TuttoTrading.it




Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.2020
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    INFO
  • Acqua
  • Aliment.
  • Ambiente
  • Automot.
  • Balneab.
  • Banche
  • Bookcr.
  • Buttol
  • Case
  • Acqua
  • Colorare
  • Decoro
  • Urbano
  • Decresc.
  • dividendi
  • Donne
  • Economia
  • Economia
  • Circol.
  • Energia
  • En.rinnov.
  • Famiglia
  • Finanza
  • Foto
  • Giardini
  • Giornata
  • Memoria
  • Grandi
  • Temi
  • Inquinam.
  • M'illumino
  • di meno
  • M5S TDG
  • Ora solare
  • Legale
  • Peso
  • Rifiuti
  • Pishing
  • Politica
  • PoP
  • Raccolta
  • Bottiglie
  • Olio
  • Esausto
  • Rassegna
  • Riciclo
  • Rifiuti
  • R.affetto
  • R.zero
  • Rivoluzione
  • verde
  • Salviamo
  • Mare
  • Scuole
  • riciclone
  • Shopping
  • Social
  • Street
  • Solidar.
  • Spoofing
  • Storia
  • TDG
  • News
  • TDG
  • Rifiuti
  • Tumori rif.
  • Tutto
  • Droga
  • T.raccolta
  • Differ.
  • T.droga
  • T.scuola
  • Violenza
  • Vuoto
  • a rendere


  • 17/01/2015 No Gory Day a Napoli

    Ricerca personalizzata





    Amministratori, cittadini, associazioni e comitati stamani hanno sfilato per le strade del centro di Napoli per il “No Gori Day” con tanti striscioni, fasce tricolori, palloncini, gonfaloni, bandiere e cartelloni di ogni tipo.





    Oltre 5000 persone hanno partecipato a questa grande mobilitazione contro la privatizzazione dell’acqua e contro le esose bollette inviate dalla società che gestisce il servizio idrico nell’Ato 3, composto da oltre settanta comuni a cavallo tra le province di Salerno e Napoli.







    I manifestanti hanno raggiunto piazza Matteotti a bordo di pullman messi a disposizione anche dalle amministrazioni comunali, in treno, in auto, in metropolitana, e sono state notate circa 30 comuni presenti.

    La manifestazione è stata indetta per invocare la diminuzione delle tariffe e l’annullamento delle partite pregresse ante 2012, per dire no ai distacchi dell’acqua, per chiedere la fine del Commissariamento Straordinario dell’Ato 3 e la liquidazione della Gori SpA, per proporre la costituzione di una Azienda speciale Pubblica e per contestare la proposta di legge di riordino del Servizio Idrico presentata dall’Assessore Regionale all’ambiente.

    Massiccia la partecipazione dei sindaci e dei cittadini dell’Agro nocerino. In prima linea i comuni di Angri, Pagani, Nocera Superiore, Nocera Inferiore, Castel San Giorgio, Roccapiemonte (unico comune dell’Agro che finora non ha ceduto le reti alla Gori) e San Marzano sul Sarno e Sarno.

    Presenti anche padre Alex Zanotelli e il vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio

    Tra gli striscioni anche uno con la scritta: ''Basta!!! No alla Gori, bruciamo le bollette pazze''.



    Album fotografici

  • 17/01/2015 NO GORY DAY - NAPOLI (Di Donna)
  • 17/01/2015 NO GORY DAY - NAPOLI (Imperato)
  • LAUDATO SIE,MI SIGNORE,PER SORA ACQUA,LA QUALE E' MOLTO UTILE (Colombo)
  • Manifestazione No GORI. 17 gennaio 2015, Napoli (Cuomo)
  • 17/01/2015 NO GORY DAY - NAPOLI. ed il M5S (Paparone)
  • NoGoriDay #Campania #Acqua #Pubblica (Iuliano)
  • Manifestazione No GORI. 17 gennaio 2015 (Caramiello)
  • 17/01/2015 NO GORY DAY - NAPOLI (Paparone)
  • Manifestazione No GORI (Imperato)

  • Info Acqua
  • Ricerca personalizzata