TuttoTrading.it

24/11/2009 RU486, Roccella risponde a Poretti: "Nessuna volontÓ di ostacolare l'Aifa" (GA, http://www.helpconsumatori.it)

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
AttivitÓ creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

Si riaccende la polemica attorno alla pillola abortiva RU486. Ieri la senatrice Donatella Poretti, Radicali-Pd, in un intervento alla Commissione Igiene e SanitÓ del Senato ha denunciato la volontÓ della Commissione stessa di ostacolare il lavoro dell'Aifa in merito all'indagine conoscitiva sulla pillola RU486. La Senatrice Poretti ha poi pubblicato, sul sito dell'Aduc, le conclusioni stilate dalla maggioranza di Governo all'interno della Commissione. Il documento dovrebbe essere votato oggi e la Senatrice Poretti ha denunciato il procedere blindato e senza dibattito del confronto in Parlamento.

La risposta alla senatrice Poretti arriva immediata da Eugenia Roccella, Sottosegretario al Ministero della Salute. "Le conclusioni dell'indagine conoscitiva della Commissione SanitÓ del Senato sulla pillola abortiva RU486 sono state pubblicate sul sito dell'Aduc prima di essere
discusse in Commissione. Il testo Ŕ accompagnato da una dichiarazione della senatrice Donatella Poretti in cui si afferma che l'intento della Commissione "era e resta quello di ostacolare il lavoro dell'Aifa". In realtÓ le audizioni in Commissione hanno dimostrato la necessitÓ di un'indagine parlamentare sulla materia. In particolare l'audizione dell'avvocato Vincenzo Salvatore, Direttore dell'Ufficio Legale dell'Emea, ha segnalato la necessitÓ che l'Agenzia Italiana del Farmaco chiedesse al Ministero competente, prima di riunire il suo Consiglio di amministrazione, un parere di compatibilitÓ fra l'utilizzo della Ru486 e la normativa italiana. Nessuna volontÓ quindi di ostacolare l'Aifa ma la necessitÓ di rispettare pienamente la legge 194 e di stabilire quali siano le competenze dei diversi soggetti Istituzionali coinvolti."

http://www.helpconsumatori.it

  • Archivio SanitÓ
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    SocietÓ Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO