TuttoTrading.it

09/03/2007 SOCIETA'. CODICI: famiglie sempre più indebitate, ritorna il Banco dei Pegni (VC, www.helpconsumatori)

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
Attività creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

Il nostro paese, da circa 5 anni a questa parte, ha radicalmente cambiato il proprio stile di vita, tanto che dal 2002 è tornato in auge il famigerato banco dei pegni. E' la considerazione dell'associazione CODICI che sottolinea come "Persino in Lombardia il carovita spinge almeno 20 mila persone l'anno a rivolgersi al servizio credito su pegno della Banca regionale europea. Un boom di richieste che dal gennaio all'aprile del 2004 ha visto 6.200 persone impegnare gioielli, collane, orologi da collezione e fedi matrimoniali. Gente qualunque e sempre più in difficoltà che fa la fila agli sportelli, di loro solo il 90% , dopo circa sei mesi, riscatta i gioielli, il restante 10% non si presenta più e i gioielli finiscono all'asta".

Una situazione grave che tocca le più importanti città d'Italia, da nord a sud. Siamo di fronte ad un'autentica "emergenza sovraindebitamento", e la fotografia scattata dall'Osservatorio CODICI è tristemente eloquente: le famiglie romane hanno circa 24 mila euro di debiti; il 14,7% di quelle italiane arriva con molta difficoltà alla fine del mese, mentre il 28,9% ha affermato di non essere in grado di far fronte ad una spesa imprevista di 600 euro. Inoltre, il 9% di esse, negli ultimi due anni, si è ritrovata in ritardo con il pagamento delle bollette, e per concludere ricordiamo che il 5,8% degli italiani, ovvero quasi sei su 100, non ha i soldi per comprare il cibo necessario alla sussistenza; il 12%, infine, non ha denaro per le spese mediche.

  • Archivio Società
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Società Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO