TuttoTrading.it


03/07/2008 Perchč la BCE ha aumentato i tassi

  • Dividendi 2022
  • TuttoDividendi


  • Ricerca personalizzata






    Ancora una volta il pericolo di aumento dell'inflazione ha spinto la Bce a prendere la decisione di aumentare il costo del danaro. Questo dovrebbe ridurre ancora i consumi calmierando i prezzi ma, come tutti sanno, i mutui immobiliari a tasso variabile saranno i primi ad aumentare ma il ritocco si ripercuoterą anche sul credito al consumo e dunque attenzione agli acquisti rateali, visto che il Taeg salirą in parallelo al costo del denaro.

    Ad esempio un aumento dello 0.25% dei tassi comporta, per un mutuo decennale di 100.000 euro, un aumento della rata di circa 146 euro. Per il credito al consumo, per un finanziamento

    Per quanto riguarda il credito al consumo, l'associazione di cui sopra ha stimato, per un finanziamento di 10000 euro da rimborsarsi in cinque anni, un aumento di 155 euro. 

    Il consiglio: non abusate del credito al consumo e prima di accendere un mutuo a tasso variabile, assicuratevi che sia rinegoziabile. 

  • Archivio BCE
  • Ricerca personalizzata