TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 02/09/2014 Avvio Osservatorio Rifiuti Zero a Torre del Greco

    Ricerca personalizzata





    Nuova assemblea in sala consiliare con la partecipazione di partiti, associazione e degli   Attivisti di Torre del Greco

    Si è accennato all' Osservatorio dei rifiuti zero del 2011 mai diventato operativo e si è sottolineato il desiderio di creare un Osservatorio Rifiuti Zero subito operativo che dia il massimo risultato.







    L' assemblea ha presentato  i punti già discussi al sindaco che li ha approvati tutti per cui si è passati alla modalità di formazione del direttivo, decidendo fra una base ristretta ed una allargata, ed è quest' ultima che è stata scelta in quanto si è prevista una partecipazione assembleare basata sempre su 30-40 unità e già domani sarà convocata la riunione costitutiva dell' Osservatorio per l' elezione del direttivo. Poichè la convocazione deve avvenire con 30 giorni di preavviso, si sceglierà una data di inizio ottobre.

    Tutti gli attivisti presenti hanno deciso, però, per una partenza più spedita ed accurata, di rivedersi già martedì prossimo al bar in villa comunale alle ore 18. Si sono prenotati tutti i partiti presenti, le associazioni e gli Attivisti di Torre del Greco (a cui fanno capo le Social Street)









    Sono stati affrontati poi alcuni punti riguardanti  le isole interrate che potrebbe presentare delle difficoltà e potrebbero essere preferite delle normali isole ecologiche ma a norma e lontane dal centro storico.

    Un discorso particolare sull' umido che dovrebbe essere  raccolto da tutti  in modo capillare ma si attendono dei fondi per il lancio della raccolta.

    E' stata confermata la partenza in prova del porta a porta a partire dalle due zone sperimentali, la zona mare e la zona  della vesuviana.

    E' seguita un' animata discussione sui 5 punti del programma

    -Istituzione dell' Osservatorio permanente sui rifiuti

    -L' importanza della riduzione dei rifiuti a monte

    -L' istituzione di centri per la riparazione ed il riuso

    -Raccolta degli ingombranti e dei rifiuti speciali

    -Il compostaggio in tutte le sue forme (domiciliare, di quartiere, ecc.)

    20 anni fa è stata importata dall' America la regola delle 4 R: Riciclare, Ridurre, Riparare, Riusare. La regola è stata associata allo sviluppo sostenibile, poi alla Green Economy ed infine all' Economia Circolare. Ed il programma Rifiuti Zero a Torre del Greco deve obbedire proprio alle regole dell' Economia Circolare come è stato spiegato da un attivista nell' ultimo intervento ricalcando l' importanza da dare alla riduzione dei rifiuti



  • 08/07/2014 Non basta più la raccolta differenziata, bisogna avviarsi ai RIFIUTI ZERO
    Secondo un rapporto Eurispes e Polieco, si potrebbero creare 400mila posti lavoro entro il 2020 semplicemente adeguandosi alle normative comunitarie nella gestione dei rifiuti con un grande risparmio economico...
  • 08/07/2014 L’ economia circolare che utilizza sistemi economici circolari e non lineari
    La Commissione europea ha approvato una serie di proposte economiche per cambiare e migliorare il modo in cui produciamo ...
  • 16/07/2014 Conai: da uno studio 900 mila occupati nella gestione dei rifiuti
    Secondo uno studio del Conai, si possono recuperare 90mila posti di lavoro con i soli rifiuti zero, senza discariche...
  • 10/07/2014 Cairo: Cobas utenti "il porta a porta imposto non funziona. Si creano problemi ai cittadini che non hanno garanzia di ritorno economico. Meglio il sistema Rifiuti Zero
    10/07/2014 Cairo: Cobas utenti "il porta a porta imposto non funziona. Si creano problemi ai cittadini che non hanno garanzia di ritorno economico. Meglio il sistema Rifiuti Zero...

  • Info Rifiuti Zero
  • Ricerca personalizzata