TuttoTrading.it


16/12/2008 La Fed taglia i tassi a 0,25%

  • Dividendi 2022
  • TuttoDividendi


  • Ricerca personalizzata






    Decimo TAGLIO monetario dall'inizio della crisi dei subprime, nell'estate 2007. Il comitato della politica monetaria ha deciso all'unanimità di abbassare il tasso diretto americano al minimo storico, dal precedente 1% ad un range tra 0 e 0,25% e il tasso di sconto di 75 punti base dall'1,25% allo 0,5%.

    Si tratta dei tassi più bassi del mondo e rappresentano un vero record in quanto
    lo 0,25% è equivalente ai saggi applicati a Singapore, fino a oggi i più bassi in assoluto.

    Nel comunicato finale si legge:

    "Dall'ultima riunione del Fomc le condizioni del mercato del lavoro si sono deteriorate e i dati disponibili indicano che la spesa per i consumi e la produzione industriale sono scese. I mercati finanziari restano sotto tensione e le condizioni del credito rigide. Complessivamente lo scenario dell'attività economica si è ulteriormente indebolito.

    Verranno utilizzati tutti gli strumenti disponibili per contenere la peggior crisi economica e finanziaria dai tempi della Grande Depressione.Si farà di tutto per supportare il funzionamento dei mercati finanziari e stimolare l'economia attraverso operazioni a mercati aperti e altre misure che sostengano a un alto livello i bilanci della Fed.

    Il Fomc sta valutando i potenziali benefici di acquistare titoli del debito pubblico e continuerà a esaminare il modo di usare il proprio bilancio per aiutare ulteriormente il mercato del credito e l'attività economica".

  • Archivio Federal Reserve
  • Archivio TraderNews
  • Ricerca personalizzata