TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 08/03/2015 Rifiuti Zero a Torre del Greco: finalmente i primi risultati: aumenta la raccolta differenziata e diminuiscono i costi ma si può fare ancora tanto!

    Ricerca personalizzata





    La raccolta differenziata cresce del 4% in un mese anche se le percentuali si devono ancora assestare.

    Cala di 243 tonnellate la frazione secca conferita in discarica. Come si sa, la riduzione dei rifiuti, compresi, però, quelli differenziati, è il punto principale dei RIFIUTI ZERO.





    Finalmente, a quattro anni dalla richiesta, arrivano quattro case dell' acqua, anche se altrove esistono pure le case del latte. L' iniziativa va nella direzione della riduzione dei rifiuti.

    Parte una forma di premialità anche se completamente diversa da quella richiesta dagli attivisti. Sembra che le premialità possa incidere sulla TARSU di tutti i cittadini ma la stessa premialità favorirà poi solo i cittadini più virtuosi. Immenso anche il valore educativo della premialità perchè abitua il cittadino a considerare il rifiuto come una risorsa e alla partenza del vero "porta a porta" i cittadini saranno più preparati.







    Finalmente si torna a parlare di sconto sulla TARI, si parla del 5-10% ma lo sconto può aumentare soprattutto con la riduzione delle frazioni RIFIUTO SECCO e RIFIUTO UMIDO.

    Tutti i cittadini possono concorrere al miglioramento della raccolta differenziata riducendo il rifiuto secco e realizzando il compostaggio in proprio, ricordando sempre la regola delle 6R (RIDURRE-RIPARARE-RIUSARE-RICICLARE per poter RISPARMIARE ENERGIA e per un RISPARMIO ECONOMICO)

    A distanza di quattro anni dalla richiesta degli attivisti di ogni provenienza, arriva la prima proposta di compostaggio domestico e, contemporaneamente, viene aumentato lo sconto dal 10% al 30%. Il comune riceve in extremis gli incentivi ma al momento sembra che non ci siano fondi per le compostiere.

    Ritorna Scuole Riciclone ma in forma ridotta e si dice a costo zero: anzichè interessare 8 scuole con 8 macchinette mangiabottiglie, interesserà solo tre scuole con tre sole macchinette mangiabottiglie della Garby. L' obiettivo del progetto è quello di attivare un progetto educativo incoraggiando la differenziazione di materiali riciclabili e una raccolta presso le scuole elementari di Torre del Greco. Una raccolta differenziata, stimolata da una competizione con premi in palio per un progetto educativo sul ripensamento del concetto di rifiuto.

    Eliminazione dell' USA E GETTA da ristoranti, hotel, lidi, altri punti di ristoro. Si aspettano i dirigenti e collaboratori che si decidano finalmente a preparare la delibera. Stanno circolando vari articoli sul Conca Park che è stato il primo hotel ad applicare efficacemente la strategia Rifiuti Zero, meritando la Nomination Rifiuti Zero come attività commerciale dedita alle buone pratiche ed esempio sociale, risultando il primo di altre attività di ristorazione ( lidi balneari, hotel e ristoranti ) a far parte della “Zero Waste – Hotel e Ristoranti”, anche detta Filiera Hotel e Ristoranti Rifiuti Zero.

    Torre del Greco ha raggiunto una percentuale di raccolta differenziata del 46% circa per tre anni di seguito 2011-2012-2013 per poi scendere al 43,90% nel 2014. Per il 2015 le percentuali indicate da My Sir sono del 33% e 48% per i primi due mesi dell' anno con una media del 40% mentre i dati annunciati dal comune sono del 45% a gennaio, del 49% a febbraio, e questo spiegherebbe il calo del rifiuto secco portato in discarica.

    Si ricorda che la percentuale di raccolta imposta dalla comunità europea è del 55% che diventa del 75% al 2020 e che nel 2025 sarà vietato portare in discarica qualsiasi rifiuto riciclabile.

    Per il 2014 My Sir indica per Torre del Greco una percentuale di raccolta differenziata del 43,9% che pone il comune di Torre del Greco al 76esimo posto fra i 92 comuni campani.

  • Info Rifiuti Zero
  • Ricerca personalizzata