 Casta Diva: forse il dividendo già a partire dal 2018

    Il cda di Casta Diva  ha preso atto della possibilità di adottare una politica di distribuzione dei dividendi già a partire dal 2018. Inoltre è stata deliberata la semplificazione della struttura societaria, segnatamente in Turchia, nell'ambito della semplificazione, già in corso, della struttura di governance delle società controllate.
    Si tratterebbe di un dividendo di 0,50 euro di capitale sociale più 1,50 di sovrapprezzo.

    29/12/2017 Prelievo applicabile sui dividendi: decide la società

    Regime transitorio per le distribuzioni di utili prodotti fino al 2017 e deliberate dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2022. Sono interessati dal nuovo regime i dividendi percepiti dal 1° gennaio ma deliberati in precedenza, nel corso del 2017. È la conseguenza della formulazione letterale della norma transitoria contenuta nel comma 1006 della legge di bilancio, che introduce uno speciale regime in relazione agli utili prodotti fino all’esercizio in corso al 31 dicembre 2017.

    Distribuzioni 2017 Come evidenziato, tuttavia, le disposizioni transitorie sono applicabili per le distribuzioni “deliberate” a partire dal 1° gennaio 2018 con il nuovo regime del 26% anche se la delibera è intervenuta in precedenza. E' necessario, dunque, che entro il 31 dicembre 2017 intervenga il pagamento dei dividendi già deliberati.




  • TuttoDividendi
  • Ricerca personalizzata
    Begin Cookie Consent plugin by Silktide - http://silktide.com/cookieconsent -->