TuttoTrading.it

17/02/2009 DIRITTI. Quirinale, 14mila lettere su caso Englaro. "Legge condivisa su testamento biologico" (BS, http://www.helpconsumatori.it)

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
Attività creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

Sul caso Englaro sono arrivati alla Presidenza della Repubblica quasi quattordicimila tra lettere, email, fax e telegrammi e 280 plichi con testamenti biologici personali. A renderlo noto è il Quirinale sul suo sito internet, nel quale viene pubblicata una "Comunicazione" di risposta nella quale il presidente della Repubblica sottolinea la necessità di arrivare a una normativa "il più possibile condivisa, che tenga conto del dovuto equilibrio tra i beni costituzionali coinvolti".

"In relazione alla dolorosa vicenda di Eluana Englaro, la Presidenza della Repubblica ha ricevuto, sino a questa mattina, 13.968 messaggi tra lettere, mail, fax e telegrammi - si legge nella comunicazione del Quirinale - Il numero eccezionale di coloro che hanno voluto esprimere un parere sulla vicenda, con valutazioni e considerazioni di segno diverso, mostra quanto essa abbia toccato nel profondo la sensibilità degli italiani. Nell'impossibilità di rispondere direttamente e personalmente a ognuno, la Presidenza della Repubblica intende esprimere comunque un ringraziamento a tutti per il contributo offerto e per lo spirito di partecipazione democratica che li ha animati". Sono inoltre arrivati, continua il Quirinale, 280 plichi con testamenti biologici personali: "Pur comprendendo l'intenzione dei firmatari, si deve precisare che queste comunicazioni non possono essere intese che come manifestazioni di sensibilità personale, dato che alla Presidenza della Repubblica non compete alcuna funzione al riguardo, né la responsabilità di conservarle".

"Attualmente - conclude il Quirinale - è in corso nel Parlamento italiano l'esame di varie proposte di legge sul "testamento biologico", e di fronte a tale processo il Presidente della Repubblica intende mantenere un atteggiamento di rigoroso riserbo nel rispetto dell'attività e delle scelte delle Camere. Resta comunque fermo l'auspicio, più volte espresso dal Presidente, che su tale normativa si arrivi ad una decisione, il più possibile condivisa, che tenga conto del dovuto equilibrio tra i beni costituzionali coinvolti".

http://www.helpconsumatori.it

  • Archivio Eluana Englaro
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Società Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO