TuttoTrading.it

21/05/2007 Forum PA, si inizia (VC, www.helpconsumatori.it)

Ricerca personalizzata

A partire da oggi fino a venerdì 25 maggio, un calendario denso di appuntamenti dedicati alla Pubblica Amministrazione e all'innovazione dei servizi dedicati a cittadini e imprese. Giorno per giorno, HC sarà in Fiera a seguire le principali iniziative.

S'inaugura oggi alla Nuova Fiera di Roma la XVIII edizione di Forum P.A., la principale manifestazione fieristica e congressuale interamente dedicata alla Pubblica Amministrazione e ai processi d'innovazione per migliorare la qualità dei servizi a cittadini e imprese. Fino a venerdì 25 maggio l'appuntamento è in Fiera per confrontarsi su temi e problemi della riforma amministrativa in atto, ma soprattutto per presentare le novità tecnologiche che sempre di più facilitano il rapporto tra cittadini e pubblica amministrazione. Ma non solo, Forum PA si propone come la più grande vetrina delle eccellenze dove le "buone pratiche" di amministrazioni centrali, regionali, provinciali e comunali si metteranno in mostra.

Molte le novità previste in questa edizione. Finalmente viene presentata una Pubblica Amministrazione che non affianchi il vecchio al nuovo ma ripensi radicalmente i processi sulla base dell'innovazione tecnologica e organizzativa e dell'utilizzo ottimale delle risorse umane, in sintesi, una PA concepita come un "progetto-paese". Moltissime le ricerche e gli studi inediti che verranno presentati, nell'arco di questi cinque giorni, riguardanti i più ampi settori della pubblica amministrazione. Le amministrazioni, anche quest'anno, hanno l'occasione di mostrare e mettere a confronto i propri progetti partecipando ai tradizionali premi: "P.A. Aperta", "Qualità in Sanità", "Regionando", "Sfide", e due novità assolute "Esperienze di promozione attiva delle pari opportunità nella pubblica amministrazione", cui vengono dedicati tre giorni di approfondimento e il "Premio best practice patrimoni".

Concordi sulla necessità di innovare per crescere, le autorità intervenute al convegno inaugurale si sono distinte come interlocutori privilegiati del cambiamento. Se, da un lato, Andrea Mondello, presidente di Unioncamere, è convinto che una nuova PA deve creare le condizioni perché le piccole imprese diventino medie e grandi imprese, in grado di competere sui mercati internazionali, dall'altro Angelo Michele Iorio, presidente della Regione Molise, sostiene che l'attenzione principale deve rivolgersi al cittadino.

I saluti del sindaco di Roma, Walter Veltroni, hanno preceduto gli interventi del Ministero Nicolais e del Premier Romano Prodi. Il primo cittadino del Campidoglio ha dato merito al governo di lavorare per rendere la PA in sintonia con il tempo che passa, e ha invitato lo stesso a lavorare seguendo due direttrici: tecnologie e semplificazione. "Le tecnologie - ha detto il sindaco - servono per semplificare le procedure e rendere più facile la vita ai cittadini".

L'intervento al convegno inaugurale è stata l'occasione per il ministro per le Riforme e l'Innovazione nella Pa Luigi Nicolais per fare il punto del lavoro svolto fino a oggi dal Governo: "Non c'è dubbio - ha detto Nicolais - il paese ha bisogno di un cambiamento. Una Pubblica Amministrazione efficiente e competitiva significa avere un Paese efficiente e competitivo".

Anche il Premier Prodi ha ritenuto necessario cambiare. Egli ha incentrato il suo intervento sulla necessità di valorizzare il lavoro del pubblico impiego nella Pubblica Amministrazione e della sua qualità: "Basta con la divisione in due mondi, pubblico e privato; basta con l'immagine dell'impiegato pubblico fannullone. Occorre sempre più innovare in questa direzione, gli errori (esempio malasanità) ci sono stati, ci sono e ci saranno, ma non sono l'esempio di una Pubblica Amministrazione che invece funziona. Se generalizziamo, diamo un cattivo messaggio ai giovani".

21/05/2007 FORUM P.A. Poste Italiane, ecco le soluzioni all'insegna dell'innovazione (VC, www.helpconsumatori.it)

"La nostra innovazione è diffondere la semplicità". E' il messaggio che Poste Italiane lancia dalla 18° Edizione del Forum PA. Per l'occasione l'azienda presenta alcuni dei più significativi casi tra le soluzioni che essa propone per semplificare il rapporto tra cittadini e Pubblica Amministrazione di successo. Tra questi:

- Il servizio di Sistema di pagamento online dei contributi per i lavoratori domestici. Attraverso il sito dell'INPS, prevede l'integrazione con la "Porta dei Pagamenti", la piattaforma di Poste Italiane per i pagamenti su internet. Ogni cittadino avrà la possibilità di pagare i contributi previdenziali in grande sicurezza, direttamente dal proprio pc con l'addebito sul proprio conto corrente BancoPosta, oppure usando la carta prepagata Postepay, carte di credito Visa e Mastercard.

- Incasso Ticket Sanitario. E' uno strumento accessibile, semplice ed economico per i cittadini. Il servizio è al tempo stesso innovativo e veloce grazie alla puntuale e completa rendicontazione degli incassi a favore della Regione. Una volta ricevuta la prenotazione, la Regione invia a Poste Italiane le informazioni sull'identità del cittadino e sull'importo dovuto per la prestazione sanitaria. Con la presentazione della Tessera Sanitaria, in qualsiasi ufficio postale, il cittadino effettua il pagamento che vengono poi rendicontati alla Regione il giorno successivo all'incasso.

- Rilascio e rinnovo del Passaporto. Poste individua l'ufficio postale della rete Sportello Amico come un nuovo canale, alternativo a quelli già esistenti, per le procedure di accettazione delle domande. Si tratta di una soluzione integrata con il recapito del Passaporto a domicilio o presso l'ufficio postale stesso, a seconda delle indicazioni del richiedente. Resta di competenza della Questura l'attività di lavorazione, accertamento ed emissione del documento.

- L'utilizzo di Posta Elettronica Certificata e Firma digitale. Questi strumenti completano la gestione informatica del Documento Unico di Regolarità Contributiva, avviata dalla Commissione Nazionale Paritetica per le Casse Edili (CNCE), favorendo l'eliminazione del documento cartaceo con la conseguente riduzione dei costi di emissione, consegna e l'archiviazione del Documento Unico di Regolarità Contributiva (Durc) e contribuendo a contrastarne la falsificazione. La Commissione Nazionale Paritetica per le Casse Edili e le 119 Casse Edili presenti sul territorio offrono, gratuitamente alle imprese iscritte, una casella di posta elettronica certificata (Pec) per poter richiedere, attraverso lo Sportello Unico Previdenziale e ricevere tramite Pec, il Documento Unico di Regolarità Contributiva in formato elettronico a firma digitale.

- Gestione diretta e autonoma dell'Ici con Bene Comune. Permette il controllo delle attività relative all'incasso volontario e coattivo delle entrate patrimoniali e tributarie. Bene Comune integra in un unico prodotto la stampa e il recapito ai cittadini di una lettera informativa, insieme ai bollettini di pagamento, consentendo l'incasso in tutti gli uffici postali del territorio e online dal sito www.poste.it. Inoltre Bene Comune assicura una rendicontazione puntuale e completa dei dati e delle immagini dei bollettini incassati tramite Cd-rom. Sono oltre 3 mila convenzioni Bene Comune sottoscritte con oltre 2 mila comuni italiani.

- Poste Mail Room nella soluzione offerta ad iPost. Prevede la raccolta centralizzata della corrispondenza diretta, sia alla sede di Roma che a quella di Pesaro, e il trasporto presso il Centro Servizi Documentali. Tutta la corrispondenza viene poi protocollata, scansionata e inviata elettronicamente alle sezioni di Roma e Pesaro che provvedono alla prosecuzione elettronica del documento già acquisito. Al termine della procedura, entro le 72 ore successive all'invio elettronico, i documenti cartacei vengono consegnati alle sedi iPost di competenza.

- Posta Check Up@ per la gestione in outsourcing della consegna dei referti. Permette di consegnare i referti medici al paziente in formato cartaceo, attraverso la posta tradizionale o in digitale, tramite e mail. Nella gestione dei dati in uscita vengono utilizzati avanzati sistemi di sicurezza per salvaguardare l'integrità dei contenuti e la privacy dell'utente finale.

- Acquisizione di attrezzature per il risparmio energetico con Leasing BancoPosta P.A. E' un nuovo strumento di finanziamento per la Pubblica Amministrazione, che ha reso possibile l'acquisto, senza aggravio di spese, di interessanti impianti brevettati Eligent (Gruppo Sorgenia), per la riduzione del consumo energetico.

21/05/2007 FORUM P.A. Arma misura "Children satisfaction": addio al Carabiniere che arresta Pinocchio (VC, www.helpconsumatori.it)

Il 98% dei bambini intervistati riconosce la figura del carabiniere e la distingue da quella del Vigile del Fuoco e del Poliziotto; più del 72% conosce il numero di telefono per attivare i Carabinieri in caso di necessità. Sono questi alcuni dei risultati di un sondaggio che l'Arma, in collaborazione con il Comune di Roma e 6 scuole della Capitale, ha somministrato ai bambini dagli 8 agli 11 anni, per misurare la "children satisfaction".

Il questionario risponde a due esigenze: innanzitutto a quell'onere generale che fa capo alla Pubblica Amministrazione di misurare il grado di soddisfazione dei cittadini per i servizi che essa stessa eroga. Inoltre, il questionario ottempera al dettato della Convenzione ONU sui diritti del Fanciullo che all'art.12 sancisce la libertà per il bambino di esprimere la sua opinione.

Obiettivi del questionario sono:

  • favorire l'ascolto ed il coinvolgimento dei bambini alla costruzione di una sicurezza partecipata e condivisa;
  • valutare come è evoluta la figura del Carabiniere nella costruzione dell'immaginario collettivo (se si è superata l'immagine del "Carabiniere che arresta Pinocchio");
  • individuare esigenze e bisogni non soddisfatti per apportare correttivi e miglioramenti al servizio offerto dall'Arma e dal Comune di Roma nelle diverse realtà metropolitane;
  • verificare la percezione da parte dei bambini della stima e della fiducia verso l'Arma.

Ma torniamo ai risultati emersi. Il 68,9% dei bambini ritiene che il contesto di maggiorepericolo è la strada (che viene anche indicato come il luogo preferito dove poter giocare e trascorrere del tempo in compagnia dei propri amici); la maggioranza del target (59,90%) ritiene che l'omicidio è il reato più grave che può commettere una "persona pericolosa", segue picchiare un bambino e rapire una persona. Quest'ultimo dato indica in modo chiaro che il bambino ha la coscienza del valore della vita umana e della persona da lui ritenuti più importanti dei valori patrimoniali. Il dato che più degli altri deve certamente far riflettere è quello che attiene alla percezione della sicurezza dei bambini. Alla domanda "trovandoti per strada quando ti senti sicuro e non hai paura?", il 45% del target ha risposto di sentirsi sicuro quando ci sono i carabinieri anche più di quando si è in compagnia dei genitori. Tant'è vero che in una domanda in cui si chiedeva una risposta aperta, un bambino ha scritto "Io vorrei che i carabinieri fossero sempre con me così io mi sentirei più sicuro infatti vorrei che anche mia madre e mio padre fossero carabinieri almeno starei sempre al sicuro".

21/05/2007 FORUM PA. Marrazzo presenta Carta Giovani: trasporti gratuiti e alloggi scontati (VC, www.helpconsumatori.it)

Una 'Carta giovani ' per i ragazzi dai 14 ai 26 anni che garantirà trasporti gratuiti nel fine settimana nella capitale e nel Lazio e consentirà di alloggiare a tariffe ridottissime in ostelli convenzionati della regione e di viaggiare in Europa. L'ha presentata questa mattina visitando il sito della regione Lazio, il presidente Piero Marrazzo. La carta permetterà una maggiore mobilità soprattutto nel week end per visitare mostre, partecipare a concerti, visitare la regione e altri paesi europei.

La Carta sarà riconosciuta e utilizzabile in 39 paesi europei e fa parte del Piano triennale regionale in favore dei giovani 2007-2009. "Ai giovani che hanno voglia di muoversi - ha spiegato Marrazzo - di vedere, e chiedono strumenti per farlo, noi offriremo la mobilità gratuita il venerdì e sabato nell'ambito regionale, la possibilità di trovare tramite accordi con gli ostelli e anche di visitare un museo. Attraverso un accordo con Cotral gli offriremo la possibilità di spostarsi con i mezzi pubblici in quattro località dotate di discoteche nelle quali gli spostamenti sono difficili".

La carta prevede infatti l'uso gratuito dei mezzi pubblici regionali nell'area extraurbana dalle 19 alle 7 del giorno successivo, il venerdì e sabato; l'accesso alle tariffe ridotte nei musei di interesse regionale e locale nonché a iniziative e manifestazioni culturali, musicali e sportive.

21/05/2007 FORUM PA. Come deve essere un sito web? Usabile e accessibile. La sfida della Provincia di Milano (VC, www.helpconsumatori.it)

Un sito pubblico usabile e accessibile. Così la Provincia di Milano ha voluto rinnovare il suo sito internet. L'accessibilità, in informatica, è la capacità di un dispositivo, di un servizio o di una risorsa d'essere fruibile con facilità da una qualsiasi categoria d'utente. Il termine è comunemente associato alla possibilità anche per persone con ridotta o impedita capacità sensoriale, motoria, o psichica, di fruire dei sistemi informatici e delle risorse software a disposizione. Il termine ha trovato largo uso anche nel settore di Internet col medesimo significato.

Il 22 marzo 2007 il CNIPA (Centro Nazionale per l'Informatica nella Pubblica Amministrazione) ha attestato il superamento del requisito di accessibilità del sito della Provincia autorizzandone la pubblicazione del logo che la contraddistingue. Il sito è stato anche verificato da parte delle Fondazione ASPHI - Avviamento e Sviluppo di Progetti per ridurre l'Handicap mediante l'Informatica - che ha collaborato sottoponendo la nuova versione ad un gruppo di disabili.
Ma l'accessibilità non basta; chi naviga nel web vuole che i siti siano facili da usare e capire, non vuole perdersi tra le pagine e i link senza trovare più la via d'uscita

Il nuovo sito dell'Ufficio Relazioni con il Pubblico, http://urp.provincia.milano.it, si dimostra particolarmente attento al linguaggio e all'usabilità. L'usabilità è definita dall'ISO (International Standard Organization), come l'efficacia, l'efficienza e la soddisfazione con le quali determinati utenti raggiungono determinati obiettivi in determinati contesti. In pratica definisce il grado di facilità e soddisfazione con cui l'interazione uomo-strumento si compie.
Le informazioni del sito dell'Urp sono organizzate in modo aperto e flessibile per permettere un aggiornamento continuo mentre per l'immagine grafica si è fatto ricorso ad una figura femminile, una wonder woman in grado di aiutare gli utenti a districarsi nella PA.

Il nuovo sito è anche il risultato di un'esperienza di formazione sulla semplificazione del linguaggio rivolta ai referenti che collaborano all'URP nei diversi uffici della Provincia: un laboratorio di scrittura collaborativa dove la formazione tradizionale si è unita all'apprendimento a distanza, dal quale è nato il volume "Una Rete Potente".
Si è così sperimentato con ottimi risultati un modello organizzativo che sfrutta la potenza di internet, basato sulla formazione, sul confronto e sulla condivisione delle esperienze e delle conoscenze.

Linguaggio chiaro anche per spiegare i servizi più tecnici e le autorizzazioni più complicate, moduli da scaricare così da abbreviare il percorso per fare le richieste, numeri di telefono e notizie utili per trovare tutte le informazioni necessarie, comunicazione interattiva grazie alla posta elettronica e i 14 forum; tutto via web, ormai strumento consueto per la Provincia che è on line da dieci anni.

  • Archivio Società
  • Ricerca personalizzata