TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 18/11/2015 Salviamo il Nostro Mare. Le attività avviate negli ultimi due mesi

    Ricerca personalizzata





  • Tutti gli articoli sulla balneabilità
  • 19/09/2015 Iniziano i lavori per i nuovi depuratori a Torre del Greco con Più Europa. Tutto sui depuratori. Con molto ritardo la regione ha deciso di riattivare i vecchi depuratori

    23/09/2015 Presentato stamattina a Napoli l'Osservatorio del Mare e del Litorale Costiero

    Presentato stamattina a Napoli l'Osservatorio del Mare e del Litorale Costiero: "Un modello di cooperazione" Composto da 11 tra enti e istituzioni, ha come scopo la valorizzazione e protezione del patrimonio marino e costiero della regione Campania, nonché per la promozione della cultura ambientale





    02/10/2015 Anche il raggio laser per controllare le acque marine

    13/10/2015 Sicurezza portuale e sviluppo fascia costiera demaniale marittima ‘Miglio d’Oro’. Incontro in Regione Assessorato Trasporti,Comuni,Capitaneria di Porto

    26/10/2015 Buoni risultati per la balneabilità a Torre del Greco ed inizio dell' opera di rafforzamento delle scogliere

    Le sei zone di nuova costituzione (Cimitero, Torre di Bassano, via Litoranea Nord, lido Incantesimo, via Mortelle, Santa Maria La Bruna) sono indicate con il colore bianco prima dell' assegnazione definitiva che potrebbe avvenire nel 2016: (colore giallo-qualità sufficiente, colore verde-qualità buona, colore blù-qualità eccellente). A queste sei zone si deve aggiungere la zona Calastro che è considerata balneabile da alcuni anni con assegnazione del colore verde-qualità buona.

    Nel corso di 5 mesi, da maggio a settembre, tutte le analisi del 2015 hanno dato ottimi risultati con una sola eccezione, quella di Santa Maria La Bruna del 13 luglio a causa di due guasti prontamente riparati e questo fa ben sperare per l' anno prossimo anche se vi sono molti problemi da risolvere

    Notizie positive anche per le scogliere essendo previsti dei primi interventi nella zona compresa tra il lido La Perla e lo stabilimento La Sirenetta e quella più a ridosso del porto, all’altezza di via Gabella del Pesce.

    Lo scopo finale è quello di realizzare nuove scogliere per rendere più efficace la difesa delle coste dalle mareggiate grazie anche ai suggerimenti della capitaneria di porto







    29/10/2015 "Salviamo il nostro mare" e le attività per sensibilizzare i cittadini sui problemi del mare e delle coste

    04/11/2015 Laboratorio Ambientale Mobile della Guardia Costiera per le analisi chimico-fisiche e microbiologiche sugli scarichi. Test sull’isola di Ischia

    11/11/2015 La Cooperativa Mare Nostrum incontra la Regione per fare il punto sul degrado della costa vesuviana

    Per combattere inquinamento ed erosione del litorale di Torre del Greco sono stati istituiti due tavoli tecnici riguardanti la costa vesuviana con particolare riferimento al litorale torrese.A breve saranno istituiti due tavoli tecnici specifici con l’Autorità del Bacino, per quanto riguarda gli alvei e la difesa della costa; e con il gestore Gori, per quanto concerne la depurazione delle acque.

    16/11/2015 Finalmente viene impostato in modo completo il controllo degli scarichi abusivi e degli alvei, come suggerito dagli attivisti

    Incontro nella sede della Capitaneria fra la Capitaneria, la Gori, il comune di Torre del Greco per intensificare il controllo di tutto il litorale per controllare gli scarichi impropri di acque reflue provenienti da insediamenti abitativi negli alvei che insistono nel territorio di Torre del Greco, in particolare in località Montedoro, Ponte della Gatta, Cavallo, Sannazzaro, Lava Troia e Santa Maria la Bruna.

    Il demanio portuale è di competenza prettamente regionale e non comunale e tutti i cittadini della Regione Campania pagano il 2,4 % di addizionale regionale sugli statini paga.( Servizi erogati dalla Regione).Certamente il Comune deve sollecitare gli organi regionali affinchè effettuino lavori di manutenzione. Nel 2016 potrebbe esserci una riqualificazione del porto ad opera dei comuni del Compartimento marittimo di Torre del Greco (Torre del Greco, Ercolano, Portici.) unitamente alla Capitaneria di Porto. Si sta preparando un unico progetto da presentare in regione. 18/11/2015 La Regione firma il provvedimento sui depuratori. Proseguono i lavori sulle scogliere ed ora bisogna iniziare a parlare degli alvei e degli altri problemi riguardanti la balneabilità

  • Info Salviamo il Nostro Mare
  • Ricerca personalizzata