TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 24/10/2013 Cenni sulla nuova raccolta differenziata a Torre del Greco

    Ricerca personalizzata





    Si ricorda che il comune  di Torre del Greco ha aderito alla proposta RIFIUTI ZERO ENTRO IL 2020 per cui non dovrebbe guardarsi tanto la variazione della Direttiva 2008/98/CE. 
    Se si osservano i 10 punti per i rifiuti zero riportati nella tabella a colori, si vede che la raccolta porta a porta è il secondo punto, il primo riguarda una buona raccolta a monte e questo dipende dai cittadini. La riga centrale comprende 4 parole che dovremmo ricordare tutti:





    RICICLARE-RIDURRE-RIUSARE-RIPARARE (REGOLA DELLE 4R)

    FOTO









    Il nuovo programma sulla raccolta differenziata approvato in commissione consiliare a dicembre 2012 è  particolamente dettagliato ed è in discussione per l' approvazione. Esso  ha come fine il raggiungimento dell' obiettivo obbligatorio imposto dalla Comunità Europea, per cui occorre adottare misure per promuovere il riciclaggio di alta qualità.

    Il progetto prevede la raccolta domiciliare dei rifiuti, la raccolta dei rifiuti dalle isole ecologiche, spazzamento e lavaggio strade, diserbo, pulizia spiagge, ecc. La città sarebbe divisa in tre zone dalle quali verrebbero ritirati i rifiuti non necessariamente della stessa tipologia per giorno.


    Per favorire ed avviare un processo di premialità presso i cittadini, sono previste nel piano 4 isole ecologiche (che potrebbero diventare sei). Le 4 aree, opportunamente distribuite, oltre ad essere videosorvegliate saranno  necessariamente chiuse e l’accesso sarà consentito tramite lettura della tessera sanitaria che avrà detta duplice funzione.


     

    Si pensa di acquistare dei nuovi cassonetti intelligenti sempre in lamiera e removibili ma con un meccanismo interno capace di comprimere gli scarti con una pressa interna che ridurrebbe il volume dei rifiuti permettendo di ridurre il numero dei ritiri. Ma si tratta solo di un progetto.

    Novità anche sul fronte dei kit trimestrali in distribuzione presso i mulini Marzoli di via Calastro. presso i locali municipali di viale Sardegna, presso gli uffici di La Salle.

    Per ritirare i kit con micro-chip è necessario esibire la tessera sanitaria che permette di copiare il codice fiscale e risalire in automatico ai dati del titolare.

    INCENTIVARE IL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

    Anche il comune di Torre del Greco si sta adeguando per incentivare il compostaggio per ridurre i rifiuti a monte: sarebbe prevista  la fornitura di n°500 kit per compostaggio domestico, i quali sarebbero  assegnati ad altrettanti nuclei familiari dotati di un piccolo orto o giardino. In alternativa sarebbe concesso uno scontio sulla bolletta. Il problema consiste nel fatto che non si può decidere niente se il piano rifiuti non viene approvato. All' Università Verde, durante il corso sugli orti sul balcone, si parlerà di compostaggio domestico, di agricoltura biologica, di agricoltura sinergica


     

    L' ASSESSORATO ALL' AMBIENTE DELLA REGIONE CAMPANIA APPROVA LE  LINEE GUIDA PER IL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10201446092786468&set=a.1063318515423.11413.1599790096&type=1&theater


    Ancora in sospeso le  case dell' acqua che dovrebbero servire a ridurre il consumo di plastica per cui si aspetta il finanziamento del progetto

    https://www.facebook.com/tuttotrading/media_set?set=a.10201163768274598.1073742067.1181767076&type=1


    Le macchinette mangiabottiglie sono diventate una realtà a partire dal mese di luglio 2013 con i  progetti in corso della Garby. A fine ottobre ne sono in funzione 6 e due pronte per essere installate

    https://www.facebook.com/groups/174518375931336/permalink/572795502770286/

  • Info Torre del Greco Rifiuti
  • Ricerca personalizzata