TuttoTrading.it

Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics
  • 28/12/2017 DENUNCIA SITI DI PROSSIMITA' PROTOCOLLATA IL 28 DICEMBRE A TUTTI GLI UFFICI COMUNALI

    Ricerca personalizzata






    Come si ricorderà, l' 8 febbraio del 2016 si parlò di 40 mini-centri di raccolta che dovevano servire come punti di prossimità ma ne furono realizzati solo alcuni.

    Il 2 dicembre del 2017 si è parlato di 19 centri di prossimità ma molti non sono stati proprio realizzati, altri sono stati forniti di cassonetti dello stesso colore, altri sono stati dotati di cassonetti colorati senza alcuna dicitura, altri sono stati dotati solo di alcuni cassonetti.

    Il risultato è questo: nei cassonetti, ove disponibili, i sacchetti sono depositati a caso, altro che differenziata. E la presenza dei sacchetti generici, aumenta ancor più la confusione. In mancanza dei cassonetti, i rifiuti sono depositati a terra.




    I cittadini si lamentano anche per il numero esiguo di questi centri di prossimità.

    In effetti non si è ancora capito quanti saranno i cassonetti per ogni centro di prossimità e se vi saranno anche i cassonetti per la raccolta del vetro.

    Dalla prima promessa sono trascorsi quasi due anni senza che questi centri siano stati completati.







    I cittadini si augurano che si possa almeno risolvere la questione riguardante i punti di prossimità per tentare di risolvere la situazione vergognosa che si è venuta a creare negli ultimi mesi, il crollo della percentuale di raccolta differenziata che ha portato la città ad uno degli ultimi posti della classifica stilata da MySir, facendo anche aumentare la spesa per i rifiuti di oltre 0,5 milioni, dopo aver sospeso la distribuzione delle buste per oltre 0,7 milioni di euro.

    I cittadini attendono con ansia anche il prossimo incontro con il consorzio Gema per chiarire le tante negatività del servizio offerto.

    Questi sono i due articoli riguardanti i centri di prossimità.

    08/02/2016 Dopo i centri di raccolta, arrivano i mini-centri di raccolta

    Per ridurre il numero dei sacchetti selvaggi nella strade, il comune acquista altri 40 cassoni con lo scopo di creare altri centri di raccolta o per meglio dire dei mini-centri di raccolta con lo scopo di ridurre il numero dei sacchetti nelle strade almeno in alcuni punti della città dove non sarà più possibile depositare i rifiuti per terra.

    Insomma, invece di studiare un' alternativa seria alla raccolta dei rifiuti, il comune continua con la pratica dei centri di raccolta dopo la sospensione intimata dalla procura della Repubblica. Dopo aver aderito cinque anni fa al protocollo RIFIUTI ZERO che prevede isole ecologiche a norma e raccolta porta a porta, il comune continua a seguire una strada diversa, quella dei centri e mini-centri di raccolta che dovrebbero arrivare a 40.

  • Mini-centri di raccolta

    È ovvio che, nelle strade servite dalle mini isole ecologiche, non sarebbe stato più consentito depositare a terra alcun tipo di rifiuto, mentre presso i centri di raccolta il conferimento sarà autorizzare 24 ore su 24”.

    02/12/2017 La nuova raccolta differenziata, i 19 centri di prossimità, i 16 centri degli ecopunti. La raccolta dell' olio esausto e dei RAEE, ingombranti. I centri per i rifiuti a peso

  • La nuova raccolta a partire dal 4 dicembre

  • Archivio Torre del Greco Rifiuti
  • Ricerca personalizzata