TuttoTrading.it

Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • M5S TDG
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics




    eXTReMe Tracker




    contatore visite
  • 26/08/2018 Gli attivisti presentano di nuovo la proposta di implementazione della piattaforma Decoro Urbano o di una pagina web del comune per raccogliere le segnalazioni dei cittadini

    Ricerca personalizzata






    Gli attivisti di Torre del Greco hanno di nuovo protocollato tramite URP la richiesta di implementazione della piattaforma Decoro Urbano o di una semplice pagina web del comune per raccogliere le segnalazioni dei cittadini.

    Si ricorda che con il sindaco Malinconico, gli attivisti discussero della piattaforma Decoro Urbano con l' assessore Balestrieri con l' aiuto dell' ing. Sannino che chiese una collaborazione offerta da tre giovani democratici.

    Quando sembrava tutto pronto, Malinconico si dimise.

    Il nuovo sindaco Borriello promise una pagina web sostitutiva, poi l' implementazione di email dedicate, ma sempre senza mantenere gli impegni presi.

    Si riporta la breve storia riguardante Torre del Greco:

    La richiesta di Decoro Urbano fu protocollato il 20 novembre 2012 da un membro del M5S al sindaco Malinconico e nel 2013 gli attivisti di Tdg iniziarono ad utilizzare intanto una piattaforma equivalente a cui risultava aver aderito il comune di Torre del Greco, la piattaforma ePart, ma le segnalazioni non arrivavano regolarmente all' URP così si fece un altro accordo: le segnalazioni degli Attivisti per posta certificata venivano protocollate direttamente a tutti gli uffici interessati.





    In data 17/09/2013, 18/10/2013 e 24/10/2013 gli Attivisti di Torre del Greco discussero l' attivazione del Decoro Urbano con l' assessore Balestrieri che provvide a tutti i controlli compreso quello con l' ing. Sannino per la gara di appalto per la manutenzione urbana che permetteva di risolvere anche le segnalazioni a tema urbano. Egli pretese di essere aiutato da tre giovani in grado di aiutarlo e si offrirono tre giovani democratici. Mancava solo la delibera da presentare in consiglio comunale ma non fu fatta per le dimissioni di Malinconico.







    Il 17 giugno 2014, nell' incontro con il sindaco Borriello, funzionari ed essessori vari, gli attivisti indipendenti presentarono ancora la proposta di implementazione della piattaforma Decoro Urbano ma fu detto che vi era l' intenzione di creare per il momento una pagina web per le segnalazioni dirette; attività mai avviata.

    Ad agosto 2014, in sala giunta, fu proposto, invece, un altro servizio: con il ritiro delle buste per la raccolta differenziata, si sarebbe ricevuto l' indirizzo e-mail a cui inviare le segnalazioni e al tempo stesso comunicare la propria e-mail per ricevere gli aggiornamenti. Ad agosto 2015 non esisteva niente di tutto questo.

    In un' assemblea dell' Osservatorio Rifiuti zero fu precisato, intanto, che il M5S di Torre del Greco aveva protocollato di nuovo la richiesta di implementazione della piattaforma Decoro Urbano ma successivamente fu affermato che il protocollo era andato perso.

    Da qui una nuova richiesta protocollata dal M5S con approvazione dell' implementazione in consiglio comunale del giorno 8 settembre ma al giorno 13 non risultava ancora l' implementazione. Una segnalazione fatta il 17 maggio 2014 risultava ancora come "sospesa".


    Per vedere come funziona tale piattaforma si possono guardare i comuni di Portici o Boscoreale dove la piattaforma è già in funzione ma per provarla direttamente collegarsi al sito http://www.decorourbano.org/ leggendo le istruzioni del progetto.

  • Info Decoro Urbano
  • Ricerca personalizzata