TuttoTrading.it


26/04/2022 Il primo maggio, alle ore 22, inizierà la nuova raccolta rifiuti ma non si tratta di un cambio di servizio ma di un cambio di gestione, per il subentro di una nuova ditta. Ricordiamoci tutti che IL CAMBIAMENTO SIAMO NOI

Ricerca personalizzata












Come si sa, prenderà l'avvio il prossimo 1 Maggio la nuova gestione della raccolta dei rifiuti nella città di Torre del Greco, ad opera della ditta "Velia" che subentrerà all'attuale Ditta Buttol.

Un passaggio di consegne che potrebbe comportare possibili disservizi nel regolare svolgimento delle attività di ripulitura delle strade cittadine.

Per il mancato spazzamento delle strade, mancata fornitura dei servizi di porta a porta e per il mancato recupero di ingombranti sono state comminate circa duecentosessantamila euro di sanzioni, riferibili ai mesi di gennaio e febbraio.

L' Assessore all' igiene Urbana, Cinzia Mirabella, ha chiesto ai cittadini torresi di avere ancora pazienza in questi ultimi giorni di aprile, fiduciosa che l'ingresso della nuova Ditta porterà un miglioramento in materia di raccolta dei rifiuti e per la pulizia dei nostri quartieri.

Naturalmente è fondamentale la collaborazione di tutti i cittadini che dovranno rispettare sempre meglio le regole ed il calendario di conferimento degli stessi rifiuti in quanto, tutti insieme, possiamo farcela.

Si parte da una situazione attuale di spazzamento zero, di rifiuti accumulati ovunque, escrementi dustribuiti in tutti i quartieri, di erbacce, ecc.

Come si sa, non si tratta di un cambio di servizio ma di un cambio di gestione, per il subentro di una nuova ditta.

Gli operai, dunque, saranno gli stessi e lo stesso sarà anche il capitolato che, però, non veniva rispettato e poi le tante lamentele degli operai per la retribuzione, con la speranza che la nuova ditta faccia il proprio dovere.

Si sa che lo spazzamento, ad esempio, è giornaliero ovunque mentre a Torre del Greco è mensile. Eppure il capitolato comprende delle zone da spazzare tutti i giorni oppure una o due volte a settimana.

Purtroppo il mancato spazzamento prevede una sanzione di appena 250 euro per cui la ditta ha preferito spesso pagare la sanzione e non provvedere allo spazzamento.

Nei primi due mesi dell' anno sono state elevate sanzioni per 260.000 euro.

La nuova ditta ha promesso che arriverà organizzata con mezzi ed idee ed intanto sono pronti anche 200 cestini per i rifiuti cittadini.

Naturalmente anche i cittadini devono fare la loro parte ricordando che

Il cambiamento siamo noi. Un cambiamento vero e profondo può nascere ed essere una realtà solamente nel momento in cui ognuno di noi, nel proprio piccolo e nel proprio quotidiano, se ne farà portatore, assumendone la consapevolezza per cambiare davvero le cose, tutti insieme.

  • Consigli sulla raccolta differenziata a Torre del Greco

  • Dieci passi verso Rifiuti Zero anche a Torre del Greco

  • Buttol Srl
  • Facebook Buttol Srl
  • Velia Ambiente Srl
  • Facebook Velia Ambiente Srl









  • Info Porta a Porta
  • Ricerca personalizzata