TuttoTrading.it


10/05/2016 E-mail truffa con finto account della Guardia di Finanza: un caso di “email spoofing”: e-mail truffa con finto account della Guardia di Finanza

Ricerca personalizzata






Una nuova frode telematica è stata segnalata dalla Guardia di finanza: la frode è finalizzata ad ottenere informazioni riguardanti la situazione contabile dei destinatari. Si riceve una mail dall’indirizzo di posta elettronica gdf.gov.it@minister.com, che non è della guardia di finanza ma si parla di “evasione fiscale” e richiesta di inviare documentazione contabile e fiscale entro 48 ore dalla ricezione della medesima e-mail.





La guardia di finanza ha precisato che si tratta di un indirizzo falso che permette di realizzare una vera e propria truffa attraverso il cosiddetto fenomeno “email spoofing” che consente l’invio di e-mail con l’indirizzo del mittente falsificato. (La Guardia di Finanza comunica con i cittadini esclusivamente con posta elettronica certificata).







Alla ricezione del messaggio, procedere alla sua cancellatura e, se si fosse già inviata la documentazione richiesta, segnalare l’accaduto al più vicino Reparto della Guardia di Finanza o al numero di pubblica utilità “117”.

In una rete di computer, con il termine di IP spoofing si indica una tecnica di attacco alla sicurezza informatica tramite il quale si crea un pacchetto IP nel quale viene falsificato l'indirizzo IP del mittente.

  • Info Spoofing
  • Ricerca personalizzata