TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 21/02/2010 Presadiretta sul terremoto in Abruzzo

    Ricerca personalizzata

    Presadiretta inizia con una serie di interrogativi.

    1) come mai è stato costruito un intero quartiere con trentamila abitanti su una faglia attiva?

    2) Perchè gli amministratori locali non hanno preso in considerazione tutti gli studi di vulnerabilità sismica degli edifici pubblici, scuole comprese?

    3) Perchè la popolazione non è stata allertata dopo 4 mesi di scosse continue sempre più forti e quanti danni in meno si sarebbero avuti dando retta a quegli studi e alle grida di allarme dei geologi dell’università’ dell’Aquila?

    4)Perchè non è stata utilizzata minimamente la manodopera locale così bisognosa di lavoro?

    5)Perchè è stato speso tanto per le prime costruzioni (2750 euro a metro quadrato)?)

    Riccardo Iacona grazie al rapporto Barberi del 2001 riguardante lo stato di vulnerabilità degli edifici pubblici, evidenzierà che tutti i danni erano stati tutti previsti.

    Lisa Iotti raccoglierà le voci dei parenti dei ragazzi morti nella casa dello studente del capoluogo abruzzese. per evidenziare come il quartiere dell’Aquila fosse stato costruito ignorando le perizie dei geologi

    Domenico Iannacone, sul servizio riguardante la Calabria, verificherà il rispetto delle norme anti-sismiche per le nuove costruzioni.

  • Presa Diretta - Riccardo Iacona - Ricostruzione - Terremoto L'Aquila 1 anno dopo

  • Archivio Terremoti ed Altri Eventi Catastrofici
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO