TuttoTrading.it

29/05/2006 Attenzione alle False Promesse sui Rimborsi per Signoraggio (Giuseppe D'orta, www.aduc.it)

  • Pagina Signoraggio
  • Pubblicità o Inganno
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Economia
  • Ricerca personalizzata
    GIOCHI GIOCATTOLI
    Articoli da regalo
    Attività creative
    Bambole e accessori
    Bestseller generali
    Burattini e tetrini
    Calendari dell' avvento
    Collezionabili
    Costruzioni
    Elettronica per bambini
    Giocattoli da collezione
    Giocattoli prima infanzia
    Elettronica per bambini
    GIOCHI GIOCATTOLI
    Giocattoli da collezione
    Giocattoli prima infanzia
    Giochi di imitazione
    Giochi da tavola
    Giochi educativi
    Modellismi
    Peluche
    Personaggi Giocattolo
    Puzzle
    Sport Giochi Aperto
    Strumenti Musicali
    Veicoli

    A differenza di altre associazioni, Aduc ha sempre sconsigliato di fare causa per il signoraggio ma ha invitato ad attendere che la situazione fosse maggiormente chiara.
    Il signoraggio e' la differenza tra il valore nominale ed il costo di produzione della moneta.
    In molte altre sedi, invece, viene pubblicizzata la sentenza del Giudice di pace di Lecce n. 2978/05 che ha visto riconoscere ad un cittadino un rimborso pari ad 87 euro.
    In base a questa sentenza, si promettono spesso "87 euro sicuri" per ogni cittadino. Ci sono anche molti avvocati che si sono lanciati in questo nuovo "business", facendo firmare veri e propri mandati, che a quel punto consentono loro di reclamare la parcella in qualsiasi caso.
    Qualche giorno fa, la Banca d'Italia ha emesso un comunicato sul tema del signoraggio: un comunicato passato completamente sotto silenzio. L'Istituto informa di aver impugnato la sentenza del Giudice di pace di Lecce presso la Cassazione, che la discutera' prima dell’estate.
    Inoltre, esistono diciotto pronunciamenti del Giudice di pace di Pizzo Calabro che ha ritenuto i singoli componenti delle collettivita' nazionali privi del potere di agire in giudizio per contestare le pubbliche potesta' di emissione della moneta e di gestione del valore monetario.
    E non finisce qui: anche prima dell'euro la Banca d'Italia aveva vinto piu' procedimenti, anche in Appello, ed a volte gli attori erano stati condannati al risarcimento del danno per lite temeraria.
    Ancora una volta, quindi, invitiamo a non credere ai tanti che promettono "87 euro sicuri" chiedendo a qualsiasi titolo dei soldi oppure facendo firmare una procura. Quando la situazione sara' piu' chiara, ci sara' eventualmente tempo per agire. Anche perche' lo Stato potrebbe avocare a se' le somme dovute


  • Pagina Signoraggio
  • Pubblicità o Inganno
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Economia
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Società Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO