TuttoTrading.it


Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker
  • 25/07/2017 Allerta della protezione civile: in arrivo piogge forti in Campania e rischi dopo gli incendi

    Ricerca personalizzata






    La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso di criticità meteo di colore Giallo su tutta la Campania per la giornata di domani: si prevedono piogge sparse, anche a carattere di rovescio o temporale. Si prevedono anche raffiche di vento e mare agitato.





    Questo potrà generare un vero e proprio rischio idrogeologico nelle aree interessate dai forti incendi dei giorni scorsi, con trasporto a valle di cenere, rami, tronchi.

    Dunque, dopo gli incendi, arriva il rischio alluvioni: secondo gli esperti con la pioggia è possibile una nuova Sarno in quanto gli incendi hanno mandato in fumo gran parte della vegetazione del Vesuvio e la notevole quantità  di cenere rimasta sul terreno e gli alberi bruciati rischiano di provocare enormi frane sui comuni alle pendici del vulcano







    Secondo la geologa e guida del Vesuvio Adriana Nave a Fanpage.it potrebbe succedere come a Sarno e Quindici: con le prime piogge estive scenderà giù la cenere insieme a rami e tronchi bruciati, colate rapide che colpiranno le città sottostanti di Torre del Greco, Ercolano e Pollena.

    La cenere potrà anche impedire il normale defluire delle acque con rischio di allagamenti.

    Bisognerebbe intervenire subito con delle barriere per i rifiuti solidi favorendo il normale defluire delle acque.

    Sarebbero necessari tanti nuovi alberi le cui radici trattengono il terreno.

    QUESTO E' L' AVVISO DI ALLERTA:

    AVVISO DI ALLERTA PER PREVISTE CONDIZIONI METEOROLOGICHE AVVERSE
    La Direzione Generale per i Lavori Pubblici e la Protezione Civile della REGIONE CAMPANIA – U.O.D. 06 – Emergenza e Post-Emergenza
    Visto e tenuto conto:
    del Bollettino Meteorologico Nazionale emesso dal Dipartimento della Protezione Civile;
    Il Bollettino Meteorologico Regionale (Prot. 2017.0510206 del 25.07.2017);
    l’Avviso Regionale di Avverse Condizioni Meteo e l’Avviso di Criticità Idrogeologica ed Idraulica (Prot.2017.0511508 del 25.07.2017 ), emessi
    oggi Martedì 25 Luglio 2017, dal Centro Funzionale Multi rischi – Area Meteorologica, con livello di criticità ORDINARIA (Codice Colore
    GIALLO) per le zone di allerta Tutte con decorrenza dalle ore 10:00 di domani mercoledì 26 Luglio 2017 e per le successive 10 ore
    AVVISA I SINDACI DELLA REGIONE CAMPANIA
    che dalle ore 10:00 di domani mercoledì 26 Luglio 2017 e per le successive 10 ore, sono previsti i seguenti fenomeni
    meteorologici avversi:
    Zona di Allerta: 1,3,5,6, 8
    Precipitazioni: Sparse, anche a locale carattere di moderato rovescio o temporale.
    Venti: Possibili raffiche nei temporali.
    Mare: Localmente agitato.
    Zona di Allerta: 2, 4, 7
    Precipitazioni: Sparse, anche a locale carattere di moderato rovescio o temporale.
    Venti: Possibili raffiche nei temporali.
    Inoltre, visto l’Avviso Regionale di Criticità Idrogeologica ed Idraulica emesso dal centro funzionale Multirischi-Area
    Metereologica, si avvisa che, dalle ore 10:00 di Domani mercoledì 26 Luglio 2017 e per le successive 10 ore, sarà attivata presso
    la S.O.R.U., per la tipologia di Rischio Idrogeologico localizzato ed Idraulico localizzato la “FASE OPERATIVA DI
    ATTENZIONE” per le seguenti tipologie di evento.
    - Zone di Allerta: Tutte
    IDROGEO: Ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiali; Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili
    fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse;
    Possibili cadute massi;
    Occasionali fenomeni franosi legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili.
    INVITA I SINDACI DELLA REGIONE CAMPANIA
    a provvedere, per i rispettivi adempimenti posti al loro carico, secondo le suddette procedure e le indicazioni operative di cui alla
    nota prot. n° 2015.0445170 del 26/06/2015 della Direzione Generale LL. PP. e Protezione Civile della Regione Campania e alla
    nota del 10/02/2016 prot. n° RIA/7117 del Capo D.P.C., tenendo conto delle seguenti
    AVVERTENZE:
    Sindaci dei comuni ricadenti nelle zone di allerta, Tutte
    AMBITO PROPRIE COMPETENZE E RESPONSABILITÀ IN MATERIA DI PROTEZIONE CIVILE, A DISPORRE LA VIGILANZA SUL PROPRIO TERRITORIO TESA ALLA
    VERIFICA DEL REGOLARE FUNZIONAMENTO DEL RETICOLO IDROGRAFICO E DEI SISTEMI DI RACCOLTA E ALLONTANAMENTO DELLE ACQUE PIOVANE. DI
    CONTROLLARE I VERSANTI CON CONDIZIONI DI PARTICOLARE FRAGILITÀ, AGGRAVATA ANCHE AI RECENTI INCENDI, DOVE È POSSIBILE IL TRASPORTO A VALLE,
    PER EFFETTO DI RUSCELLAMENTI SUPERFICIALI, DI MATERIALE SOLIDO E PRODOTTI DELLA COMBUSTIONE. S’INVITA INOLTRE A PRESTARE ATTENZIONE ALLE
    ZONE DEPRESSE DEL PROPRIO TERRITORIO, AI SOTTOPASSI STRADALI, AI LUOGHI E ALLA RETE STRADALE PROSSIMI A IMPLUVI, CANALI E CORSI D’ACQUA PER
    POSSIBILI ALLAGAMENTI.
    NEL CASO SI DOVESSERO RAPPRESENTARE SITUAZIONI DI CRITICITÀ, SI RACCOMANDA DI ADOTTARE TUTTE LE MISURE NECESSARIE, PREVISTE NEI
    RISPETTIVI PIANI D’EMERGENZA, A TUTELA DELLA POPOLAZIONE. INOLTRE,PER LA POSSIBILITÀ DI RAFFICHE DI VENTO IN PARTICOLARE DURANTE I TEMPORALI,
    SI RACCOMANDA DI CONTROLLARE LE STRUTTURE SOGGETTE A SOLLECITAZIONI E LE AREE ALBERATE DEL VERDE PUBBLICO.
    INFINE, IN RELAZIONE ALLE CONDIZIONI DEL MARE, SINDACI CON COMPETENZE IN AMBITO MARITTIMO SONO INVITATI A PRESTARE ATTENZIONE AI
    MEZZI IN NAVIGAZIONE CON PARTICOLARE RIGUARDO AI NATANTI DA DIPORTO.

  • Info Ambiente
  • Ricerca personalizzata