TuttoTrading.it

Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • M5S TDG
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics
  • 14/12/2017 L' Ufficio Ambiente di Torre del Greco risponde alle richieste dei cittadini. Chiarimenti su ecopunti, centri di prossimità, raccolta sperimentale porta a porta

    Ricerca personalizzata






    L' Ufficio Ambiente di Torre del Greco risponde alle richieste dei cittadini.

    Le richieste erano queste:

    A tutti gli uffici comunali (protocollo n. 0084451/2017): in seguito all' ordinanza che ha stabilito i nuovi orari di conferimento dei rifiuti, i cittadini hanno chiesto:







    1) l' immediato ripristino del vecchio orario di conferimento negli ecopunti.

    2) di aggiungere, ove possibile, altri punti di prossimità soprattutto nelle zone più abitate.

    3) di iniziare finalmente a controllare l' operato della ditta Gema che lascia molto a desiderare.

    4) di studiare la fattibilità di un servizio porta a porta sperimentale in una sola zona della città.

  • Leggi tutto









     Queste le risposte o precisazioni

    L' orario di conferimento rifiuti negli  ecopunti non può essere per ora modificato e rimane quello indicato nell' ordinanza, dalle 17 alle 23, e spetta ai vigili farlo rispettare. I cittadini dovrebbero adeguarsi e rispettarlo.

    Per i centri di prossimità, come anticipato dalla Social Street, alcuni punti programmati devono essere ancora preparati con opportune rientranze. Molto difficoltoso risulta l' avvio del centro di prossimità in via Pezzentelle. I cassonetti saranno sistemati gradualmente appena i centri saranno utilizzabili. Nel frattempo i rifiuti possono essere sistemati per terra. 

    Solo a sistemazione completa, si potranno progettare altri centri di prossimità. Gli orari sono quelli stabiliti dall' ordinanza, dalle 19 alle 23.

    Ancora una riunione con la ditta Gema alla quale sono state illustrate tutte le lamentele riguardanti il loro servizio irregolare che sta creando tanti problemi: cassoni strapieni, cumuli di spazzatura ovunque, senza un normale ritiro. Il comune dovrebbe incominciare a multare la ditta per i servizi omessi.

    Per il porta a porta sperimentale è stato detto che non se ne parla proprio perchè farebbe aumentare ancora i costi. Eppure un porta a porta sperimentale potrebbe essere realizzato in un solo quartiere con un nuovo appalto, spingendo i cittadini ad aumentare la raccolta dei rifiuti nobili riducendo l' indifferenziato e l' umido in modo da compensare le spese.

    A Torre del Greco è stato illustrato la raccolta porta a porta del comune di Pomezianel centro a 5S, con la differenziata schizzata dall' 8% al 65% ma è notizia di questi giorni che, anche a Roma, è iniziato un servizio di raccolta sperimentale.

    Grazie al M5S a Roma si va verso un' economia circolare Rifiuti Zero. La raccolta differenziata tecnologica con sacchetti “intelligenti” a Roma è già realtà, un sistema di raccolta basato sulla tecnologia RFID (tracciamento del rifiuto con radio frequenza), che la città di Roma sta mettendo a punto per prima tra le Capitali europee.

  • Leggi tutto

    Per l' informativa ai cittadini si stanno preparando dei volantini da distribuire in vario modo ma non sono al momento previsti dei gazebo informativi. Non si è parlato neanche di iniziative rivolte alle scuole.

    Non ci vuole molto per capire che manca l' informativa diretta nelle piazze e soprattutto quella nelle scuole.

    Per i rifiuti a peso sono state preparate due relazioni con descrizione negativa del servizio e richiesta di soppressione del servizio di pesata dei rifiuti. In alternativa è stato proposto di ridurre i centri a due, Bottazzi e La Salle come già annunciato.

    Spetta ora al Commissario decidere se mantenere il servizio, ridurlo o annullarlo completamente.

  • Info Torre del Greco Rifiuti
  • Ricerca personalizzata