TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 18/10/2011 Minore affetto da favismo, Ordinanza del Sindaco (Comune Torre del Greco)

    Ricerca personalizzata

    Con Ordinanza n. 988 del 17 ottobre 2011, il Sindaco Ciro Borriello, nella sua qualità di autorità sanitaria locale, ha disposto che nella zona ricompresa fino a 300 metri di distanza (in linea d’aria) dalla sede della Scuola Materna “G. Romano” (via Sant’Antonio) sia vietata la semina e coltivazione di fave, piselli e fagioli e la vendita degli stessi legumi a meno che non siano preventivamente confezionati e posti in sacchetti sigillati.

    Questo al fine di assecondare la legittima istanza promossa dalla madre esercente la patria potestà su un minore affetto da favismo che quotidianamente frequenta la Scuola Materna “G. Romano”. Il favismo (deficit dell’enzima Glucosio6fosfato Deidro-Genasi) è una malattia congenita che può causare, nei soggetti affetti, crisi emolitiche con serie conseguenze (anche letali) in caso di contatto con fave, piselli e fagioli e/o di semplice inalazione del loro polline.

    Tenuto conto che in merito alla questione nulla è stato previsto con disposizioni generalizzate da parte delle autorità sanitarie centrali e regionali e sentito il parere del Responsabile dell’UOPC territorialmente competente dell’ASL NA 3 Sud, la decisione adottata con l’Ordinanza 988/2011 appare l’unica tecnicamente possibile per venire incontro alle esigenze del minore.

    Il Capo Ufficio Stampa
    Carlo Cristarelli

    http://www.comune.torredelgreco.na.it

  • Archivio Torre del Greco News
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO