TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 24/09/2014 Il comitato Rifiuti Zero TdG prepara il gazebo in piazza Santa Croce

    Ricerca personalizzata





    Il comitato Rifiuti Zero TdG prepara il gazebo in piazza Santa Croce per presentarsi alla cittadinanza e per invitare i cittadini alla costituzione dell' Osservatorio del giorno 8 ottobre

     Verbale assemblea ristretta del Comitato Rifiuti Zero

    Il 24 sera alcuni attivisti del Comitato Rifiuti Zero si sono incontrati in villa comunale per la preparazione dello statuto dell' Osservatorio Rifiuti Zero e per un aggiornamento sulle prossime attività.

    1) Si è deciso, innanzitutto, di protocollare una richiesta immediata al sindaco che esoneri il comitato cittadino dal pagamento del balzello di 36 euro per l' occupazione di suolo pubblico, per il quale il comune di Torre del Greco si distingue veramente non essendo previsto questo pagamento in molti comuni.

    2) E' stato deciso ed approvato lo statuto dell' osservatorio Rifiuti Zero prendendo lo spunto da quello di Napoli integrato con quello di Ferentino. Il documento deve essere ora sottoposto all' assemblea del Comitato Promotore di Rifiuti Zero.







    3) Il convegno Città Metropolitana a cui aderisce il Comitato, è stato spostato al giorno 6 ottobre.

    4) Il Comitato Promotore Rifiuti Zero conferma il gazebo di presentazione alla cittadinanza previsto per sabato 27 settembre a piazza Santa Croce dalle ore 16 alle ore 20. Per l' occasione è stato preparato un volantino di invito alla cittadinanza per partecipare alla costituzione dell' Osservatorio per il giorno 8 ottobre al comune. Il comitato ha deciso di iniziare la diffusione del documento DATTI DA FARE on line,  e sabato a mezzo volantinaggio.

    5) E' stato proposto di preparare un comunicato stampa per invitare  associazioni e comitati di quartiere a dare il loro apporto.









    6) Sono state evidenziate alcune priorità fra le quali l' invito a tutta la cittadinanza a migliorare la propria raccolta differenziata, con l' inizio del porta a porta sperimentale che interesserà la zona della vesuviana e la zona di giù a mare: le ditte A2G spa di Campobasso e la Recoero srl di Caivano hanno offerto un servizio di prova riguardante le tre frazioni differenziate (carta, plastica, vetro) con remunerazione del cittadino che differenzia bene. Attenzione: coloro che non differenziano bene, saranno esclusi dalla raccolta porta a porta e pagheranno di più il servizio di raccolta.

    7) L' umido ed il secco saranno ritirati regolarmente ed incideranno notevolmente sul costo per cui è necessario differenziare al massimo ed iniziare il compostaggio, di cui si inizierà a discutere nella prossima assemblea.

    8) I membri del comitato hanno evidenziato la necessità di riprendere a monitorare le quantità effettivamente differenziate e di conoscere tutto il percorso dei rifiuti.

  • Info Rifiuti Zero
  • Ricerca personalizzata