offerte di primavera
TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 13/04/2015 "Ricicla e Vinci" dopo "Scuole Riciclone"

    Ricerca personalizzata





    La raccolta differenziata deve partire dalla scuola e per questo  gli alunni delle scuole elementari e medie saranno ancora impegnati nella raccolta differenziata in un progetto simile a quello di "Scuole Riciclone" presentato come "Ricicla e Vinci".che è partito questa mattina, promosso ancora dalla ditta Garby e patrocinato per conto dell’amministrazione comunale dagli assessorati ai Rifiuti e alla Pubblica istruzione, guidati rispettivamente da Salvatore Quirino e Romina Stilo, insieme alla ditta che si occupa del servizio di smaltimento della spazzatura, la Fratelli Balsamo.





    Come si ricorderà la giunta Malinconico approvò il progetto SCUOLE RICICLONE alla fine del 2013ed il progetto partì all' inizio del 2014 con la presentazione del progetto in sala giunta il 24 gennaio 2014 ed interessò ben otto scuole.







    Il nuovo progetto "Ricicla e Vinci" riguarderà solo tre scuole e dovrebbe essere a costo zero: Scuola Mazza via V. Veneto, Don Bosco via Venezia, Assisi in viale Campania, gli istituti cioè dove è stato possibile sistemare gli appassiti macchinari “mangia-bottiglie”.

    Macchinari presso i quali da oggi e fino al prossimo 25 maggio gli alunni delle tre scuole coinvolte potranno portare le loro bottiglie di plastica, ricevendo in cambio appositi eco-punti. Più eco-punti verranno raccolti, più alta sarà la possibilità per ogni singolo bambino di contribuire affinché sia il proprio istituto a risultare vincitore. La classe vincitrice (quella che avrà raccolto più punti al termine di questo mese e mezzo di iniziativa) sarà ospite di una gita-premio presso un’azienda che si occupa del recupero della plastica. Tutti gli alunni più virtuosi saranno comunque omaggiati con gadget e materiale didattico fornito da Garby.

    All’apertura dell’iniziativa questa mattina ha presenziato anche l’assessore Salvatore Quirino che è dell' idea che questa iniziativa debba coinvolgere i ragazzi, perché è giusto che siano anche le giovani generazioni a interessarsi di raccolta differenziata per due motivi: il primo è perché sono loro i cittadini del futuro, il secondo è perché così facendo gli alunni sono in grado di coinvolgere anche i loro genitori.

    A rappresentare la ditta Fratelli Balsamo, Ciro Balsamo, che ha evidenziato la piena volontà di favorire iniziative analoghe anche per il periodo estivo. Per la ditta Garby è invece intervenuto il concessionario per Torre del Greco, Gabriele Pontillo:

     L' obiettivo del progetto è sempre quello di attivare un progetto educativo sul ripensamento del concetto di rifiuto incoraggiando la differenziazione di materiali riciclabili e, contestualmente, una raccolta di materiali presso le scuole elementari di Torre del Greco. Ciò avverrà tramite una raccolta differenziata, stimolata da una competizione che alla fine del progetto premierà la classe più attenta alla raccolta ed all' istituto di appartenenza.

    Il nuovo rappresentante della Garby, Gabriele Pontillo, ci ha riferito di non avere ancora progetti per il futuro, ma di voler sperimentare questo breve progetto pilota per capire se continuare e naturalmente come continuare dopo aver compreso la reazione della gente.

    Il progetto "Ricicla e Vinci" è completamente diverso da quello "Scuole Riciclone" perchè permette agli studenti di accumulare punti per la gara ma non permette agli altri cittadini di accumulare punti da utilzzare in esercizi convenzionati. Allo stesso modo non saranno più utilizzabili i punti accumulati con il vecchio progetto SCUOLE RICICLONE.

    Il rappresentante della Garby segue i gruppi apartitici come le Social Street e l' Osservatorio Rifiuti Zero.
  • Info Scuole Riciclone

  • Ricerca personalizzata