TuttoTrading.it

Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • M5S TDG
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics
  • 16/08/2018 SALVIAMO IL NOSTRO MARE e l' UNIVERSITA' VERDE hanno protocollato una richiesta di discussione riguardante i rifiuti nel mare. Si ricorda che l' Università Verde partecipa agli incontri in Capitaneria ed ha avanzato una proposta di adozione del LAGHETTO per migliorare la zona e per renderla oggetto di studio

    Ricerca personalizzata




    Nel mese di luglio è stato tenuto l' ultimo incontro in capitaneria con le istituzioni e le associazioni ambientaliste per discutere del mare e delle coste a Torre del Greco. Assente il comune di Torre del Greco.

    Poichè la Gori aveva comunicato di stare per avviare la gara di appalto per i nuovi depuratori, abbiamo discusso soprattutto degli alvei e dei rifiuti nel mare. (la Gori ha appena comunicato di aver avviato l' iter per la gara di appalto dei nuovi depuratori)

    Con i responsabili del comune di Portici abbiamo discusso dello spazzamare che il loro comune ha acquistato per 450.000 euro.

    Vorremmo sapere con cortese premura

    1) Se il comune è in grado di mettere in funzione uno degli spazzamare del deposito giù alle cave.

    2) Se il comune è in grado di acquistarne uno nuovo e gestirlo in proprio.

    3) Se il comune vuole utilizzare lo spazzamare del comune di Portici che sarebbe disposto a permetterne l' utilizzo dietro pagamento delle spese da concordare con l' assessore del comune di Portici.

    Oltre alla questione dello spazzamare,

    a) vi sarebbe da discutere il punto riguardante i rifiuti raccolti dai pescatori e come favorirli per il recupero

    b) la questione della disinfezione dei lidi liberi che sembra non avvenire

    c) la questione della pulizia delle scogliere soprattutto zona Le Mortelle per la presenta dei topi

    d) vi sarebbe inoltre da discutere l' adozione della zona Il Laghetto da parte dell' UNIVERSITA' VERDE che incontra difficoltà per la raccolta rifiuti





    Poichè il comune non ha partecipato all' incontro del 19 luglio, riportiamo il breve comunicato di SALVIAMO IL NOSTRO MARE:

    Per quanto riguarda la pulizia dei fondali del molo di ponente di Torre del Greco, la Lega Navale ha fatto sapere che è più logico rimandare l' evento a settembre in quanto attualmente non si possono coinvolgere le scolaresche (ma il comune sta preparando un' attività in proprio con associazioni ambientaliste per la pulizia dei fondali)

    Per l' incontro in Capitaneria in presenza di varie associazioni ed istituzioni, era stato deciso di rimandare l' incontro a luglio per permettere al comune di mandare un rappresentante ma all' incontro ha partecipato la Gori ma non il comune. E' stato altresì deciso di organizzare un incontro anche a fine anno che serva anche per fare un consuntivo dell' anno ma per parlare anche della risorsa mare.

    Il gruppo MARE SICURO ha parlato delle segnalazioni ricevute che sembrano in aumento: dalle 30 segnalazioni del 2017 si è passati alle 22 dei primi mesi del 2018. La Guardia Costiera si interessa di Mare Sicuro: sicurezza navale, sottocosta, traghetti, tutela ambiente, pescato, riproduzione marina. Molti interventi teorici sono stati effettuati nelle scuole raggiungente oltre 1000 giovani studenti. E' stato fatto notare che a Torre del Greco non esistono aree protette.

    Alveo Ponte della Gatta: dovrebbero essere stato risolto il problema degli scarichi abusivi con il collegamento all' impianto fognario. Si tratta dell' alveo con più segnalazioni. La Gori ha promesso che a breve sarebbe stato fatto un nuovo controllo.







    Alveo Montedoro: sono stati completati i lavori risolvendo anche i problemi riguardanti il troppopieno. Per i lidi in concessione, la disinfezione avviene ogni 15 giorni. (per conferma chiedere alla ditta Faiella Nicola).

    Rifiuti sulle spiagge E' stato ricordato che la pulizia delle spiagge spetta ai gestori dei lidi che potrebbero pulire anche il mare ed i fondali per i primi cento metri.

    Per i lidi liberi, la pulizia spetterebbe per metà ad ognuno dei lidi confinanti.

    Rifiuti raccolti dai pescatori: si tratta di rifiuti speciali che andrebbero trattati come tali con una nuova normativa come è avvenuto in altri comuni. Bisogna sollecitare il comune.

    Spazzamare L' addetto alla RISORSA MARE del comune di Portici ha fatto di nuovo presente che a Portici utilizzano uno spazzamare acquistato dal comune anni fa per 450mila euro. Si potrebbe vedere se è possibile utilizzarlo anche per Torre del Greco creando un consorzio o se vi è la possibilità di acquistarne uno in proprio oppure di utilizzarne uno di quelli dismessi anche se qualche esperto ha fatto, però presente, che lo spazzamare non è adatto alle coste di Torre del Greco ma si dovrebbe provare qualche altro metodo. Sollecitare il comune.

    Sversamenti nel fiume Sarno: per il progetto Sub2 che doveva collegare gli sversamenti di otto comuni verso il depuratore di Angri è stato precisato che in tre mesi saranno pronti tutti i collegamenti con esclusione di Angri, Scafati, Torre del Greco. Per il Sub1 che doveva riguardare Pompei è stato precisato che è in corso di completamento.

    Lido Il Laghetto: l' Università Verde vorrebbe adottare la zona ma vi è la difficolta di trasportare i rifiuti.

    Questione dei nuovi depuratori a Torre del Greco: è stato confermato che sono in corso tutti i preparativi per presentare l' appalto per fine 2018 sia per la tubazione sotterranea fino a Villa Inglese (3 anni), sia per il collegamento di villa inglese al gallerione di Foce Sarno (1,5 anni).

    Questo mese incominceranno i collegamenti al depuratore di Torre Annunziata dei cittadini di Leopardi, 5000 cittadini dei 20.000 che dipendono da Villa Inglese.

    Sono rimasti esclusi questi punti per mancanza di tempo:

    Giornate di sensibilizzazione per i rifiuti sulle spiagge: Da proporre sempre delle semplici operazioni di pulizia da effettuarsi sulle spiagge soprattutto in presenza di studenti che dovrebbero poi relazionare chiedendosi anche il perchè di quei rifiuti sulle spiagge.

    A che punto sono i lavori riguardanti l' alveo di Santa Maria La Bruna e dell' alveo Settebello?

    Disinfezione lidi liberi: spetterebbe al comune ma il comune di Torre del Greco se ne fa carico?

    Spiagge libere Si parlò del progetto di Villa Sora a partire dalla villa comunale, in attesa dei fondi ma a che punto è il progetto? Da Villa Sora sarebbe più agevole creare un passaggio per il laghetto. Il progetto di partire da La Salle non sarebbe praticabile trattandosi di un alveo.

  • Info Salviamo il nostro Mare
  • Ricerca personalizzata
     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti

    VAI ALLA MAPPA DEL SITO