TuttoTrading.it




Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.2020
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    INFO
  • Acqua
  • Aliment.
  • Ambiente
  • Automot.
  • Balneab.
  • Banche
  • Bookcr.
  • Buttol
  • Case
  • Acqua
  • Colorare
  • Decoro
  • Urbano
  • Decresc.
  • dividendi
  • Donne
  • Economia
  • Economia
  • Circol.
  • Energia
  • En.rinnov.
  • Famiglia
  • Finanza
  • Foto
  • Giardini
  • Giornata
  • Memoria
  • Grandi
  • Temi
  • Inquinam.
  • M'illumino
  • di meno
  • M5S TDG
  • Ora solare
  • Legale
  • Peso
  • Rifiuti
  • Pishing
  • Politica
  • PoP
  • Raccolta
  • Bottiglie
  • Olio
  • Esausto
  • Rassegna
  • Riciclo
  • Rifiuti
  • R.affetto
  • R.zero
  • Rivoluzione
  • verde
  • Salviamo
  • Mare
  • Scuole
  • riciclone
  • Shopping
  • Social
  • Street
  • Solidar.
  • Spoofing
  • Storia
  • TDG
  • News
  • TDG
  • Rifiuti
  • Tumori rif.
  • Tutto
  • Droga
  • T.raccolta
  • Differ.
  • T.droga
  • T.scuola
  • Violenza
  • Vuoto
  • a rendere


  • 18/12/2015 Parte a Boscotrecase il progetto RIFIUTI TI AMO

    Ricerca personalizzata





    E' partito a Boscotrecase il progetto di sostenibilità ambientale del Comitato cittadino per la Salvaguardia del Creato dal titolo RIFIUTI TI AMO

    Domenica scorsa in piazza Matteotti tantissimi giovani hanno addobbato gli alberi con materiale di riciclo e oggetti creati da scarti recuperati dai rifiuti destinati alla discarica.





    Il progetto, a più tappe, è rivolto alle scuole, alle parrocchie e a tutte le associazioni per spingere al massimo la raccolta differenziata ricorrendo anche all' informazione ai cittadini con l' utilizzazione di materiale didattico proiettato nei saloni parrocchiali per cercare di capire insieme come fare per salvare Gaia la nostra Madre Terra.







    “In particolare bisogna far comprendere come le singole azioni di ciascuno aiutano a migliorare la vita di tutti partendo dagli scarti che quotidianamente produciamo e che possono diventare compost per i terreni, nuovo vetro, laminati di metallo, plastiche pregiate per nuovi manufatti, biocarburanti, saponi ecc..

    Un piccolo ma concreto gesto per lasciare un segno – sottolineano gli organizzatori – che vedranno in tutte le piazze comunali la partecipazione delle scuole e delle associazioni ad abbellire gli alberi con decori rigorosamente da riciclo creativo per rendere pratica l’idea che un Rifiuto può, con la volontà, trasformarsi in Risorsa. A volte anche in opera d’arte.

    Ci fa piacere collaborare con l’Amministrazione comunale e per questo siamo partner di un Patto ben più ambizioso che coinvolge oltre alla l’educazione alla sostenibilità ambientale altri aspetti educativi finalizzati al miglioramento della qualità di vita di tutta la cittadinanza e contribuire alla promulgazione della peculiare bellezza del nostro territorio.

     In tal senso, sul piano delle buone pratiche in tema di corretta gestione dei rifiuti ci impegniamo a promuovere e sostenere azioni di compostaggio domestico e educativo presso le scuole, sollecitare nella cittadinanza acquisti oculati in tema di riduzione a monte del rifiuto, privilegiando l’uso dell’acqua di rubinetto piuttosto che quella in bottiglia, l’utilizzo dei detersivi alla spina per ridurre i volumi dei contenitori e tutte quelle azioni virtuose che possano migliorare la qualità e le percentuali di RD del comune, considerando che lo stesso è stato uno dei primi del comprensorio ad aderire al protocollo verso rifiuti zero.

    Infine ci piacerebbe concludere la fase ultima del progetto promuovendo una sorta di competitività nelle scuole proponendo una premialità per quelle classi che si distingueranno particolarmente nel proporre soluzioni creative, documentari e tesine utili a promuovere la consapevolezza degli studenti sui temi della sostenibilità  e della sobrietà, promuovere un uso responsabile delle risorse del pianeta (acqua, energia, terra,...), elaborare proposte concrete per cambiare il proprio stile di vita in ambito individuale, scolastico, familiare e a metterle in pratica, informare e fornire strumenti per attivare un cambiamento degli stili di vita, avviare comportamenti e pratiche solidali, eque e sostenibili per il rispetto dell’ambiente e degli individui, favorire momenti di partecipazione attiva alla difesa dei beni comuni e dei diritti individuali e collettivi, vivere lo spazio scolastico come luogo della relazione, dello scambio di conoscenze, del fare e dello stare bene insieme. "

    Il progetto proseguirà nei prossimi mesi con gli alunni delle scuole per arrivare ai genitori e rendere la comunità sempre più sensibile verso la buona pratica della raccolta differenziata di qualità.

    Lo stesso comitato cercherà di favorire la transizione verso la tariffa puntuale e ridurre così i costi del servizio di smaltimento rifiuti.

    Dopo Boscotrecase in Fiore e la pulizia di strade e abbellimento di aiuole, ecco ora un altro progetto pilota a Boscotrecase.

  • Info Ambiente
  • Ricerca personalizzata