TuttoTrading.it


23/01/2008 Trichet: è allarme inflazione, i tassi Bce non calano

  • Dividendi 2022
  • TuttoDividendi


  • Ricerca personalizzata






    In Ue il costo del denaro non scenderà a differenza degli Usa. Lo ha detto Jean-Claude Trichet, il presidente della Banca centrale europea (Bce), in un'audizione al Comitato monetario del Parlamento europeo. "Siamo impegnati a mantenere un livello dei tassi adeguato, ancorato all'inflazione»

    Il presidente della BCE Jean-Claude Trichet ha chiarito al Parlamento Europeo che la sua priorità è combattere l'inflazione e da qui la decisione della Banca Centrale Europea di non seguire l' orientamento della Federal Reserve americana sul taglio dei tassi.

    Egli ha sottolineato che "In qualsiasi circostanza ma in particolare nei periodi di significative correzioni e turbolenze dei mercati, è compito della Banca Centrale controllare le attese inflazionistiche per evitare un'ulteriore volatilità su mercati già instabili."

    Si ricorda che a sorpresa la Federal Reserve ha deciso di tagliare i tassi d'interesse di 3 quarti di punto portandoli al tre e mezzo per cento, il maggior taglio negli ultimi 23 anni, deciso dal capo della Fed Ben Bernanke, e questo sottolinea le forti preoccupazioni per il rischio di una recessione in America.

    Alcuni analisti prevedono che un taglio dei tassi potrebbe esserci in estate anziché in autunno

  • Archivio BCE
  • Ricerca personalizzata