TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 15/02/2006 Alcol, in Veneto cresce Consumo tra i Giovani (NZ, www.helpconsumatori.it)

  • Pagina Salute
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Truffe e Raggiri
  • Pagina Denunce
  • Ricerca personalizzata

    Allarme alcol nel Veneto. C'é un aumento del numero dei consumatori di bevande alcoliche (con tassi di prevalenza superiori a quelli nazionali), dei consumatori adolescenti e giovani di entrambi i sessi (con un forte aumento tra le ragazze), dei comportamenti a rischio come consumare alcol fuori dei pasti e delle ubriacature (specie tra i giovani). I dati emergono da un rapporto effettuato per conto della Regione Veneto dal C.N.R. di Pisa (istituto di fisiologia clinica-sezione di epidemiologia e ricerca sui servizi sanitari) e reso noto a Padova dall'Assessore regionale alle politiche sociali, Antonio De Poli.

    Diventa sempre più precoce inoltre l'età in cui si inizia a bere, aumenta il numero di persone in carico ai servizi di alcologia delle strutture pubbliche del Veneto, diminuiscono le ospedalizzazioni per patologie correlate al consumo di alcol. I dati della ricerca si riferiscono al 2003, secondo quanto richiesto dal Ministero della Salute, e vedono la quota dei consumatori di bevande alcoliche (calcolata utilizzando dati Istat) pari al 79% della popolazione veneta con più di 14 anni, vale a dire 3.110.000 persone. Facendo un paragone con cinque anni prima, cioé con il 1998, si evidenzia un +1,2% tra la popolazione maschile, che diventa un +17% tra gli adolescenti.

    Rilevantissimo l'aumento registrato tra le adolescenti (+ 32,6%) e le giovani di 18-24 anni (+19,5%). Gli altri dati forniti dal rapporto - e curati dal prof. Fabio Mariani - vedono anche l'aumento dei consumatori di aperitivi alcolici (+17,2%) e questo soprattutto per effetto dell'aumento tra le donne (+ 20%) e in particolare tra le adolescenti (che passano dal 9,5% nel 1998 al 38% nel 2003) e tra le giovani di 18-24 anni (dal 40% del 1998 al 50% del 2003). Per il consumo dei superalcolici, +7,4% di consumatori con tassi superiori a quelli nazionali sia tra le donne che tra gli uomini, in particolare per l'aumento dovuto al consumo da parte dei giovani maschi. Le adolescenti passano dal 6% del 1998 al 18% del 2003.

    In forte crescita anche l'assunzione di bevande alcoliche fuori pasto da parte dei giovani (soprattutto birra e aperitivi alcolici). Attorno agli 11-12 anni si inizia a bere il primo bicchiere (di solito vino), tra i 15 e i 16 anni si sperimentano bevande con gradazioni alcoliche superiori, mentre le prime ubriacature sono intorno ai 15 anni. Le persone dipendenti dall'alcol in carico alle strutture pubbliche del Veneto sono state nel 2003 10.531 e hanno segnato un aumento dell'8% in più rispetto all'anno precedente. Il 30% risulta essere nuova utenza; l'età media è di circa 46 anni e per i 2/3 sono uomini.


  • Pagina Salute
  • Tutti i Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Truffe e Raggiri
  • Pagina Denunce
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO