TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 24/04/2006 Tlc, Servizi a Sovrapprezzo: Domani in Vigore Decreto (LS, www.helpconsumatori.it)

  • Pagina Telefonia
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Denunce
  • Truffe e Raggiri
  • Ricerca personalizzata

    Domani, 25 aprile entrerà in vigore il decreto ministeriale in materia di servizi audiotex e videotel, che prevede anche un importo massimo fatturabile in bolletta di 12,50 euro per ogni comunicazione. Movimento Difesa del Cittadino commenta: "I servizi a sovrapprezzo dovrebbero essere utilizzabili solo da chi ne fa espressa richiesta".

    Entrerà in vigore domani 25 aprile il decreto ministeriale firmato dal Ministro delle Comunicazioni Mario Landolfi che disciplina i servizi a sovrapprezzo. Si tratta del regolamento ministeriale in materia di servizi audiotex e videotel pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 10 aprile 2006, che prevede l'importo massimo fatturabile in bolletta di 12,50 euro per ogni comunicazione, informazioni chiare e consenso espresso dell'utente prima dell'erogazione del servizio, maggiore tutela per i minori.

    "Più che eliminare le truffe, il provvedimento garantisce quelle limitate negli importi - commenta Francesco Luongo, responsabile del Dipartimento TLC del Movimento Difesa del Cittadino (MDC) - Si è persa l'occasione di stabilire l'elementare principio secondo cui tutti i servizi a sovrapprezzo devono essere disabilitati in partenza e resi utilizzabili solo dagli utenti che ne facciano espressa richiesta".

    Per conoscere i punti critici del regolamento secondo l'avvocato Francesco Luongo di MDC, clicca qui


  • Pagina Telefonia
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Denunce
  • Truffe e Raggiri
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO