TuttoTrading.it

Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • M5S TDG
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics
  • 05/11/2018 Prime indiscrezioni sulla nuova raccolta porta a porta del 2019. La Tari e la raccolta dei rifiuti

    Ricerca personalizzata






    Riportiamo le prime indiscrezioni sulla nuova raccolta porta a porta, sulla Tari e sulla raccolta attuale dei rifiuti.

    A proposito della Tari, il sindaco ha precisato che l' importo riguardante Torre del Greco è fra i più bassi e che con la raccolta porta a porta vi saranno degli aumenti. Questo è vero se si confrontano i costi attuali della raccolta rifiuti con quello dei comini vicini, Ercolano, Portici San Giorgio, dove la raccolta porta a porta costa dal 20% al 100% in più.

    La documentazione per lo sconto Tari deve essere presentata presso la Commissione Tributaria Provinciale.

    Gli attivisti di Torre Pulita si informeranno meglio e chiederanno magari ad un avvocato se vi sono gli estremi per ottenere rimborso oppure no. Segue a breve una nuova comunicazione.





    Per quanto riguarda invece l'intera gestione comunale dei rifiuti la situazione delineata è la seguente: L'attuale ditta verrà allontanata fra 4 mesi, quando terminerà l'incarico. Fino ad allora, resterà ancora in vigore il sistema attuale, con isole ecologiche e raccolta rifiuti con il metodo attuale.

    Entro fine mese verrà aggiornato il Piano Industriale includendo la raccolta porta a porta.

    54 giorni dopo l'approvazione del nuovo Piano Industriale si potrà provvedere alla pubblicazione di un nuovo bando di gara.

    Entro 4 mesi, praticamente per fine di Marzo, l'Assessore è sicuro di poter avviare la raccolta con il nuovo sistema porta a porta come viene attuato già da altri comuni vesuviani ed è sicuro che può funzionare.







    Gli attivisti si impegnano a rimanere in contatto con l' assessore per conoscere eventuali nuovi sviluppi ma tutto possono interessarso al problema facendo proposte di miglioramento.

    LE PROPOSTE PORTA A PORTA DELL' AMMINISTRAZIONE PALOMBA

    1) Abolizione dei 16 ecopunti.

    2) Costruzione di 2 isole ecologiche a norma, con sistema di premialità per la differenziazione domestica. Le due isole saranno completamente chiuse, saranno presidiate ed aumenterenno i controlli sul deposito delle frazioni nobili facenti parte della premialità.

    3) Sarà preparato un opportuno calendario per la raccolta differenziata.

    4) Possibilità di ottenere un cantiere sul territorio cittadino.

    Il tutto dopo due mesi dall' adeguamento del nuovo piano industriale.

    Ricordiamo che un piano per la raccolta porta a porta preparato da un tecnico esiste già ma deve essere adattato.

    Si noti che n cinque anni per lo stesso progetto è stato pagato lo stesso tecnico a cui spetterà, dietro compenso di 6.464,54 euro, inclusi oneri fiscali, previdenziali e assicurativi, il compito di "adeguamento e aggiornamento del piano e degli elaborati tecnici già redatti e presentati nel 2013", come si legge in una nota firmata dalla geologa Claudia Sacco, all’epoca assessore alle politiche sociali e oggi funzionaria comunale, inviata al dirigente Ernesto Merlino e al segretario generale Pasquale Incarnato, nonché la stesura di un capitolato e bando di gara con relativa analisi dei costi.

    Allo stesso professionista toccheranno l’eventuale consulenza alla commissione di gara per l’aggiudicazione dell’appalto e la gestione delle procedure per la realizzazione del progetto

    Un nuovo aggravio di spese per le casse del comune.

  • Info Torre del Greco Rifiuti
  • Ricerca personalizzata