TuttoTrading.it


22/06/2022 Sono riprese le misure di balneabilitÓ a Torre del Greco e per ambedue i batteri ricercati si hanno i valori minimi, segno di una balneabilita' massima. I particolari di tutte le zone. Definizione di balneabilita'


Ricerca personalizzata






Sono riprese le misure di balneabilitÓ a Torre del Greco ed ambedue i batteri ricercati risultano particolarmente bassi, addirittura pari a 10 che Ŕ il minmo di sensibilitÓ delle apparecchiature, per tutte le zone.

Questa Ŕ la tabella riportante i valori dei due batteri ricercati.

Solo per la zona dui Santa Maria La Bruna sono stati necessari due prelievi, quello routinario e quello in un punto studio pi¨ soggetto all' inquinamento.

Zona Enterococchi intestinali Escherichia coli
Calastro (Da Sottopasso via Fiorillo a Radice del molo di Tdg) 10 10
Cimitero (Da Porto Torre del Greco a II vico San Vito) 10 10
Torre di Bassano (Da II vico San Vito a Sottopasso A. De Gasperi) 10 10
Via Litoranea Nord (Da Sottopasso A.De Gasperi a Via Litoranea 58) 10 10
Litoranea Sud (Da Via Litoranea 58 a Via Litoranea 23) 20 10
Mortelle (Da Via Litoranea civ.23 a Via Gurgo) 20 53
Staz. di S. Maria La Bruna (Da Via Gurgo a Scogli di Prota) 31-31 10-31






Dal 2018 al 13/09/2021 sono state fatte varie misure per stabilire la balneabilitÓ delle 7 zone in cui Ŕ stato diviso il litorale di Torre del Greco.

Le sette zone risultano balneabili ma solo una risulta in condizioni eccellenti, due in condizione buona e quattro in condizione sufficiente come riportato di seguito.

Zona Classificazione BalneabilitÓ
Calastro (Da Sottopasso via Fiorillo a Radice del molo di Tdg) eccellente balneabile
Cimitero (Da Porto Torre del Greco a II vico San Vito) buona balneabile
Torre di Bassano (Da II vico San Vito a Sottopasso A. De Gasperi) buona balneabile
Via Litoranea Nord (Da Sottopasso A.De Gasperi a Via Litoranea 58) sufficiente; balneabile
Litoranea Sud (Da Via Litoranea 58 a Via Litoranea 23) sufficiente balneabile
Mortelle (Da Via Litoranea civ.23 a Via Gurgo) sufficiente balneabile
Staz. di S. Maria La Bruna (Da Via Gurgo a Scogli di Prota) sufficiente balneabile


Si ricorda che dal 2022 l' apertura dei lidi sarÓ anticipata:

  • 25/03/2022 Torre del Greco ľ ANTICIPATA APERTURA STABILIMENTI BALNEARI STAGIONE ESTIVA 2022

    Mare balneabile non vuol dire mare pulito

    . Per la balneabilita', secondo le norme europee, l' ARPAC pubblica attualmente solo i dati riguardanti due parametri: Enterococchi intestimali ed Escherichia coli nel periodo aprile/settembre.

    L' acqua viene considerata balneabile se i due parametri batteriologici risultano inferiori ai valori di 200 e 500 rispettivamente, senza tener conto di altri parametri o della sporcizia che vi e' nell' acqua.

    Si noti che le ordinanze sulla balneabilita' sono decise dal demanio marittimo del comune che poi le invia anche al ministero dell' ambiente che utilizza gli stessi parametri e gli stessi valori dell' Arpac ma pubblica i dati solo secondo le ordinanze dei comuni per cui vi possono essere discordanze con le stesse tabelle dell' Arpac.

    Anche Legambiente con la Goletta Verde utilizza gli stessi parametri della normativa europea.

    L' ARPAC pubblica attualmente solo i dati riguardanti due parametri: Enterococchi intestimali ed Escherichia coli nel periodo aprile/settembre.

    Questo perche' e' stato ritenuto che la valutazione della qualita' delle acque possa essere effettuata solo su due parametri batteriologici (escherechia coli ed enterococchi intestinali, piu' specifici come indicatori di contaminazione fecale) rispetto agli 11 parametri ricercati secondo il DPR 470/82 (coliformi totali, coliformi fecali, streptococchi fecali, salmonella, enterovirus, PH, fenoli, oli minerali, ossigeno disciolto, colorazione e trasparenza).

    La classificazione della qualita' delle acque di balneazione, ottenuta dalla elaborazione statistica dei dati relativi alle ultime quattro stagioni balneari, permette di attribuire ad ogni "acqua adibita alla balneazione" una classe di qualita': "scarsa", "sufficiente", "buona" o "eccellente".

    A queste catalogazioni corrispondono rispettivamente i colori rosso-giallo-verde-blu'.

    Esisteá una quinta categoria denominata "Nuova classificazione",á per quelle zone per le quali non e' stato ancora raggiunto il set di dati minimo necessario all'attribuzione della classe di qualita' comprendente almeno 16 campioni.

    SALVIAMO IL NOSTRO MARE

    propone i due link fondamentali:

  • Info Salviamo il Nostro Mare

  • Info BalneabilitÓ

    e alcuni dei link sulle discussioni che dovrebbero essere approfondite:

  • 13/02/2020 Progetto Gori per il recupero del litorale torrese. Presentato il progetto per l' impianto di depurazione
    Progetto Gori per il recupero del litorale torrese. Presentato il progetto per l' impianto di depurazione...

  • 12/02/2020 Torre del Greco collegata all'impianto di Foce Sarno insieme ai comuni di Boscoreale, Boscotrecase, Torre Annunziata e Trecase (interviste rilasciate alla Regione Campania)
    Torre del Greco collegata all'impianto di Foce Sarno insieme ai comuni di Boscoreale, Boscotrecase, Torre Annunziata e Trecase (interviste rilasciate alla Regione Campania)...

  • 03/11/2019 GPS, grande progetto Sarno. Bacino del Sarno: previsti importanti lavori, finalizzati a ridurre il rischio idrogeologico ed in particolare gli allagamenti (Raffaele Attardi)
    Il bacino del Sarno sarÓ interessato a breve da importanti lavori, finalizzati a ridurre il rischio idrogeologico, ed in particolare gli allagamenti...

  • 18/08/2019 Capitaneria di Porto e Salviamo il Nostro Mare: riepilogo dai tavoli di confronto in materia ambientale con associazioni ed istituzioni. SVERSAMENTI NEL FIUME SARNO
    Vecchi depuratori,nuovi depuratori, alvei, fogne, spiagge libere ecc.: oltre al 2019, saranno necessari altri tre anni per il completamento dei lavori...

  • 16/08/2019 Quello che rovina il mare nel mese di agosto. Le mucillagini ed i rifiuti trasportati da esse. Uno dei fenomeni principali del mare nel mese di agosto
    Il chimico Attardi della penisola sorrentina spiega che il mare e' come un giardino: ogni giorno tonnellate di liquami vengono scaricati non trattati nel Golfo di Napoli ed il fitoplancton quando inizia la primavera cresce e ad agosto secca. Come l'erba...

  • 31/08/2018 La depurazione del mare di Torre del Greco - Comunicazione telefonica della Gori (segue comunicazione scritta)
    La Gori ha precisato per telefono le tre operazioni eseguite sui depuratori riservandosi di inviare anche una precisazione scritta...

  • 12/11/2017 I rifiuti nel mare a Torre del Greco
    Torre del Greco Ŕ uno di quei comuni dove non avviene una depurazione completa dei liquami di fogna ma la Gori, dopo le operazioni iniziali di grigliatura grossolana, di desabbiatura e clorazione provvede a sversare i liquami residui tal quale ad oltre 1000 metri di distanza dalla costa...
  • 19/06/2016 La schiuma nel mare Ŕ normalmente di origine naturale, in quanto formata dai mucopolisaccaridi che compongono la parete cellulare di alcune alghe unicellulari
    Il nostro mare Ŕ, in effetti, un buon depuratore in quanto molto profondo...


  • Info BalneabilitÓ
  • Ricerca personalizzata