TuttoTrading.it

Home
Contatti

Informazione A.Informaz. Granditemi Dividendi Divid.2020 Divid.2021 T.Economia Tuttoborsa Tuttobanche Glossari T.Shopping Sicurezza Inf. Tuttoscuola Tuttoweb Tuttotrading

VAI ALLA MAPPA DEL SITO


06/02/2019 Enel: risultati consolidati preliminari dell’esercizio 2018

Ricerca personalizzata






Quotati dal 1999 alla Borsa di Milano, Enel è una delle società italiane con il più alto numero di azionisti, tra retail e istituzionali.

Il maggiore azionista è il Ministero dell’Economia e delle Finanze con il 23,6% delle azioni.

Altre società del Gruppo sono quotate sulle principali Borse mondiali. Grazie al codice etico, al bilancio di sostenibilità, alla politica di rispetto dell’ambiente e all’adozione delle migliori pratiche internazionali in materia di trasparenza e di Corporate Governance, tra i nostri azionisti figurano i maggiori fondi d’investimento internazionali, compagnie di assicurazione, fondi pensione e fondi etici.

Enel ha approvato i risultati consolidati preliminari dell’esercizio 2018.

Il periodo si è chiuso con un ricavo pari a 75,6 miliardi di euro, in aumento di 1 miliardo di euro (+1,3%) rispetto ai 74,6 miliardi di euro realizzati nel 2017. Il margine operativo lordo ordinario ha toccato i 16,2 miliardi di euro, in crescita del 3,8% rispetto ai 15,6 miliardi di euro dell'anno.





Ecco una sintesi dei principali indicatori:

ENEL, RISULTATI PRELIMINARI 2018: EBITDA IN CRESCITA IN LINEA CON IL TARGET DELL’ANNO.

•Ricavi a 75,6 miliardi di euro (74,6 miliardi di euro nel 2017, +1,3%)

•Ebitda ordinario a 16,2 miliardi di euro (15,6 miliardi di euro nel 2017, +3,8%)

•Ebitda a 16,3 miliardi di euro (15,7 miliardi di euro nel 2017, +3,8%)

•Indebitamento finanziario netto a 41,1 miliardi di euro (37,4 miliardi di euro a fine 2017, +9,9%)







Il Consiglio di Amministrazione di Enel SpA, riunitosi oggi sotto la presidenza di Patrizia Grieco, ha esaminato i risultati consolidati preliminari dell’esercizio 2018.

Questo il commento di Francesco Starace, amministratore delegato e direttore generale di Enel:

Abbiamo chiuso il 2018 registrando eccellenti risultati, che ci hanno permesso di centrare il nostro target di EBITDA per l’anno.

Continuiamo a perseguire gli obiettivi del Piano Strategico di Gruppo, con un’attenzione particolare alla sostenibilità delle nostre azioni sui mercati orientate alla crescita nelle rinnovabili, nella distribuzione di energia elettrica e nei servizi energetici avanzati. Nel 2018 abbiamo collegato alla rete oltre 3 GW di capacità rinnovabile a livello globale e registrato un aumento dei ricavi guidato proprio dalle rinnovabili e da acquisizioni nella distribuzione, tra cui Enel Distribuição São Paulo che ci ha reso leader di settore in Brasile.

Il segmento dei servizi energetici avanzati di Enel X ha fornito un ulteriore contributo alla crescita dei ricavi diGruppo. Grazie al miglioramento della capacità di generazione di cassa abbiamo contenuto l’indebitamento finanziario netto, a fronte di maggiori impegni di risorse del Gruppo in crescita organica e acquisizioni e a dispetto del persistente effetto cambi sfavorevole per tutto il periodo".
Segue qui Comunicato stampa ENEL, RISULTATI PRELIMINARI 2018

  • Info Finanza Mercati
  • Ricerca personalizzata