TuttoTrading.it

14/10/2004 Borrell : Parlamento UE condanna negazione genocidio Ebrei (Rico Guillermo, http://www.osservatoriosullalegalita.org)

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
Attivitą creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

Il presidente del parlamento europeo, Josep Borrell , ha condannato giovedi' le proposte - giudicate naziste - del delegato generale del Fronte Nazionale Francese di Jean Marie Le Pen, Bruno Gollnisch, eletto deputato europeo.

"Le teorie di Bruno Gollnisch sono profondamente scioccanti, e noi le condanniamo assolutamente", ha detto Borrell.

Gollnisch aveva dichiarato che "gli storici non sono d'accordo" su certi aspetti del genocidio degli Ebrei perpetrato dai nazisti: "vi sono molti campi di concentramento.. dove alcuni storici ufficiali dicono che non vi erano" camere a gas.

A suo giudizio gli storici non sono d'accordo in particolare sulle conclusioni del processo di Norimberga, nel corso del quale furono condannati i principali esponenti nazisti, ma Josep Borrell ha commentato che "il parlamento europeo non approva simili teorie".

Gollnisch ha messo anche in dubbio l'imparzialita' di Henri Rousso, "una personalita' giudaica" presidente della commissione d'inchiesta sul negazionismo e l'entisemitismo presso l'universita' francese di Lione III, che ha consegnato il suo rapporto ieri al ministro dell'Educazione Nazionale francese.

Mercoledi' il rettore dell'Universita' di Lione III, Guy Lavorel aveva fatto sapere di aver chiesto al ministero dell'Educazione - a seguito delle dichiarazioni contestate - la "sospensione" di Bruno Gollnisch, che insegna in quella Istituzione.

Il rettore ha espresso anche il suo "stupore" per i commenti dell'eletto di estrema destra, giudicando le sue teorie "inaccettabili tanto in se' stesse quanto per il grave attentato che portano alll'onore ed alla credibilita' dell'Universita' nel suo insieme".

In Francia la polemica sulle questioni antisemita e' aperta da tempo, sia per l'aumento degli episodi di intolleramnza verso gli Ebrei, sia per le reazioni delle autorita' israeliane sull'argomento. La commissione di indagine varata dal ministero dell'Educazione mira a stabilire il nesso fra le teorie negazioniste e l'antisemitismo.

Archivio

  • 27/01/2007 Archivio Giornata della Memoria

  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Societą Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO