offerte di primavera
TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 12/02/2016 Il problema delle isole ecologiche a norma e della raccolta dei RAEE (rifiuti elettronici) a Torre del Greco

    Ricerca personalizzata






    Per i RAEE fino al 2014, esisteva l' obbligo di ritiro 1 a 1, cioè il ritiro da parte del commerciante contro l' acquisto di un apparecchio nuovo.

    Dal primo aprile 2014 è diventato possibile effettuare le consegna dei RAEE anche 1 contro 0, cioè i negozianti potevano essere obbligati a ritirare gli elettrodomestici usati che si possono consegnare gratis presso i punti vendita senza alcun obbligo d'acquisto, a patto che le sue dimensioni siano inferiori ai 25 centimetri.






    Il ritiro dei piccoli elettrodomestici è obbligatorio per i punti vendita con superficie superiore ai 400 metri quadrati e facoltativo per quelli più piccoli. Successivamente il provvedimento riguarderà pure il fotovoltaico ed i rifiuti medici infetti.







    Il corretto smaltimento dei Raee permetterà di ridurre la dispersione nell'ambiente di sostanze pericolose, come il cromo esavalente, il mercurio, i PCB e altri gas che contribuiscono a ridurre lo strato di ozono. La novità non riguarda soltanto i punti vendita fisici, ma anche i negozi online. I venditori online dovranno garantire il ritiro dei Raee ai propri clienti che acquistano un nuovo prodotto, offrendo loro la possibilità di consegnare l'apparecchiatura a fine vita in punti di raccolta messi a disposizione gratuitamente.

  • Remedia, il consorzio no-profit che si occupa della gestione ecosostenibile dei Raee in Italia

    Dopo aver annunciato un centro di raccolta dei RAEE presso i fratelli Balsamo, si è saputo che il centro non era autorizzato. Non si neanche sentito più parlare dell' isola ecologica a noma che si voleva aprire a viale Sardegna.

    Ed ora inizia a circolare la notizia che un grande centro di raccolta potrebbe essere realizzato nella zona di Santa Maria La Bruna, allargando il centro già esistente.

    Oltre alle frazioni standard, potrebbero essere raccolti rifiuti elettrici ed elettronici, medicinali citotossici e citostatici, olii esausti, batterie ed accumulatori, batterie al piombo, toner, olio motore e ingranaggi.

    Bisogna aspettare, prima di procedere con la realizzazione di un' isola ecologica a norma, i risultati del dossier riguardante lo stato di salute del terreno e della possibilità di aprire un' isola ecologica a norma.

  • Info Torre del Greco Rifiuti
  • Ricerca personalizzata