Ancora in sospeso la trattativa riguardante i taxi collettivi ma si è deciso di nominare una commissione per superare ogni ostacolo
TuttoTrading.it




Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.2020
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    INFO
  • Acqua
  • Aliment.
  • Ambiente
  • Automot.
  • Balneab.
  • Banche
  • Bookcr.
  • Buttol
  • Case
  • Acqua
  • Colorare
  • Decoro
  • Urbano
  • Decresc.
  • dividendi
  • Donne
  • Economia
  • Economia
  • Circol.
  • Energia
  • En.rinnov.
  • Famiglia
  • Finanza
  • Foto
  • Giardini
  • Giornata
  • Memoria
  • Grandi
  • Temi
  • Inquinam.
  • M'illumino
  • di meno
  • M5S TDG
  • Ora solare
  • Legale
  • Peso
  • Rifiuti
  • Pishing
  • Politica
  • PoP
  • Raccolta
  • Bottiglie
  • Olio
  • Esausto
  • Rassegna
  • Riciclo
  • Rifiuti
  • R.affetto
  • R.zero
  • Rivoluzione
  • verde
  • Salviamo
  • Mare
  • Scuole
  • riciclone
  • Shopping
  • Social
  • Street
  • Solidar.
  • Spoofing
  • Storia
  • TDG
  • News
  • TDG
  • Rifiuti
  • Tumori rif.
  • Tutto
  • Droga
  • T.raccolta
  • Differ.
  • T.droga
  • T.scuola
  • Violenza
  • Vuoto
  • a rendere


  • 19/10/2015 Nuovo regolamento e tariffe per i taxi collettivi

    Ricerca personalizzata





    Ancora in sospeso la trattativa riguardante i taxi collettivi ma si è deciso di nominare una commissione per superare ogni ostacolo.  L’Oggetto della Commissione sarà “le proposte presentate dalla categoria nell’ambito del piano di rinnovamento e riqualificazione del servizio taxi“. In particolare le richieste sono:

    – un nuovo Regolamento che disciplini il servizio,

    – nuovi percorsi per soddisfare le esigenze di mobilità su tutto il territorio,

    – la costituzione delle “Tariffe Predeterminate” che a beneficio dei consumatori avranno costi certi e ragionevoli per percorsi extraterritoriali.





    Questo è il comunicato stampa completo:

    L’annosa questione dei Taxi Collettivi sembra finalmente approdare sulla strada giusta per la risoluzione. Dopo l’incontro tra il SILT – Sindacato Italiano Libero Trasporti – con l’Amministrazione Comunale di Torre del Greco avvenuto lo scorso 13 ottobre alla presenza del sindaco Ciro Borriello e del suo delegato ai trasporti Ottavio Bello, è stata presa la decisione di convocare per il prossimo 22 ottobre la Commissione Consultiva Comunale.

    Proprio a causa della mancata convocazione a inizio ottobre della Commissione Consultiva da parte dell’Amministrazione Comunale corallina, che doveva pronunciarsi sulle proposte fatte dalla categoria dei tassisti torresi inerenti la necessità di stilare un programma di riqualificazione, aveva portato il SILT a convocare un’assemblea per proclamare lo stato di agitazione e programmare manifestazioni di piazza, assemblea ormai annullata grazie alla recente convocazione da parte del Comune di Torre del Greco.







    Il presidente del SILT, Angelo Sciacca ha espresso soddisfazione per il risultato raggiunto “la convocazione della Commissione è per noi un segnale di forte interesse da parte del Sindaco Ciro Borriello. Abbiamo chiesto di essere ascoltati ed oggi arrivano importanti riscontri – questa la dichiarazione di Sciacca, che ha poi affermato – la dignità dei lavoratori viene finalmente riconosciuta; alla Commissione ci troveranno più uniti che mai nella difesa della categoria“

     L’Oggetto della Commissione sarà “le proposte presentate dalla categoria nell’ambito del piano di rinnovamento e riqualificazione del servizio taxi“. In particolare le richieste sono:

    – un nuovo Regolamento che disciplini il servizio,

    – nuovi percorsi per soddisfare le esigenze di mobilità su tutto il territorio,

    – la costituzione delle “Tariffe Predeterminate” che a beneficio dei consumatori avranno costi certi e ragionevoli per percorsi extraterritoriali.

    Tali richieste dovrebbero servire finalmente a migliorare un servizio che fino ad oggi è andato avanti nella più totale anarchia, benché il comune di Torre del Greco avesse stilato in passato un preciso regolamento mai rispettato né fatto rispettare.

    Il consigliere Dr. Ottavio Bello, che sta seguendo la vicenda, ha dichiarato che il comune durante l’assemblea consultiva vaglierà le richieste in oggetto e, in caso di approvazione, vigilerà affinché il regolamento venga rispettato e affinché l’intero territorio sia coperto dal servizio “siamo sempre stati al fianco dei lavoratori che operano in questo settore. Al contempo però chiediamo che, insieme al rispetto dei diritti, siano anche assicurati i doveri di chi rende un servizio tanto importante per la mobilità dei cittadini”  mentre il sindaco Ciro Borriello ha fatto notare come “l’Amministrazione Comunale sia stata sempre disponibile al confronto” e come “abbia posto sempre la massima attenzione alla necessità di coprire quante più zone possibili della città, in particolar modo quelle non servite da altri mezzi di trasporto”

  • Info Torre del Greco News
  • Ricerca personalizzata