TuttoTrading.it




Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.2020
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    INFO
  • Acqua
  • Aliment.
  • Ambiente
  • Automot.
  • Balneab.
  • Banche
  • Bookcr.
  • Buttol
  • Case
  • Acqua
  • Colorare
  • Decoro
  • Urbano
  • Decresc.
  • dividendi
  • Donne
  • Economia
  • Economia
  • Circol.
  • Energia
  • En.rinnov.
  • Famiglia
  • Finanza
  • Foto
  • Giardini
  • Giornata
  • Memoria
  • Grandi
  • Temi
  • Inquinam.
  • M'illumino
  • di meno
  • M5S TDG
  • Ora solare
  • Legale
  • Peso
  • Rifiuti
  • Pishing
  • Politica
  • PoP
  • Raccolta
  • Bottiglie
  • Olio
  • Esausto
  • Rassegna
  • Riciclo
  • Rifiuti
  • R.affetto
  • R.zero
  • Rivoluzione
  • verde
  • Salviamo
  • Mare
  • Scuole
  • riciclone
  • Shopping
  • Social
  • Street
  • Solidar.
  • Spoofing
  • Storia
  • TDG
  • News
  • TDG
  • Rifiuti
  • Tumori rif.
  • Tutto
  • Droga
  • T.raccolta
  • Differ.
  • T.droga
  • T.scuola
  • Violenza
  • Vuoto
  • a rendere


  • 11/01/2015 News Torre del Greco dal 6 gennaio

    Ricerca personalizzata





    11/01/2015 Tutto pronto per l’abbattimento dei due ponti autostradali

    Domani sera a partire dalle 22 operai al lavori in via Nuova Trecase e via Viuli.

    Domani, lunedì 12 gennaio, una pattuglia della polizia municipale sarà impegnata tra via Viuli e via Nuova Trecase per informare i residenti della zona dell’imminente abbattimento dei due ponti autostradali che ancora impediscono il completamento della terza corsia del tratto torrese dell’autostrada A3 Napoli-Salerno.

    “Per ragioni tecniche – informa Società autostrade meridionali in una nota fatta pervenire al Comune – in funzione delle attività da eseguire, si rende necessario chiudere al traffico, a partire dalle 18 del 12 gennaio, le aree interessate alla demolizione del vecchio cavalcavia di via Nuova Trecase e instradare il traffico sulla nuova struttura viaria già predisposta”.

    “Il lavoro svolto nella zona di via Nuova Trecase – precisa l’assessore Luigi Mele – è risultato utile per garantire che l’apertura della nuova viabilità avvenga senza palesi problemi per gli automobilisti. Nel corso del sopralluogo sono stati ribaditi i punti più volte evidenziati dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Ciro Borriello, in particolare la necessità di realizzare il ponte di collegamento tra via del Monte e la zona di via Sotto ai Camaldoli, intervento che dovrebbe partire l’anno prossimo”.





    09/01/2015 Lunedì sera verranno abbattuti i ponti di via Nuova Trecase e via Viuli

    Ieri sopralluogo per definire le operazioni e individuare gli ultimi interventi da effettuare.

    Verranno abbattuti lunedì 12 gennaio, a partire dalle 22, il ponte autostradale di via Nuova Trecase. Demolizioni rese necessarie nell’ambito degli interventi di ampliamento alla terza corsia del tratto torrese dell’autostrada A3 Napoli-Salerno.

    Più precisamente “i rappresentanti dell’amministrazione comunale hanno chiesto di verificare, unitamente alla società Gori, la possibilità di installare una conduttura idrica di diametro 60 in corrispondenza della traversa di via Viuli.

    I rappresentanti Sam hanno contattato telefonicamente i tecnici Gori, fissando una riunione sui luoghi il prossimo 14 gennaio alle 12; i rappresentanti del Comune chiedono di rifinire la scarpata in corrispondenza del viadotto (lato destro monte-valle) mediante l’esecuzione di un muro di pulizia al piede, l’installazione di biostuoia e successivamente idrosemina: i rappresentanti Sam, sentita la direzione lavori e l’impresa, comunicano che le opere saranno eseguite mediante la realizzazione di gabbioni al piede e riprofilatura e idrosemina della scarpata; i rappresentanti del Comune chiedono di estendere l’attuale rete di recinzione, posta a largo delle barriere laterali, in corrispondenza del tratto di viadotto (lato destro monte-valle): i rappresentanti Sam, sentita la direzione lavori e l’impresa, hanno fornito immediata disponibilità all’installazione”.







    09/01/2015 Rifiuti, opposizione contro il sindaco

    Si chiede un sistema efficiente per i rifiuti che preveda una premialità. Bisogna discutere sulle isole ecologiche, mancherebbe il documento di richiesta del porta a porta alla ditta Ego Eco, quali ditte offrono il servizio di porta a porta, perchè si è scelta la Recoeuro.

    09/01/2015 Adesione alla manifestazione “No Gori day” del 17 gennaio

    Anche il sindaco di Torre del Greco, Ciro Borriello, aderisce al “No Gori day”, la manifestazione delle comunità dei territori del Sarnese-Vesuviano in programma a Napoli sabato 17 gennaio alle 10, con partenza da piazza Borsa e arrivo a via santa Lucia. “Insieme per la gestione pubblica dell’acqua” è lo slogan della manifestazione promossa dalla rete dei comitato ancora sapere ei sindaci: “Al momento non posso ancora sapere – spiega Borriello – se sabato 17 potrò partecipare all’iniziativa, ma il mio sostegno fin da adesso è convinto. Invito chi può a partecipare a questa manifestazione”.

    Ecco in sintesi le richieste e gli obiettivi degli organizzatori della manifestazione: “La diminuzione delle tariffe e l’annullamento delle partite pregresse; la sospensione totale dei distacchi dell’acqua; la fine del commissariamento straordinario e la restituzione dei poteri relativi al servizio idrico ai sindaci delle comunità del comprensorio Ato3 Sarnese-Vesuviano; la Liquidazione della Gori spa e la costituzione di una azienda speciale pubblica a partire dalla proposta posta in essere dalla rete dei sindaci e dai comitati civici; il rigetto della proposta di legge di riordino del servizio idrico presentata dall’assessore regionale all’Ambiente e in discussione presso la commissione preposta della Regione Campania che accentra il potere decisionale in poche mani ed espropria definitivamente i sindaci e le comunità locali delle loro legittime funzioni di gestione e controllo dello stesso servizio Idrico”.

    07/01/2014 Ripartono i lavori di qualificazione del centro cittadino

    Ripartono i lavori in corso avazzana e via Diego Colamarino, e intanto si allarga il cantiere in piazza Luigi Palomba che divwenta a senso unico. Stanno per partire anche i lavori in via Beato Vincenzo Romano

    07/01/2014 Contro il consiglio comunale

    Isole ecologiche sequestrate, delibera di affido diretto firmata il 22 dicembre per il porta a porta alla Reco Eco, 130.000 euro spesi per le luminarie, 42.000 euro per mercatini e mostre, 70.000 euro per Natale in fiore, 50.000 euro ad associazioni non in regola, la denuncia sui falsi poveri.

    07/01/2015 Il giallo del porta a porta

    Doveva attivarsi dal 2 gennaio, poi dal 7 ora si dice dal 15 gennaio. Un servizio addizionale licenziato dalla giunta comunale che doveva essere a costo zero ed invece frutterebbe un mancato incasso di 96.000 euro di premialità per la raccolta differenziata.

    07/01/2015 Cento Fontane nel degrado assoluto

    Tolti i cassoni, la zona delle Cento Fontane si riempie di sacchetti di rifiuti

    07/01/2015 Bonifica campo rom nella pinetina

    Senza servizi, senza acqua corrente, piena di rifiuti: la zona nenessita di una bonifica urgante.

    07/01/2015 Festa della befana di solo Donne Rosanna

    Divertimento per i diversamente abili

    07/01/2015 Vincenzo Nibali a Torre del Greco

    Scambio di doni fra Vincenzo Nibali e il comune

    07/01/2015 Museo Civico ospitato nell' ex orfanotrofio

    Il museo civico nei locali dell' ex orfanotrofio della Santissima Trinità

    12/01/2014 Il sindaco di Torre del Greco aderisce alla manifestazione NO GORY

    Il sindaco di Torre del Greco aderisce alla manifestazione NO GORY del 17 gennaio

    12/01/2014 Nuova emergenza rifiuti

    Via libera al bando per l' acquisto delle isole scarrabili, i cassonetti rimuovibili che dovrebbero favorire la raccolòta dei rifiuti. Previste 23 isole ecologiche scarrabili chiuse e complete di contenitori, 36 cassoni a tenuta stagno aperti ed altri 24 chiusi. Invece del porta a porta, si cerca di ritornare indietro.

    12/01/2014 Emergenza rifiuti da due settimane

    Ormai è emergenza rifiuti a Torre del Greco: isole ecologiche, marciapiedi e vicoli, ovunque rifiuti e sporcizia e si dà la colpa alla ditta Ego Eco. L'opposizione vuole un consiglio comunale monotematico per discutere di un nuovo programma di raccolta da affidare alla ditta Balsamo o definitivamente alla Ego Eco. Si parla di un porta a porta ma chi ha scelto la ditta? La soluzione fu proposta dalla giunta Malinconico con un porta a porta approvato in commissione già a dicembre 2012 mentre ora si prova con la Reco Euro. Perchè? Viene fuori la storia di un compenso di 50.000 euro per consulenza a Quirino, somma che dovrebbe essere restituita in quanto data per trattativa diretta. Ora si aspetta il Tar ma il problema è che l' appalto del 2011 è inapplicabile tanto è vero che vi erano state già altre tre gare ma senza possibilità di iniziare. h3>
    12/01/2014 Rimborsi d' oro, in un mese 14.000 euro
    Pasquale Brancaccio, Carmine Gentile, Ciro Guida, Annalaura Guarino sono i tre politici che hanno chiesto un rimborso per 14.000 euro a novembre. Stipendi totali per un totale di 240.000 euro l' anno.

    12/01/2015 Sospese le lezioni alla De Nicola Sasso

    Per i lavori da effettuare, la De Nicola Sasso viene chiusa fino ad ottobre 2015

  • Info Torre del Greco News
  • Ricerca personalizzata