TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 18/09/2008 Differenziata a Torre del Greco: sempre peggio

    Ricerca personalizzata

    Nonostante le varie campagne di informazione e di educazione alla differenziata fatte nelle scuole,  per le strade ecc., la differenziata stenta a decollare ed in molte zone più fuori mano non si rispetta alcuna regola in quanto non esistono controlli: depositi di spazzatura ad ogni ora del giorno, cassonetti per il vetro scarsi e spesso strapieni.

    Negli ultimi giorni è partita la raccolta porta a porta dell' umido con i contenitori bianchi che sono stati acquistati uno per ogni trenta famiglie ma sistemati poi un pò a caso: in via M. d' Africa, all' altezza del villaggio libico, i due contenitori sistemati il giorno 16, sono stati spostati durante la notte in via Tripoli dove vengono utilizzati per ogni tipo di rifiuti e ad ogni ora del giorno. Con la conseguenza che i sacchetti dell' umido all' entrata del villaggio libico sono sempre depositati per terra. Altro che raccolta porta a porta. Subito dopo via Tripoli, all' altezza di via Degli Emigranti, invece, è stato spostato verso l' incrocio l' intero centro di raccolta esistente da 30 anni; ma sembra che anche nei pressi dell' ex supermercato Sacco ci sia difficoltà a depositare il vetro durante il giorno in quanto il passaggio è ostruito dalle moto parcheggiate.

    Molto bella ed elegante è poi la raccolta della frazione secca indifferenziata che non viene fatta a mano ma con un mezzo meccanico che riunisce i sacchetti distribuendo spazzatura ovunque e lasciando per terra ogni tipo di residuo. Anche i bidoni che danno fastidio sono spostati con il mezzo meccanico e, se si tratta di un bidone stracolmo di vetro che magari si rovescia, allora è pronta la raccolta indifferenziata di tutto il vetro, quando poi non si portano via anche il bidone stesso come è avvenuto in via Tripoli. Molto elegante è anche la ... raccolta dei pezzi di marciapiedi, di muri, di cancellate, di segnali autostradali che il mezzo meccanico si porta via: tutto cio' che viene asportato dal mezzo meccanico, viene poi elegantemente raccolto dallo stesso mezzo che butta tutto nell' indifferenziata; solo i blocchi grandi, i cartelli stradali, ecc. sono riuniti e lasciati sulla strada

    Si parla di multe salate ma intanto non vi sono controlli.

    Nel corso della conferenza stampa a Palazzo Baronale di ieri, il sindaco si è dichiarato poco soddisfatto: il tasso della differenziata è rimasto stabile sul 30%, invece di aumentare. Sembra, invece, che neanche questo livello venga più raggiunto, visto che ogni giorno i sacchetti dell' indifferenziata aumentano come numero e come volume, senza considerare poi la scarsa qualità del materiale differenziato e del vetro che si accumula fuori dei cassonetti e raccolto poi con la indifferenziata.



    Finalmente si parla di una guida a domicilio per la raccolta differenziata e di un nuovo sacchetto colorato per la frazione indifferenziata, il sacchetto azzurroche dovrà sostituire tutti i tipi di sacchetto utilizzati ora per la indifferenziata. Aumenteranno i giorni utili per il deposito per ora solo dell' indifferenziata dato gli alti costi per la raccolta dell' umido giornaliera, e finalmente si sta provvedendo a realizzare le isole ecologiche anche per i materiali ingombranti, una già pronta ed altre in allestimento nei pressi del casello autostradale, su Montedoro, ecc.

    Dice il sindaco: “Ci siamo resi conto che la frazione indifferenziata rappresenta un grosso problema perché ogni famiglia usa una busta differente o la classica busta nera e questo fa si che la differenziazione non viene fatta nel modo più giusto. Dalla prossima distribuzione dei sacchetti, sarà introdotta una nuova busta per la indifferenziata.
    Di fondo c’è che la gente non ha la cultura della differenziata e noi a poco  a poco stiamo cercando di istillare questa abitudine ma ci rendiamo conto che non è semplice. Inoltre un altro punto dolente sono gli esercenti. I negozi, i ristoranti, i pub, non applicano una buona differenziata. Ed è un fatto grave. Probabilmente anche noi non abbiamo ancora trovato il modo giusto per colloquiare con loro, però rappresentano una grossa percentuale nella produzione rifiuti e dobbiamo cercare una soluzione”. La busta colorata in azzurro per la frazione indifferenziata sarà introdotta anche per i grossi esercizi commerciali in attesa che la raccolta si stabilizzi con il nuovo appalto di gennaio (quello in corso è stato prorogato di tre mesi)

  • 08/02/2008 La raccolta differenziata: chi, che cosa, come, dove, quando, perchè
    La raccolta differenziata e l' esaurimento delle risorse

  • Archivio Torre del Greco news
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO