TuttoTrading.it


03/06/2022 Torre del Greco, ipotesi di reato per abuso d’ufficio avanzata dalla procura di Torre Annunziata per sindaco ed ex consigliere comunale Maria Orlando

Ricerca personalizzata








Prima della festa della Repubblica, i carabinieri della caserma Dante Iovino sono arrivati a palazzo Baronale per notificare un avviso di garanzia al sindaco Giovanni Palomba: ipotesi di reato per abuso d’ufficio avanzata dalla procura di Torre Annunziata per sindaco e per l’ex consigliere comunale Maria Orlando.

L’inchiesta si riferisce proprio all’incarico (da quattromila euro lordi per tre mesi) affidato da Giovanni Palomba a Maria Orlando che aveva dovuto abbandonare il consiglio comunaleper il rientro in servizio» di Ciro Piccirillo come responsabile del centro operativo comunale per la gestione dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19.

Si stava per entrare nella seconda ondata della pandemia ed il sindaco decise di affidare la guida del Coc all’ex consigliere comunale.

Il consigliere comunale Luigi Mele che all' epoca era all' opposizione fu pronto a denunciare una serie di anomalie alla procura di Torre Annunziata.

A circa due anni di distanza dai fatti e quasi archiviata la pandemia, ecco la notifica dell’avviso di garanzia al sindaco Giovanni Palomba e alla sua ex fedelissima.

  • Info Politica
  • Ricerca personalizzata