TuttoTrading.it

11/09/2009 Influenza A, MC: "Servono informazioni autorevoli e niente panico" (BS, http://www.helpconsumatori.it)

Ricerca personalizzata
GIOCHI GIOCATTOLI
Articoli da regalo
Attività creative
Bambole e accessori
Bestseller generali
Burattini e tetrini
Calendari dell' avvento
Collezionabili
Costruzioni
Elettronica per bambini
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Elettronica per bambini
GIOCHI GIOCATTOLI
Giocattoli da collezione
Giocattoli prima infanzia
Giochi di imitazione
Giochi da tavola
Giochi educativi
Modellismi
Peluche
Personaggi Giocattolo
Puzzle
Sport Giochi Aperto
Strumenti Musicali
Veicoli

Informazioni autorevoli e certificate alle Istituzioni e l'appello a non cadere nel panico ai cittadini: questo l'invito rivolto dal Movimento Consumatori di fronte all'incerta situazione causata dall'influenza A, che "rischia di gettare nel panico" il paese. "Il rischio della circolazione di notizie confuse e incerte intorno all'influenza AH1N1 - osserva Rossella Miracapillo, responsabile dell'Osservatorio Farmaci & Salute del Movimento Consumatori - è che si creino forzature dall'effetto disastroso come la spinta alla produzione con 'rito abbreviato' di vaccini e farmaci antivirali senza che vengano completate le fasi di effettiva sperimentazione sia sulla efficacia sia soprattutto sulla sicurezza degli stessi. Nessun autorevole esponente della comunità scientifica - aggiunge - sta spingendo su questo allarme che potrebbe essere come in passato un allarme più mediatico che reale".

Per l'associazione è dunque necessario attendere che il Consiglio superiore di sanità formuli i pareri sulla vaccinazione e che gli esperti del settore creino delle linee guida. "L'appello ai cittadini - aggiunge Miracapillo - è di non cadere nel panico. Di evitare l'acquisto e soprattutto l'assunzione di farmaci in modo improprio, di vaccinarsi solo nel caso in cui il medico lo ritenga necessario. A tal proposito preme rilanciare e sottolineare l'atteggiamento prudente dei medici francesi. Mentre in Italia ancora si attende che il Consiglio superiore di sanità formuli i pareri sulla vaccinazione contro l'influenza A per bimbi e ragazzi fra i 2 e i 18 anni d'età e per le donne incinte, i medici francesi si dichiarano perplessi sul vaccino pandemico".

La preoccupazione più grande degli scettici, conclude Miracapillo, riguarda gli effetti collaterali di un vaccino con un siero concepito con tecniche nuove e commercializzato in tempi brevi. E attenzione, ammonisce MC: "Qualunque accaparramento di disinfettanti, antibiotici e antivirali può fare solo il beneficio delle aziende farmaceutiche".

http://www.helpconsumatori.it

  • Archivio Influenza Suina
  • Ricerca personalizzata
    LIBRI
    Adolescenti Ragazzi
    Arte Musica
    Bestseller Generali
    Biografie
    Consultazione ed Informaz.
    Diritto
    Economia e Business
    Fantascienza
    Fantasy
    Fumetti e
    Gialli e Thriller
    Hobbi e Tempo Libero
    Horror
    Humor
    Informatica e Internet
    Letteratura
    Libri altre lingue
    Libri inglese
    Libri bambini
    Lingue linguistica
    Narrativa
    Politica
    Religione
    Romanzi rosa
    Salute Benessere
    Scienze Medicina
    Self-Help
    Società Scienze Sociali
    Sport
    Storia
    Viaggi

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO