TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 29/10/2010 Torre del Greco. Guarino: La differenziata può ancora migliorare (Veronica Mosca, www.lapilli.eu)

    Ricerca personalizzata

    AGGIORNAMENTI QUI

  • Torre del Greco Rifiuti

    tdg_cassonettiTorre del Greco. "I livelli della raccolta differenziata si attestano  sul 40% in un vastissimo territorio con oltre 90mila abitanti". E' questo il dato che emerge dalle fonti ufficiali dell'amministrazione comunale corallina.  La differenziata sembra essere in buona salute. Lo abbiamo chiesto al consigliere di maggioranza Ferdinando Guarino con delega esterna alla NU.

    Il dato che è emerso dalla raccolta differenziata è del 40%. Un dato incoraggiante, ma esiste un reale beneficio economico dalla differenziazione dei rifiuti?

    "Il dato numerico non lo conosco con esattezza, ma sicuramente dal conferimento dei rifiuti differenziati riceviamo degli accrediti. E' sempre stato cosi. Anche se il risultato più importante rimane quello di portare nei siti di conferimento un numero sempre più alto di spazzatura differenziata".

    Dove sono conferiti i rifiuti differenziati di Torre del Greco?

    "La ditta che si occupa dello smaltimento conferisce i rifiuti alla CONAI e da li ci danno i siti di smaltimento. La carta viene portata alla piattaforma di Scafati, la plastica a Gricignano di Aversa, il vetro in Umbria, e l'umido fuori Regione, talvolta in Sicilia o in Lombardia nei siti di conferimento preposti".

    Il dato di 40% rappresenta un dato di punta o è una media degli ultimi periodi?

    "Negli ultimi periodi ci siamo assestati su questo dato".

    Quali sono le zone di Torre del Greco dove si riscontra un maggior aumento di raccolta differenziata?

    "Le zone dove si differenzia meno sono le aree basse di Torre del Greco. Ad esempio la zona mare. Aldilà dei controlli, che comunque ci sono, è necessario proseguire con un'opera di sensibilizzazione ed informazione continua".

    Ha parlato di controlli. Le multe sono quindi in aumento? Quali sono le strategie future per migliorare il livello di differenziata?

    "Le multe ci sono ancora e purtroppo non è un dato incoraggiante, ma non sono in aumento. Al mattino c'è un servizio di guardia ambientale speciale che è addetto al controllo ed eleva anche le dovute sanzioni. Il pomeriggio gruppi di volontari si occupano di pattugliare il territorio e sensibilizzare i cittadini. Su tutti ci sono ovviamente i vigili urbani che effettuano i regolari controlli. Il segreto di tutto però è nella continua sensibilizzazione".

    Ultimo punto. Si parla di nuovo di emergenza rifiuti a Napoli e della problematica delle discariche. Tutto questo come può influire su Torre del Greco?

    "E' ovvio che se chiudono la discarica sarà un problema anche per noi, però rispetto ad altri comuni dove magari non si differenzia, il problema è avvertito al 50%. Inoltre ci auguriamo di non doverlo mai più usare, ma in casi di emergenza c'è sempre il sito di Santa Maria la Bruna per poter tamponare. Se la differenziata però funzionasse sempre meglio l'emergenza sarebbe avvertita di meno".



    http://lapilli.eu

  • Torre del Greco Rifiuti
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO