TuttoTrading.it

Home
Contatti

Informazione A.Informaz. Granditemi Dividendi Divid.2020 Divid.2021 T.Economia Tuttoborsa Tuttobanche Glossari T.Shopping Sicurezza Inf. Tuttoscuola Tuttoweb Tuttotrading

VAI ALLA MAPPA DEL SITO


04/03/2019 Affidato alla Buttol il servizio di raccolta rifiuti. Finalmente esce di scena la ditta Gema

Ricerca personalizzata






Termina finalmente l' appalto del servizio NU alla ditta Gema alla quale era stato revocato anticipatamente l' appalto dopo gli scarsi risultati degli ultimi mesi. La nuova ditta avrà a disposizione sette giorni per avviare il servizio e tutti i cittadini sperano che le cose possano finalmente migliorare. Come si sa, si andrà avanti con il vecchio piano industriale, quello delle isole ecologiche voluto da Ciro Borriello che ha abituato tutti a conferire i rifiuti in ogni posto e ad ogni ora. Per fine marzo dovrebbero essere apportate le ultime variazioni al programma porta a porta previsto dal nuovo piano industriale e finalmente in estate si potrà partire.







Una volta approvato in giunta il documento in cui vengono illustrate le modalità attraverso cui verrà attuata la raccolta differenziata porta a porta e il conseguente smaltimento dei rifiuti, è stato portato in Consiglio comunale e dopo l' approvazione potrà partire l'iter della gara d'appalto.

Il costo stimato è di 750mila euro mensili (inclusa l'IVA al 10%) (9 milioni di euro l'anno).

Come previsto, saranno eliminati gli eco-punti. Introdotti due Ambiti di Raccolta Operativi in cui viene suddiviso il territorio comunale: A (centro urbano e area nord, il più popoloso) e B (area sud). Per ciascun Ambito vengono fissate modalità di conferimento e raccolta differenti nel corso della settimana.

Si ricorda che il vecchio programma del 2012 divideva la città in tre ambiti operativi. E fra qualche mese dovrebbe partire il nuovo servizio di raccolta rifiuti porta a porta. Come anticipato, il secco indifferenziato sarà raccolto solo due volte la settimana ma sarà prevista anche la raccolta dei pannolini.







































Attenzione: si tratta di un estratto provvisorio che deve essere confermato in consiglio comunale.

  • Info Torre del Greco Rifiuti
  • Ricerca personalizzata