TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 08/01/2019 Dividendi più remunerativi nel 2019

    Ricerca personalizzata






    I dividendi quest' anno sono ancora più convenienti ma in un mercato più rischioso. E fra le 40 big, vi è anche Intesa Sanpaolo con un dividend yield atteso a due cifre

    Un dividendo elevato dell’8,64% (cedola 1,30 euro per azione) lo stacca FCA che torna a remunerare i propri soci dopo diversi anni di astinenza, includendo la cedola straordinaria promessa dopo la cessione di Magneti Marelli.

    La media del FTSE Mib attesa quest’anno si dovrebbe aggirare attorno al 3,8% e fra le azioni meno remunerative per i dividendi vi sono le azioni appartenenti ai settori più ciclici dell’economia, ossia Moncler, Campari, ma anche STM e Amplifon, il cui consensus stima dividend yield inferiori rispetto alla media del FTSE Mib attesa quest’anno.





    Forte incremento nel dividendo per Ferrari: da 71 centesimi del 2018 (a valere sull’esercizio 2017) si passa a 1 euro secondo i risultati trimestrali di questa settimana

    Atlantia riduce di 5 centesimi da 0,65 a 0,60 euro il dividendo per le vicende legate al Ponte Morandi.

    Le società che non dovrebbero distribuire dividendi durante il 2019, secondo le stime, sono solamente quattro: Juventus, Pirelli, Saipem e Telecom Italia.
    Per i dividendi dei titoli del FTSE Mib, si nota un avvicinamento fra lo yeld ed il ritorno su BOT o dei BTP decennali.

    Per le 40 società quotate sul FTSE Mib, Atlantia, Enel, Eni, Recordati, STM e Tenaris pagano i dividendi semestrali, tranne STM che li paga trimestralmente.






    Secondo le ultime indicazioni del consensus, tra le società che dovrebbero aumentare la consistenza della cedola ci dovrebbero essere Enel, Eni e Generali. Una novità molto importante potrebbe poi riguardare Fiat Chrysler Automobiles con una cedola straordinaria avendo FCA beneficiato per la cessione di Magneti Marelli. Questa somma sarà pagata agli azionisti FCA con un dividendo straordinario.

    Non tutte le società del Ftse Mib aumenteranno la cedola. Secondo le ultime indiscrezioni , è possibile che Campari, Leonardo e Luxottica confermino anche quest'anno la cedola staccata sull'esercizio 2017. La stessa Saipem dovrebbe confermare le decisioni di un anno fa stabilendo di non distribuire alcun dividendo. 

  • Info Dividendi
  • Ricerca personalizzata