TuttoTrading.it



SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    INFO
  • Acqua
  • Aliment.
  • Ambiente
  • Automot.
  • Balneab.
  • Banche
  • Bookcr.
  • Buttol
  • Case
  • acqua
  • Colorare
  • Decoro
  • urbano
  • Decresc.
  • dividendi
  • Donne
  • Economia
  • Economia
  • circol.
  • Energia
  • En.rinnov.
  • Famiglia
  • Finanza
  • Foto
  • Giardini
  • Giornata
  • memoria
  • G.foibe
  • Inquin.
  • M'illumino
  • dimeno
  • M5S TDG
  • Ora sol.
  • legale
  • Peso
  • rifiuti
  • Pishing
  • Politica
  • Raccolta
  • bott.
  • Olio
  • esausto
  • Rassegna
  • Riciclo
  • Rifiuti
  • R.affetto
  • R.zero
  • R.verde
  • S.mare
  • Scuole
  • ricicl.
  • Social
  • street
  • Solidar.
  • Shopping
  • Spoofing
  • Storia
  • TDG
  • News
  • Tumori rif.
  • Tutto
  • droga
  • T.racc.
  • differ.
  • T.droga
  • T.scuola
  • Violenza
  • V.rendere


  • Dividendi 2013/2014. News sui dividendi 2013/2014, giugno 2013

  • Dividendi 2020
  • TuttoDividendi


  • Ricerca personalizzata






    24/06/2013 Dividendi 2013-2014 Buzzi Unicem secondo Banca Akros

    L’acquisizione delle quote di minoranza di Dyckerhoff avrà effetti positivi per Buzzi Unicem e i suoi azionisti in quanto l’operazione migliorerà il profilo di rischio della società, aumentando anche la presa sulle attività internazionali e il relativo flusso di cassa. I L’operazione, dunque, comporterà maggiori dividendi da Dyckerhoff e quindi maggiori dividendi per Buzzi Unicem, rispetto a quelli percepiti attualmente. Secondo le previsioni di Banca Akros gli azionisti riceveranno nel corso della prima parte del 2014, in relazione all’esercizio 2013, un dividendo di 0,20 euro per azione (contro i 0,05 euro per azione ricevuti in relazione all’esercizio 2012) e un dividendo di 0,35 euro per azione nel corso della prima parte del 2015 sul bilancio 2014.

    Tutti i dividendi del 24 giugno

    Giornata particolare che comprende lo stacco dividendi di uno dei titoli più seguiti, l' Enel ma vi sono anche Terna, A2A e ad Exor in tutte e tre le versioni. Pochi stacchi odierni ma da società decisamente importanti da società contenute nel paniere del FtseMib: A2A, Enel, Exor, Parmalat, STM e Terna.

  • Stacco Dividendi 24/06/2013

    Tutti i dividendi del 17 giugno

    La giornata dei dividendi riguarda oggi un solo titolo, Acegas Aps, poi si riprende con lo stacco dividendi del 24 che vedrà in pagamento i dividendi di vari titoli fra cui Rnel e Terna oltre ad A2A e ad Exor in tutte e tre le versioni

  • Stacco Dividendi 17/06/2013

    10/06/2013 Tutti i dividendi di oggi 10 giugno

    Lo stacco dividendi di oggi sarà molto scarso ed interessarà solo tre titoli: si tratta di CSP International, Engineering e La Doria. Lo stacco dei dividendi continuerà anche nelle prossime settimane di giugno sempre a ritmo ridotto Nella tabella seguente sono elencati tutti gli stacchi della giornata, con il relativo rendimento, calcolato sulla base dei prezzi di chiusura della azioni di giovedì 6 giugno:

  • Stacco Dividendi 10/06/2013

    06/06/2013 Kinexia: secondo Colucci si torna al dividendo nel 2014

    Pietro Colucci, presidente e a.d. di Kinexia, societa' quotata in Borsa e attiva nel settore delle energie rinnovabili, a margine del 'Green Investor Day' alla Fiera di Milano, ha affermato che nel 2011 è stato distribuito una cedola di 19 centesimi, per il 2012 si è deciso di destinare l'utile a riserve, mentre per il 2013 si prevede di ricominciare a distribuire un dividendo che sara' pagato nel 2014.

    Buone nuove da Intesa Sanpaolo per il 2014

    I risultati realizzati nel corso del primo trimestre del 2013 non concordano ancora con le previsioni fatte per l' intere esercizio, Intesa Sanpaolo ha fatto sapere che sulla base di tali dati prevede di distribuire ai suoi azionisti, nel corso della prima parte del 2014 in relazione all’esercizio 2013, un dividendo uguale o maggiore rispetto a quello distribuito nel 2013 sull’esercizio 2012 (Intesa Sanpaolo ha distribuito il 20 maggio con pagamento il 23, un dividendo di 0,5 euro per le azioni ordinarie e di 0,0651 euro per quelle di risparmio). E questo farebbe sperare in un trend di ripresa.

    Stacco dividendi e nuove quotazioni

    Domanda: Lunedì 20 maggio viene staccato il dividendo delle mie azioni ma nel medesimo tempo la società abbassa il valore delle azioni. Allora avere un titolo che stacca il dividendo e avere quello stesso titolo che NON stacca il dividendo è perfettamente la stessa cosa?

    RISPOSTA: Le azioni quotano con modalità "tel-quel", ciò vuol dire che incorporano anche il dividendo. Il possessore delle azioni, lqa mattina dello stacco, diventa proprietario del dividendo ma al tempo stesso si trova delle azioni che partono con una quotazione dalla quale sono stati decurtati i dividendi. Chi possedeva azioni questa mattina ha incamerato il dividendo, poi dal momento dell'apertura in avanti il mercato ha poi fatto il suo prezzo sapendo che il dividendo non spettava più, così come invece fino a venerdi scorso sapeva che sarebbe spettato. In genere, il mercato tende a scontare dal prezzo l'importo del dividendo, ma ci sono anche casi di titoli che non lo fanno oppure lo fanno in misura anche maggiore rispetto all'importo del dividendo staccato.

    30/05/2013 Stacco dividendi del 3 giugno

    Con il mese di giugno la stagione dei dividendi 2013, relativi all’esercizio 2012, riprende ma con minore foga, in quanto si tratta degli ultimi titoli che staccano il dividendo ed una volta trascorso il mese, la giugnor parte delle società quotate a Piazza Affari e che hanno deliberato la distribuzione di una cedola agli azionisti avrà già provveduto allo stacco e al relativo pagamento. Le società che staccano il dividendo quoteranno poi ex cioè la loro quotazione sarà decurtato del dividendo staccato. Ricordiamo sempre che per avere diritto al dividendo bisogna possedere le azioni il giorno precedente allo stacco ed all' apertura le azioni piotranno anche essere vendute.

    Anche a giugno i dividendi a Piazza Affari: il 3 giugno alcune società a medio-bassa capitalizzazione staccheranno la cedola e fra queste si distingue Hera, che agli attuali livelli di prezzo garantisce un rendimento del 5,5%. Si noti che Ferrovie Nord Milano torna a premiare gli azionisti dopo 55 anni.

  • Stacco Dividendi 03/06/2013

    27/05/2013 Dividendi 2013, ecco l' ultima parte dei dividendi di giugno

    Continua la stagione dei dividendi a Piazza Affari con l' ottava tornata di dividendi dalle aziende quotate per il giorno 27 giugno con lo stacco ultimo del mese di giugno che comprende piu' di 10 società che hanno scelto questo giorno per premiare i loro azionisti

    Segue l' elenco delle società quotate alla Borsa di Milano che hanno indicato come data di stacco dei dividendi il 27 maggio 2013, con messa in pagamento il 30 maggio 2013, e con questa scadenza volge quasi al termine la stagione dei dividendi visto che nei mesi successivi saranno veramente poche le società che corrisponderanno i dividendi.

    Si noti che data di stacco del dividendo risulta di fondamentale importanza non solo perchè il diritto al dividendo spetta a coloro che dispongono delle azioni alla chiusura di borsa del giorno precedente, la quotazione che risulta all’apertura della seduta di Borsa del giorno previsto per lo stacco della cedola corrisponde al valore di chiusura dell’azione registrato al termine della precedente seduta di Borsa dopo aver sottratto l' ammontare del dividendo stesso,

    Ed ecco l' elenco delle società che staccheranno il dividendo il 27 maggio:

  • Stacco Dividendi 27/05/2013

    Che Cosa sono i Dividendi

    Che Cosa sono i Dividendi Per dividendo si intendono gli utili che una societa' decide di distribuire ai suoi azionsiti.alla fine di ogni esercizio contabile, come remunerazione del capitale investito. La decisione spetta all'assemblea degli azionisti che puo' anche decidere di non distribuire il dividendo per poter reinvestire gli utili oppure per coprire perdite e debiti accumulati nelle gestioni precedenti.

    Esso corrisponde alla differenza tra gli utili conseguiti e la parte di utili utilizzati per le riserve societarie e puo' essere distribuito anche sotto forma di nuove azioni ("stock dividend*). Il dividendo unitario è dato dal rapporto tra gli utili distribuiti e il numero di azioni in cui è diviso il capitale sociale. I dividendi sono pagati in genere annualmente per le società italiane e trimestralmente per quelle americane. Il periodo compreso tra l'annuncio del pagamento dei dividendi da parte dell'emittente e il momento in cui il pagamento viene effettuato, è detto"ex dividendo". Chi acquista l'azione in questo periodo non ha diritto alla riscossione del dividendo, che spetta al possessore delle azioni nel giorno dello stacco.

    Esempio

    La società Alfa ha un capitale sociale di 100.000 € suddiviso in 10.000 azioni con valore nominale pari a 5 €. Nell'esercizio contabile si realizza un utile di 10.000 euro e la società decide

  • 02/02/2013 I 15 punti di forza dei dividendi

  • TuttoDividendi
  • Ricerca personalizzata