TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 19/03/2015 Festa al Borgo dei Vergini per i “Cartonai” al Rione Sanità

    Ricerca personalizzata





    Parte il progetto sperimentale “Cartesio Napoli”, sostenuto da Comieco (Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli imballaggi a base cellulosica), dal Comune di Napoli e dalla Parrocchia Santa Maria dei Miracoli, nel percorso di animazione sociale del Rione Sanità, quartiere storico e tra i più popolosi della città. Si è partiti dal borgo dei Vergini fino ad arrivare a piazza Sanità, con animazione e musica delle tammorre, un gesto simbolico volto a ringraziare gli abitanti della zona per la collaborazione fornita al successo del progetto sperimentale ma la speranza è anche quella di un aumento della raccolta differenziata.





    Nel corteo sono stati notati vari esponenti come

    Tommaso Sodano, assessore all’Ambiente e vicesindaco del Comune di Napoli, padre Valentino De Angelis della Parrocchia Santa Maria dei Miracoli, padre Alex Zanotelli della “Rete della Sanità”, i rappresentanti della cooperativa sociale “Ambiente solidale” e della cooperativa sociale “Cartesio”, i responsabili di Comieco ed Asia Napoli Spa, gli economisti che hanno ideato e lanciato il progetto, Paolo Caputo e Roberto Celentano, ed i ragazzi della zona coinvolti nella raccolta.







    A tutti i partecipanti al corteo è stato chiesto di collaborare con la cooperativa “Ambiente Solidale”.

    Il progetto “Cartesio Napoli” è in corso dal 1 dicembre 2014 e mira anche al coinvolgimento attivo dei cittadini, in particolare dei giovani e mira alla costruzione di una rete sociale tra le parrocchie e le cooperative locali coinvolte.

    Nonostante che la Campania abbia raccolto nel 2013 più di tutte le altre regioni del sud, si spera di incrementare ancora la raccolta in una zona che vanta una produzione pro capite di 30 kg per abitante, contro una media nazionale di 48 kg/abitante.

    25/11/2014 Tornano i cartonai al rione Sanità: la Comieco per un progetto speciale di raccolta di cartone

    Anche la cooperativa Ambiente Sociale e la parrocchia di Santa Maria dei Miracoli sono coinvolti nel progetto sperimentale per la raccolta differenziata di cartone Al via un nuovo progetto sperimentale per la raccolta differenziata di cartone nel Rione Sanità ideata e lanciato da due economisti napoletani Paolo Caputo e Roberto Celentano,iniziativa sostenuta da Comieco, dal Comune di Napoli e dalla Parrocchia Santa Maria dei Miracoli, nato anche grazie all’iniziativa di Padre Alex Zanotelli e della Rete Sanità.

    Un percorso di animazione sociale del quartiere che porterà ad incrementare la raccolta di cartone prodotto da commercianti e artigiani del Rione, a sviluppare una maggiore attenzione all’ambiente alla creazione di imprenditorialità locale. Questa raccolta verrà effettuata in aggiunta a quella effettuata da ASIA per il recupero del cartone non ancora raccolto e sarà affidata alla cooperativa Ambiente Sociale e organizzata da Don Valentino della Parrocchia Santa Maria dei Miracoli e i ragazzi della zona.

    Si rilancia così la figura del cartonaio che raccoglievano i cartini coi loro mezzi e li rivendevano a basso prezzo, per cui il lavoro veniva considerato umile ma precursore della raccolta differenziata.

    Dal 1° Dicembre per 6 mesi i ragazzi della Parrocchia Santa Maria dei Miracoli si impegneranno nella raccolta di cartone nel quartiere, che registra un’alta densità di popolazione e di esercizi commerciali. 

  • Info TuttoRaccoltaDifferenziata
  • Ricerca personalizzata