offerte di primavera
TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 29/05/2014 News Torre del Greco dal 29 maggio

    Ricerca personalizzata



    14/06/2014 Esame criticità smaltimento dei rifiuti e all’abusivismo commerciale

    Stamattina il sindaco di Torrre del Greco insieme al suo staff e a una delegazione di agenti della polizia municipale, guidata dal comandante Salvatore Visone e dal tenente Gerardo Visciano, è andato in giro per la città per controllare le diverse criticità presenti sul territorio, criticità legate in particolare allo smaltimento dei rifiuti e all’abusivismo commerciale, per capire dove e come intervenire, badando anche ai centri di raccolta ed alla loro pulizia. Vi è poi la necessità di reprimere ogni forma di abusivismo commerciale, a cominciare dalla vendita ambulante non autorizzata.

    10/06/2014 Storie Sepolte: tour notturni all’interno degli Scavi di Ercolano e sulla cima del Vesuvio

    E' stata presentata oggi l' edizione 2014 di Storie Sepolte con passeggiata serale nei sentieri circostanti al cratere, nelle notti di luna piena, dal 13 giugno all’8 settembre: cento persone in piccoli gruppi accompagnati ciascuno da una guida del Parco saliranno fino alla cima del vulcano dove troveranno anche attori che reciteranno versi e poesie che nei secoli sono state dedicate al vulcano.
    Fino al 13 settembre vi saranno anche le visite notturne negli Scavi di Ercolano, con personaggi in costume d’epoca romana che accompagneranno i visitatori durante il percorso, compresa la visita ai fornici, dove si possono vedere i calchi degli ercolanesi che cercavano di raggiungere la spiaggia per salvarsi dalla furia dell’eruzione.
    Per informazioni:
    Il GrandTour viaggi di notte Ercolano e Vesuvio
    http://www.campaniartecard.it/storie-sepolte/

    05/06/2014 Impegni del centrosinistra: Dieci punti per i primi 100 giorni

    1) Adozione di un codice etico della politica

    2) Lotta agli sprechi a cominciare dai tagli alla spesa per il funzionamento del consiglio comunale e della giunta.

    3) Ripristino del doppio senso di circolazione in viale Campania, via Alcide De Gasperi e via Purgatorio come promesso da Malinconico.

    4) Nuovo concorso vigili urbani.

    5) Approvazione di un nuovo Piano Rifiuti con soppressione dei centri di raccolta attuali e creazione di vere isole ecologiche lontane dai centri abitati, con introduzione del porta a porta e di altre pratiche tendenti anche all' applicazione della regola delle 4R (RIDURRE, RIPARARE, RIUSARE, RICICLARE), con riduzione di ogni forma di rifiuto all' origine, con la riparazione ed il riuso di quanto ancora utilizzabile, con il riciclo dei materiali scartati, con l' incentivazione del compostaggio domestico; rafforzamento dell'organico con nuove assunzioni da effettuare all'insegna della trasparenza e della legalità; maggiori controlli con l'ausilio delle associazioni presenti sul territorio.

    6) Sblocco dei fondi regionali per il fitto agevolato a favore delle famiglie disagiate.

    7) Sviluppo dello sport a tutti i livelli.

    8) Recupero delle tradizioni storiche e culturali della città, valorizzando le eccellenze a partire dalla Festa dei Quattro Altari.

    9) Piano del trasporto pubblico e privato soprattutto per le periferie.

    10) Rilancio del lungomare.

    Ciro Borriello si metterà al lavoro subito

    Ciro Borriello si metterà al lavoro per la Turris e poi per la litoranea. Con la strada parallela che garantisce il collegamento da ‘ponte a ponte’, da via De Gasperi a viale Europa: il litorale sarà interessato da lavori di ampliamento dei marciapiedi, per rendere via Litoranea a senso unico e, se necessario, anche soltanto pedonale. Avremo un ‘lungomare liberato’, destinato a essere volano di sviluppo per l’intera città”. Questi i tre punti base: 1) Il recupero del progetto legato alla costruzione della Cittadella dello Sport attraverso un project financing, attraverso la sinergia con imprenditori privati, viene realizzato uno stadio per le partite di calcio e rugby e un palazzetto dello sport, oltre a campi all'aperto di tennis e bocce.
    2) la realizzazione di un insediamento produttivo con annesso parco a verde: sempre con l'ausilio di imprenditori sarà avviato il recupero di una parte delle ex cave, con la realizzazione di un insediamento produttivo con annessa area verde due volte più ampia rispetto all'insediamento stesso. Questo permetterà di creare posti di lavoro e al contempo donare ai cittadini un parco pubblico, di cui la zona periferica della città è scarsamente dotata.
    3) il completamento della cosiddetta strada parallela con accelerazione del completamento della nuova arteria a monte della Litoranea, per dare alla città una nuova arteria utile per smaltire il traffico quotidiano e indispensabile in caso di pericolo legato al Vesuvio.

    Egli aggiunge:
    a) Dobbiamo riprendere in mano la situazione legata alla raccolta dei rifiuti e in particolare fare affezionare nuovamente la cittadinanza alla differenziata, totalmente dimenticata negli ultimi due anni. L’obiettivo è quello di cancellare l’aumento di 90.000 euro al mese promosso dalla giunta guidata da Gennaro Malinconico sull’appalto per lo smaltimento della spazzatura».
    b) Bisogna dare risposte serie a chi rischia di vedersi abbattere la casa di necessità. Alla Camera giace il ddl di Ciro Falanga sulla calendarizzazione degli abbattimenti. Solleciteremo chi di competenza per tramutare il ddl in legge. Serve poi garantire il completamento dei tanti cantieri presenti in città legati all’allargamento della terza corsia autostradale. Bisogna poi evitare di perdere i fondi di Più Europa.
    c) Poi vi è la crisi economica, aggravata dal fallimento Deiulemar, a pesare. La politica deve dare risposte mettendo in campo risorse e idee per aiutare le imprese esistenti e favorire la nascita di altre attività.





    03/06/2014 CONCERTO FANFARA DEI CARABINIERI CON L' IMMACOLATA

    In occasione del bicentenario della fondazione dell' arma dei carabinieri, si è svolto a Torre del Greco il concerto della Fanfara Carabinieri del decimo BTG Campania (1814). Per l' occasione è stata esposta sul sagrato della Basilica di Santa Croce, l' Immacolata per ricordare il 60esimo anniversario dell' incoronazione (1954). La fanfara del decimo battaglione Campania fu istituita il 18 giugno 1862 con regio decreto a seguito dell' aumento di forza del corpo dei carabinieri reali che fino ad allora prevedeva solo trombettieri per funzioni di campo o di servizio oltre a qualche esibizione pubblica. La fanfara del decimo battaglione è attualmente un complesso artistico formato da ben 30 esecutori con un maresciallo alla guida, per marce militari e sinfoniche, ed inni nazionali.

    03/06/2014 DAL GRANO AL PANE PASSANDO PER LA TERRA

    Ancora una conferenza di qualità superiore organizzata dall' Università Verde di Torre del Greco grazie al relatore Ciro Picone dell' associazione Rucasa Undici e trenta, da sempre impegnato nell' equo-solidale (produzione dal basso). Si è partiti dalla produzione del grano moderno per passare poi ai vari tipi di pane da produrre anche in casa. Sono state declamate delle poesie perfettamente a tema e distribuiti ancora i volantini del MOVIMENTO CITTADINI PER IL PARCO https://www.facebook.com/pages/Cittadini-per-il-Parco/167510399963116

    01/06/2014 COMITATO MARESCA IN PIAZZA E BOOK CROSSING

    COMITATO MARESCA IN PIAZZA E BOOK CROSSING. Negli ospedali, anche a Napoli, come in tanti altri luoghi, si sta diffondendo il BOOK CROSSING, una forma di baratto che permette di far ruotare senza spesa tutti i libri che non ci servono.
    Ma con un ospedale come il Maresca, completamente abbandonato a sè, non si può pensare di istituire un centro di BOOK CROSSING.
    E così si è pensato di realizzare in piazza una piccola edizione di BOOK CROSSING dando a tutti la possibilità di ritirare libri gratuitamente con l' impegno di restituire, appena possibile, quello stesso libro o altri libri abbandonati, in modo da creare un flusso di LIBRI IN MOVIMENTO.
  • COMITATO MARESCA IN PIAZZA E BOOK CROSSING

    01/06/2014 ANCHE IL MARESCA SI COLORA DI VERDE

    Anche il Maresca si colora di verde. Insieme alla grande iniziativa portata in piazza dal comitato, Regala un cerotto al ministro, il comitato ha presentato in piazza anche COLORARE DI VERDE IL GRIGIO, l' iniziativa che permette a tutti di ritirare una piantina gratuitamente. Cassette prese letteralmente d' assalto con una grande richiesta delle piante da fiore ma si sono esaurite subito anche le piantine di basilico, menta, pomodoro, ecc.







  • ANCHE IL MARESCA SI COLORA DI VERDE

    01/06/2014 REGALA UN CEROTTO AL MINISTRO! II PARTE

    REGALA UN CEROTTO AL MINISTRO! II PARTE. In occasione della prossima visita del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin a Torre del Greco e all'ospedale Maresca.
    Anche stamattina il Comitato pro Maresca è sceso in piazza con un gazebo informativo, musica e iniziative, per raccogliere "le voci di tutto il popolo" e riferirle al Ministro. Fra le nuove iniziative ricordiamo COLORARE DI VERDE IL GRIGIO che ha permesso a tanti cittadini di ritirare una piantina gratuitamente. Sempre in piazza anche il Book Crossing (baratto dei libri) che si è diffuso anche negli ospedali napoletani: una simpatica iniziativa che ha permesso a tanti cittadini di ritirare un libro gratuitamente.
    Sono stati installati di nuovo dei pannelli che rappresenteranno il grido: "IL MARESCA NON SI TOCCA!" in modo che tutti possano hanno potuto "firmare" apponendovi un cerotto col proprio nome.
    Un modo alternativo e simbolico per poter comunicare al Ministro che tutta la città vuole il suo ospedale!
  • REGALA UN CEROTTO AL MINISTRO! II PARTE

    31/05/2014 REGALA UN CEROTTO AL MINISTRO! I PARTE

    01/05/2014 REGALA UN CEROTTO AL MINISTRO! I PARTE. In occasione della prossima visita del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin a Torre del Greco e all'ospedale Maresca
    il Comitato pro Maresca è sceso in piazza sabato 31 Maggio e lo stesso avverrà domenica 1 Giugno con un gazebo informativo, musica e iniziative, per raccogliere "le voci di tutto il popolo" e riferirle al Ministro.
    Sono stati installati dei pannelli che rappresenteranno il grido: "IL MARESCA NON SI TOCCA!" in modo che tutti possano "firmare" apponendovi un cerotto col proprio nome.
    Un modo alternativo e simbolico per poter comunicare al Ministro che tutta la città vuole il suo ospedale!
    Prossimo incontro per domenica mattina in piazza Santa Croce per replicare.
  • REGALA UN CEROTTO AL MINISTRO! I PARTE

    30/05/2014 Lavori sulla A3 per la terza corsia

    Con la promessa di una passerella per il passaggio pedonale, si è conclusa la protesta a via del Monte, dove per i veicoli è stata realizzata ed aperta la nuova stradina di collegamento fra la parte alta e quella bassa di via del Monte.

    29/05/2014 Raia promette

    Raia promette l'istituzione di una consulta delle professioni per suggerire progetti affinché Torre del Greco cambi verso, anche se in effetti il cambiamento può avvenire solo grazie a chi vive i disagi del territorio: lotta per il diritto alla salute con il caso dell'ospedale Agostino Maresca di via Montedoro, la riqualificazione del territorio una volta mancato l'appuntamento con la zona franca, la situazione economica che si è venuta a creare dopo il crac Deiulemar, la rivalutazione della categoria di ingegneri e architetti, il tema dell'abusivismo, il problema del giudice di pace che non può lasciare Torre del Greco.

    29/05/2014 Borriello promette

    Bisogna creare i presupposti per creare opportunità di lavoro con un occhio di riguardo alla riqualificazione del territorio per nuove occasioni occupazionali, salvaguardare le attività che esistono a Torre del Greco, operando sulle aree di crisi e creando una zona franca: realizzazione di un insediamento produttivo nella zona di Villa Inglese e uno sguardo ai progetti legati allo sport con una Cittadella nella zona di Leopardi e lo stadio Amerigo Liguori.

    29/05/2014 Sportello unico polivalente: una piattaforma web

    Lo sportello unico polivalente consiste in una piattaforma web per migliorare i rapporti con la Pubblica amministrazione con la creazione di funzioni di ascolto, di dialogo e di supporto, con la costruzione di una rete di servizi accessibili dalla stessa piattaforma da un' idea dell' avvocato Clelia Gorga: ogni cittadino potrebbe accedere al servizio inoltrando richieste anagrafiche, private, culturali, di riscossione tributi, e tanti altri servizi sociali e scolastici.

  • Info TuttoRaccoltaDifferenziata
  • Ricerca personalizzata