TuttoTrading.it

17/11/2006 Scuola: dietro il marcio che c定 in un video (http://www.korazym.org)

  • Pagina Scuola
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Droga
  • Pagina Ambiente
  • Ricerca personalizzata
    GIOCHI GIOCATTOLI
    Articoli da regalo
    Attivit creative
    Bambole e accessori
    Bestseller generali
    Burattini e tetrini
    Calendari dell' avvento
    Collezionabili
    Costruzioni
    Elettronica per bambini
    Giocattoli da collezione
    Giocattoli prima infanzia
    Elettronica per bambini
    GIOCHI GIOCATTOLI
    Giocattoli da collezione
    Giocattoli prima infanzia
    Giochi di imitazione
    Giochi da tavola
    Giochi educativi
    Modellismi
    Peluche
    Personaggi Giocattolo
    Puzzle
    Sport Giochi Aperto
    Strumenti Musicali
    Veicoli

    Sospesi fino a giugno, perdono l誕nno scolastico i quattro ragazzi responsabili della vigliacca aggressione ad un giovane disabile filmata in un video approdato in rete. Sullo sfondo, la riflessione sull'integrazione dei "diversi" nella scuola italiana.

    Sospesi per un anno ed esclusi dallo scrutinio finale. Sorte meritata quella dei quattro ragazzi protagonisti del video girato in una scuola torinese che mostrava disponibile su internet fino al sequestro disposto dalla magistratura le umiliazioni e le vessazioni alle quali stato sottoposto un ragazzo disabile (che, per inciso, non un ragazzo con sindrome di down, come stato detto fin dall段nizio, ma un adolescente con un誕ltra disabilit intellettiva: un qui pro quo nato dal fatto che la prima denuncia stata fatta dall但ssociazione Vividown, e indice di una certa tendenza a considerare il mondo della disabilit come un territorio rigido e alieno a qualsiasi forma di interscambio e solidariet). A decidere la punizione stato il Consiglio d棚stituto della struttura frequentata dai ragazzi, che ha anche aperto una indagine disciplinare nei confronti del docente ripreso nel filmato: scelta pi che dovuta, in attesa di quanto poi decider la magistratura, che prosegue nelle indagini e nella ricostruzione dei fatti.

    La cosa che maggiormente colpisce del video non tanto il disprezzo manifestato dai quattro sedicenni coinvolti nell誕ggressione, quanto l段ndifferenza di tutti gli altri. Una intera classe che non parla, che non si sente chiamata in causa, che volta le spalle. E questo un segnale evidente dell誕ssoluta mancanza di quella cultura dell誕ccoglienza dell'altro che il mondo della scuola persegue, o dice di perseguire. Tutta questa vicenda ci dice che l段ntegrazione scolastica delle persone con disabilit continua ad essere, in molti casi, una pura illusione. E non si tratta di cosa di poco conto.

    A ben vedere, infatti, si presentano dubbi e problematiche sulla modalit principale utilizzata nella scuola per aiutare i ragazzi disabili: la presenza dell段nsegnante di sostegno. E certamente una figura fondamentale, che serve e servir ancora in futuro, e che problemi economici e di bilancio stanno mettendo in forse in tante realt locali, con le associazioni a chiedere a gran voce al ministero dell棚struzione di fare il possibile e l段mpossibile pur di non tagliare i fondi, ma  non di meno anche qualcosa d'altro.

    Rischia di essere il soggetto su cui il mondo della scuola scarica la completa responsabilit del ragazzo disabile, rischia di essere utilizzato, sfruttato e usato come principale motivazione per giustificare la mancata attenzione di tutti gli altri insegnanti, quelli curriculari, e di tutti gli altri studenti. Due mondi differenti, insomma, anche se all段nterno della stessa classe. E invece l段ntegrazione scolastica e deve essere un processo corale, che nelle scuole elementari, medie e superiori non pu non essere a carico di tutti. Non solo degli insegnanti di sostegno. La vicenda di Torino getta dubbi atroci su questa capacit della nostra scuola. Per fugarli, occorrer tempo.


  • Pagina Scuola
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Pagina Droga
  • Pagina Ambiente
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Societ Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO