TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker
  • 21/11/2017 Niente sacchetti per la differenziata, individuazione dei punti di prossimità, ritiro dei cassonetti non autorizzati

    Ricerca personalizzata




    Leopoldo Sorrentino di Sinistra Italiana ha pubblicato il seguente comunicato in seguito alla risposta ricevuta dal comune sulla sospensione della fornitura delle buste colorate.

    “A seguito nostra nota di sollecito al Commissario straordinario del Comune di Torre del Greco, riguardo il ripristino della fornitura dei sacchetti a norma per la raccolta differenziata alla cittadinanza, il Comune ci ha risposto con nota dirigenziale del settore Urbanistica e Igiene Ambientale, comunicandoci che il “piano industriale” per la gestione del ciclo dei rifiuti solidi urbani per il nostro Comune, anno 2016 / 2021, approvato con delibera del Consiglio Comunale nell’anno 2016, ha escluso la fornitura di buste per la raccolta in quanto il nuovo servizio in essere, prevede che i rifiuti possono essere conferiti solo ed esclusivamente presso gli ecopunti e, per i cittadini oltre i 500 metri dagli stessi, solo presso i così detti “punti di prossimità stradale” negli appositi cassonetti per le varie tipologie di rifiuti.



    Nell’uno e nell’altro caso, come comunicatoci, i rifiuti conferiti dai cittadini risultano differenziati in quanto vanno immessi nel contenitore identificato per il singolo tipo di rifiuto.

    A noi, personalmente, non risulta, come specificato, una regolare postazione dei cassonetti per le differenti tipologie di rifiuti da conferire presso i così detti “punti di prossimità stradale”, in quanto questi, o sono totalmente sprovvisti, o vi sono postati cassonetti atipici per la raccolta differenziata nel nostro comune. Comunque approfondiremo!”


    PRECISAZIONI DEL COMUNE

    Le Social Street hanno successivamente chiesto chiarimenti sulla questione dei centri di raccolta (ecopunti), dei punti di prossimità stradale, dei rifiuti a peso, dei sacchetti colorati per la raccolta differenziata.

    E' stato precisato che dei quattro centri per la pesata dei rifiuti, ne rimarranno solo due, quello al Bottazzi e quello a Santa Maria La Bruna che funzioneranno a mezza giornata.

    Dovrebbero essere ancora stabiliti i nuovi orari di conferimento e dovrebbe essere organizzata la campagna di comunicazione già promessa. Il comune ha già individuato una ventina di punti dove creare dei centri di prossimità con cassonetti specifici e con rientranze per la sistemazione dei cassonetti stessi.

    L' elenco dei centri di prossimità non è ancora completo e per questo non viene ancora pubblicato l' elenco completo. Si sta provvedendo a ritirare i cassonetti nei centri non autorizzati dal comune che sono solo quelli ad oltre 500 metri dai centri di raccolta.

    I rifiuti potranno essere depositati solo nei centri di raccolta (ecopunti) e nei centri di prossimità, raccogliendoli negli appositi cassonetti.

    Dovrebbero essere ancora stabiliti i nuovi orari di conferimento e dovrebbe essere organizzata la campagna di comunicazione già promessa. I sacchetti colorati non saranno più necessari come previsto dalla delibera del Consiglio Comunale nell’anno 2016.

    Poichè il centro di pesata ai mulini dovrebbe essere dismesso, non dovrebbe funzionare più neanche la raccolta dell' olio esausto che dovrebbe essere effettuata  il primo e terzo sabato del mese presso gli ecopunti del Bottazzi e di La Salle.

    Per il compostaggio domestico si prevede un altro provvedimenti più restrittivo ma alla scadenza dei tre anni.

    Dovrebbero essere ancora stabiliti i nuovi orari di conferimento e dovrebbe essere organizzata la campagna di comunicazione già promessa.

    Dovrebbero essere ancora stabiliti i nuovi orari di conferimento e dovrebbe essere organizzata la campagna di comunicazione già promessa.

  • Info Torre del Greco Rifiuti
  • Ricerca personalizzata