TuttoTrading.it

29/05/2007 Tlc, le dolenti note dei disservizi (BS, www.helpconsumatori.it)

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
Attività creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

Diecimila reclami nel 2006 e quasi settemila nel primo quadrimestre 2007. Al primo posto l'attivazione di servizi non richiesti. È la fotografia dei disservizi dei gestori telefonici segnalati a Federconsumatori.

Telecomunicazioni: diecimila segnalazioni di disservizi nel 2006 e quasi settemila nei primi mesi di quest'anno. I nodi critici sono moltissimi e vanno dai call center alle tariffe, dalla fatturazione alla pubblicità fino all'attivazione dei servizi non richiesti che, da soli, rappresentano quasi la metà (con il 46%) dei reclami per tipologia di disservizio. Sono i numeri resi noti oggi da Federconsumatori che ha presentato una "Indagine conoscitiva sui disservizi dei gestori telefonici". E ha lanciato un monito: in arrivo una diffida a tutti gli operatori telefonici.

In tutto il 2006 Federconsumatori ha ricevuto a livello nazionale 10.020 segnalazioni su disservizi relativi alle telecomunicazioni. E solo nel primo quadrimestre di quest'anno le segnalazioni hanno già raggiunto quasi quota 7.000 (sono in tutto 6.992) con un aumento del 75% rispetto al primo quadrimestre del 2006, quando erano state 4.000. A incidere, rileva l'associazione, è stato anche il comportamento dei gestori sul costo delle ricariche telefoniche all'indomani delle liberalizzazioni. Al primo posto fra i reclami, divisi per tipologia di disservizio, c'è l'attivazione dei servizi non richiesti che sono segnalati nel 46% dei casi. Seguono le denunce relative all'accessibilità del servizio attraverso call center (31% dei reclami) e la qualità e trasparenza delle offerte (23% delle segnalazioni). Le segnalazioni relative ai disservizi nelle telecomunicazioni - ripartite fra i diversi operatori telefonici sia in termini percentuali che in termini ponderati, cioè confrontando la percentuali di reclami in relazione al numero di clienti per operatore - si riferiscono soprattutto alla rete fissa, anche se non risparmiano la rete mobile e internet. Il 51% dei reclami riguarda la rete fissa, il 30% la rete mobile e il 19% internet (una percentuale, quest'ultima, che probabilmente potrebbe confluire in gran parte nelle denunce sulla rete fissa).

Nei reclami relativi alla rete fissa, la più alta percentuale di disservizi denunciati - rileva Federconsumatori - riguarda l'attivazione di servizi non richiesti (36% dei casi). A seguire c'è l'addebito in bolletta di traffico con numeri speciali: "Vogliamo che si capovolga l'attuale sistema - ha detto Rosario Trefiletti, presidente nazionale Federconsumatori - Dev'essere il cittadino a richiedere l'attivazione di numeri speciali, mentre per due volte in cinque anni i cittadini sono stati coinvolti in "bollette pazze". Noi facciamo accordi di non pagamento ma succede che il messaggio arriva a non più del dieci per cento delle persone che hanno un problema di bolletta pazza, mentre il novanta per cento paga". Fra i disservizi segnalati nella rete fissa ci sono anche il ritardo dell'attivazione nella linea (12%) e la portabilità del numero (10%). I disservizi nella rete mobile vedono al primo posto i ritardi degli operatori nella portabilità del numero (35% dei reclami), seguiti dalla variazione delle condizioni contrattuali (27%), dalla copertura di rete (18%) e dai costi della ricarica (13%). Fra i disservizi di internet si segnala un 29% di reclami che riguarda problemi con l'ADSL. "Federconsumatori - afferma dunque lo studio - ritiene oggi di dover diffidare i gestori telefonici per comportamenti lesivi nei confronti degli utenti e ove non vi fossero modifiche sostanziali dei comportamenti dei gestori avvieremmo in tempi rapidi un'azione inibitoria come prevista dalla legge 281/98".

  • Archivio Telefonia
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Società Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO