TuttoTrading.it


TUTTO
FRANCOBOLLI



Home
Contatti

Informazione A.Informaz. Granditemi Dividendi Divid.2017 Divid.2018 Divid.2019 Divid.2020 Divid.2021 Divid.2022 Divid.2023 Divid.2024 T.Economia Tuttoborsa Tuttobanche Glossari T.Shopping Sicurezza Inf. Tuttoscuola Tuttoweb Tuttotrading

VAI ALLA MAPPA DEL SITO


06/09/2016 Raccolta differenziata: avviata la nuova fase di distribuzioni degli eco-punti, attivati quattro centri

TUTTOFRANCOBOLLI per iniziare o continuare una collezione a prezzo favorevole o per regalare una bella collezioncina ad un giovane


Ricerca personalizzata








Sono stati attivati i centri di distribuzione degli eco-punti per la raccolta differenziata. È partito insomma il sistema di premialità studiato dall’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Ciro Borriello che nel 2015 – dopo una prima fase sperimentale e soprattutto dopo una attenta fase di studio su modelli simili portati avanti da altri Enti Locali – ha progressivamente coinvolto centinaia di cittadini, che in cambio di alcuni “rifiuti nobili” (carta, cartone, plastica e alluminio) ricevevano punti che poi sono stati tramutati in buoni spesa per l’acquisto di prodotti presso alcune attività commerciali.





Quattro i centri attivi in città: sono quelli sistemati all’interno degli ex Molini Meridionali Marzoli e nelle isole ecologiche di piazzale Nassiriya in via Marconi, parcheggio Palatucci di via De Gasperi e via Santa Maria la Bruna. Qui i rifiuti differenziati possono essere pesati grazie all’ausilio di addetti, con il riconoscimenti di un quantitativo di eco-punti che è maggiore più elevato è il peso del sacchetto differenziato.







Da oggi e in avanti, poi, i kit per la raccolta saranno distribuiti soltanto in questi punti: chiude insomma il centro di distribuzione di via Madonna del Principio: “Una scelta ponderata – fa sapere l’Assessore all’Ambiente, Salvatore Quirino – per concentrare in un'unica postazione tutti i servizi dedicati al riciclo dei rifiuti alla popolazione. Del resto i quattro centri sono equamente distribuiti sull’intero territorio”.

Si tratta di un sistema di premialità fortemente voluto dal Primo Cittadino che, nelle intenzioni dell’Amministrazione Comunale, rappresenta il futuro della differenziata a Torre del Greco: “Ai centri di raccolta – precisa ancora Quirino – sono stati sistemati anche i contenitori per il recupero delle pile esauste e a breve abbiamo in animo di allocarvi anche la raccolta di toner e oli esausti, in maniera da consentire ai cittadini di avere precisi luoghi di riferimento dove conferire questi rifiuti”.

L’obiettivo, come annuncia l’Assessore all’Ambiente, è una “Tari puntale”: “In grado – conclude il rappresentante della Giunta guidata dal Sindaco Ciro Borriello – di ‘modellare’ i pagamenti sull’effettiva capacità di ogni singolo nucleo familiare di fare e bene la raccolta differenziata”. (comunicato stampa)

  • Info Peso Rifiuti
  • Ricerca personalizzata